Simon Zebo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simon Zebo
Simon Zebo (cropped).jpg
Zebo in un incontro dell'aprile 2013
Dati biografici
Paese Irlanda Irlanda
Altezza 188 cm
Peso 94 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Irlanda Irlanda
Ruolo Tre quarti ala
Squadra Racing 92
Carriera
Attività di club¹
2018-Racing 9226 (55)
Attività in franchise
2009-18Munster98 (180)
Attività da giocatore internazionale
2012-Irlanda Irlanda35 (45)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 3 novembre 2019

Simon Zebo (Cork, 16 marzo 1990) è un rugbista a 15 irlandese, estremo del Racing 92 in Top 14.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di padre francese della Martinica, ex atleta giunto in Europa nel 1976 per il servizio militare[1] e di madre irlandese di Cork[1], conosciuta durante una convalescenza[1], Simon Zebo prima del rugby praticò l'hurling[2]; alle scuole superiori fu tuttavia notato da alcuni osservatori di rugby[2] tramite i quali fu ingaggiato dalle giovanili della provincia di Munster.

Con tale squadra esordì in Celtic League nella stagione 2009-10 e l'anno seguente vinse il torneo; nel 2012 debuttò in Nazionale irlandese ad Auckland contro la Nuova Zelanda e nel 2013 fu votato miglior giovane dell'anno del Munster[3] nonché ammesso tra i candidati ai titoli assoluti di miglior giocatore del Munster e d'Irlanda[3].

A giugno 2013 Zebo fu convocato dal C.T. dei British Lions Warren Gatland come rimpiazzo a tour in Australia in corso per sostituire l'infortunato suo connazionale Tommy Bowe[4]; durante il tour Zebo fu schierato in tre incontri settimanali e non prese parte ai test match contro gli Wallabies.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Debut delight: Zebo still smiling, in The Irish Times, 8 febbraio 2012. URL consultato il 14 agosto 2013.
  2. ^ a b (EN) “Simon Zebo was a great loss to Cork hurling, let me tell you”, in The Score, 13 aprile 2013. URL consultato il 14 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2013).
  3. ^ a b (EN) Fellow pros recognise Simon Zebo’s rise [collegamento interrotto], in Irish Star, 23 aprile 2013. URL consultato il 14 agosto 2013.
  4. ^ (EN) Robert Kitson, Lions tour 2013: Simon Zebo called up as cover for injured Tommy Bowe, in The Guardian, 9 giugno 2013. URL consultato l'11 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]