European Challenge Cup 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Challenge Cup 2012-2013
Amlin Challenge Cup 2012-13
Logo della competizione
Competizione Challenge Cup
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 17ª
Organizzatore European Rugby Cup
Date dall'11 ottobre 2012
al 17 maggio 2013
Partecipanti 20
Formula A gironi + play-off con ripescaggio da Heineken Cup
Sede finale RDS Arena (Dublino)
Risultati
Vincitore Leinster
(1º titolo)
Finalista Stade français
Statistiche
Miglior marcatore Inghilterra Freddie Burns (86)
Record mete Argentina Horacio Agulla
Nuova Zelanda Francis Fainifo
Francia Adrien Planté
Inghilterra Andy Short (6)
Incontri disputati 67
Pubblico 355 554
(5 307 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Challenge Cup 2011-12 Challenge Cup 2013-14 Right arrow.svg

La European Challenge Cup 2012-13 (in inglese 2012-13 European Challenge Cup; in francese Challenge européen 2012-13), per motivi di sponsorizzazione nota anche come Amlin Challenge Cup 2012-13[1], fu la 17ª edizione della European Challenge Cup, competizione per club di rugby a 15 organizzata da European Rugby Cup come torneo cadetto della Heineken Cup.

La competizione si svolse dall'11 ottobre 2012 al 17 maggio 2013 tra 20 formazioni provenienti da 6 federazioni (Francia, Galles, Inghilterra, Italia, Romania e Spagna). Al pari delle tre edizioni precedenti, accolse a partire dai quarti di finale le migliori tre squadre non qualificate alle fasi a eliminazione diretta di Heineken Cup: per la seconda volta consecutiva, e per la terza sulle quattro edizioni fino ad allora disputate con la nuova formula, la vittoria finale arrise proprio a una delle compagini provenienti dalla competizione di rango superiore: ad aggiudicarsi il torneo fu infatti il Leinster[2], primo club irlandese a iscrivere il proprio nome nel palmarès della Challenge Cup, che in finale batté i francesi dello Stade français per 34 a 13[2].

Benché la vittoria in Challenge Cup garantisse la qualificazione alla Heineken Cup della stagione successiva, il risultato fu ininfluente per Leinster, in quanto qualificata a tale manifestazione per via della sua vittoria finale nel Pro12 2012-13.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula fu quella introdotta nel 2009-10 da European Rugby Cup: le 20 squadre furono suddivise in 5 gironi all'italiana da 4 squadre ciascuno con gare di andata e ritorno; furono promosse ai quarti di finale solo le cinque squadre vincitrici di girone, cui si affiancarono le tre migliori non qualificate ai quarti della Heineken Cup 2012-13[3].

Alle prime quattro vincitrici di girone della Challenge Cup fu assegnato un seeding da 1 a 4, determinato in base al punteggio conseguito nel girone e, a seguire, le mete segnate e la differenza punti fatti/subiti; con lo stesso criterio di punteggio le tre squadre provenienti dalla Heineken Cup ricevettero il seeding da 5 a 7. La quinta miglior vincitrice ricevette il seeding numero 8[3] e dovette affrontare la vincitrice con il seeding numero 1 nei quarti di finale. Le squadre con il seeding da 1 a 4 disputarono la gara di quarti di finale sul campo interno; nelle semifinali la squadra di casa fu quella con il seeding più alto all'inizio della fase a eliminazione diretta.

La finale si tenne alla RDS Arena di Dublino, nella Repubblica d'Irlanda.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Girone 1 Girone 2 Girone 3 Girone 4 Girone 5

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Girone 1[modifica | modifica wikitesto]

  Incontri girone 1  
11-10-2012 Mont-de-Marsan — Gloucester 6-11
13-10-2012 Bordeaux-Bègles — London Irish 16-43
18-10-2012 Gloucester — Bordeaux-Bègles 25-13
20-10-2012 London Irish — Mont-de-Marsan 69-26
6-12-2012 Bordeaux-Bègles — Mont-de-Marsan 13-20
8-12-2012 London Irish — Gloucester 22-29
14-12-2012 Mont-de-Marsan — Bordeaux-Bègles 18-7
15-12-2012 Gloucester — London Irish 47-3
10-1-2013 Mont-de-Marsan — London Irish 14-20
11-1-2013 Bordeaux-Bègles — Gloucester 26-31
19-1-2013 Gloucester — Mont-de-Marsan 36-16
19-1-2013 London Irish — Bordeaux-Bègles 17-7

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS MF MS BM BS PT
Q Gloucester 6 6 0 0 179 86 93 19 7 3 0 27
London Irish 6 4 0 2 174 139 35 24 14 2 1 19
Mont-de-Marsan 6 2 0 4 100 156 -56 9 21 0 2 10
Bordeaux Bègles 6 0 0 6 82 154 -72 7 17 0 2 2

Girone 2[modifica | modifica wikitesto]

  Incontri girone 2  
13-10-2012 Rovigo — Perpignano 12-79
13-10-2012 Guernica — Worcester 5-85
20-10-2012 Worcester — Rovigo 90-3
20-10-2012 Perpignano — Guernica 90-12
6-12-2012 Worcester — Perpignano 22-21
8-12-2012 Guernica — Rovigo 13-3
15-12-2012 Rovigo — Guernica 10-16
15-12-2012 Perpignano — Worcester 13-6
12-1-2013 Guernica — Perpignano 15-50
12-1-2013 Rovigo — Worcester 17-80
17-1-2013 Perpignano — Rovigo 40-22
19-1-2013 Worcester — Guernica 71-19

