Dave Kearney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dave Kearney
Dave Kearney 2015 RWC.jpg
Kearney durante la partita contro il Canada alla Coppa del Mondo di rugby 2015
Dati biografici
Paese Irlanda Irlanda
Altezza 180 cm
Peso 91 kg
Familiari Rob Kearney (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union IRFU flag.svg Irlanda
Ruolo Tre quarti ala
Franchigia Leinster Pro14
Carriera
Attività in franchise
2009- Leinster 98 (100)
Attività da giocatore internazionale
2013- Irlanda Irlanda 16 (15)
Statistiche aggiornate al 3 ottobre 2017

David R. Kearney (Dublino, 19 giugno 1989) è un rugbista a 15 irlandese che gioca come tre quarti ala con il Leinster nel Pro12. È in grado di ricoprire anche il ruolo di estremo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Come il fratello maggiore Rob, anche Dave Kearney praticò inizialmente il calcio gaelico, cominciando a dedicarsi più seriamente al rugby nel periodo in cui fu studente al Clongowes Wood College.[1] Proveniente dall'accademia del Leinster, fece il suo debutto in prima squadra affrontando il Newport il 16 maggio 2009 in una partita valevole per il Pro12.

Dave Kearney entrò a far parte più stabilmente della formazione titolare nel corso della stagione 2010-11, giocando 13 partite e segnando in totale quattro mete. Durante quella stessa stagione ottenne anche il suo primo successo a livello di club, vincendo l'Heineken Cup. Due anni dopo vinse anche il suo primo Pro12.

Già nazionale under-20 e componente degli Ireland Wolfhounds, Kearney collezionò la sua prima presenza internazionale con l'Irlanda affrontando il 9 maggio 2013 le Samoa. L'anno seguente giocò in tutte e 5 le partite del vittorioso Sei Nazioni 2014. Fu poi convocato per disputare la Coppa del Mondo di rugby 2015, dove segnò una meta nella prima partita della fase a gironi vinta 50-7 contro il Canada.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Andrea Smith, Rob and Dave Kearney give rare joint interview: 'I felt a responsibility to mentor him and act like a proper older brother', in independent.ie, 14 dicembre 2015. URL consultato il 21 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]