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS MF MS BM BS PT
Q Perpignano 6 5 0 1 293 89 204 42 6 4 1 25
Worcester 6 5 0 1 354 78 276 51 7 4 1 25
Guernica 6 2 0 4 80 309 -229 7 47 0 0 8
Rovigo 6 0 0 6 67 318 -251 6 46 0 1 1

Girone 3[modifica | modifica wikitesto]

  Incontri girone 3  
12-10-2012 Bayonne — Mogliano 71-7
13-10-2012 London Wasps — Newport G.D. 38-25
20-10-2012 Newport G.D. — Bayonne 19-22
21-10-2012 Mogliano — London Wasps 12-59
8-12-2012 Mogliano — Newport G.D. 0-33
8-12-2012 Bayonne — London Wasps 13-13
13-12-2012 London Wasps — Bayonne 30-16
16-12-2012 Newport G.D. — Mogliano 53-3
10-1-2013 Bayonne — Newport G.D. 25-22
12-1-2013 London Wasps — Mogliano 71-7
17-1-2013 Newport G.D. — London Wasps 19-20
19-1-2013 Mogliano — Bayonne 0-54

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS MF MS BM BS PT
Q London Wasps 6 5 1 0 231 92 139 30 9 3 0 25
Bayonne 6 4 1 1 201 91 110 25 7 2 0 20
Newport G.D. 6 2 0 4 171 108 63 19 10 2 3 13
Mogliano 6 0 0 6 29 341 -312 4 52 0 0 0

Girone 4[modifica | modifica wikitesto]

  Incontri girone 4  
13-10-2012 Bucarest — Bath 17-40
13-10-2012 Calvisano — Agen 31-36
18-10-2012 Agen — Bath 22-27
20-10-2012 Bucarest — Calvisano 42-27
8-12-2012 Bath — Calvisano 67-11
8-12-2012 Bucarest — Agen 25-22
14-12-2012 Agen — Bucarest 39-9
15-12-2012 Calvisano — Bath 5-39
12-1-2013 Bath — Agen 19-16
12-1-2013 Calvisano — Bucarest 34-20
18-1-2013 Agen — Calvisano 19-9
19-1-2013 Bath — Bucarest 53-8

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS MF MS BM BS PT
Q Bath 6 6 0 0 245 79 166 36 7 5 0 29
Agen 6 3 0 3 154 120 34 18 12 2 3 17
Bucarest 6 2 0 4 121 215 -94 14 29 1 0 9
Calvisano 6 1 0 5 117 223 -106 13 33 2 1 7

Girone 5[modifica | modifica wikitesto]

  Incontri girone 5  
12-10-2012 Grenoble — I Cavalieri 59-3
13-10-2012 London Welsh — Stade français 19-68
20-10-2012 I Cavalieri — London Welsh 31-32
20-10-2012 Stade français — Grenoble 28-25
7-12-2012 Grenoble — London Welsh 0-28[4]
8-12-2012 I Cavalieri — Stade français 23-37
13-12-2012 Stade français — I Cavalieri 29-6
15-12-2012 London Welsh — Grenoble 13-27
12-1-2013 Grenoble — Stade français 15-9
12-1-2013 London Welsh — I Cavalieri 62-5
19-1-2013 I Cavalieri — Grenoble 0-47
19-1-2013 Stade français — London Welsh 39-17

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS MF MS BM BS PT
Q Stade français 6 5 0 1 210 105 105 25 7 4 1 25
Grenoble 6 4 0 2 173 81 92 21 6 3 1 20
London Welsh 6 3 0 3 171 170 1 20 24 2 0 14
I Cavalieri 6 0 0 6 68 266 -198 8 37 1 1 2

Ordine di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Squadra Pt Mt Diff
Vincitrici di girone
1 Bath 29 36 +166
2 Gloucester 27 19 +93
3 Perpignano 25 42 +204
4 Wasps 25 30 +239
8 Stade français 25 25 +105
Seconde classificate HC
5 Leinster 20 12 +28
6 Tolosa 19 15 +48
7 Biarritz 15 14 +22

Fase a playoff[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                           
  3  Perpignano 30  
6  Tolosa 19  
  3  Perpignano 22  
  8  Stade français 25  
1  Bath 20
  8  Stade français 36  
    8  Stade français 13
  5  Leinster 34
  4  Wasps 28  
5  Leinster 48  
  5  Leinster 44
  7  Biarritz 16  
2  Gloucester 31
  7  Biarritz 41  

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gloucester
4 aprile 2013, ore 20 UTC+1
Gloucester31 – 41BiarritzStadio di Kingsholm (10 273 spett.)
Arbitro: Irlanda John Lacey

High Wycombe
5 aprile 2013, ore 20 UTC+1
London Wasps28 – 48LeinsterAdams Park (9 654 spett.)
Arbitro: Francia Pascal Gaüzère

Perpignano
5 aprile 2013, ore 21 UTC+2
Perpignano30 – 19TolosaStadio Aimé Giral (12 452 spett.)
Arbitro: Irlanda Alain Rolland

Bath
6 aprile 2013, ore 13 UTC+1
Bath20 – 36Stade françaisRecreation Ground (11 155 spett.)
Arbitro: Galles Nigel Owens

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Perpignano
26 aprile 2013, ore 21 UTC+2
Perpignano22 – 25Stade françaisStadio Aimé Giral (12 242 spett.)
Arbitro: Irlanda George Clancy

Dublino
27 aprile 2013, ore 14:30 UTC+1
Leinster44 – 16BiarritzRDS Arena (18 500 spett.)
Arbitro: Inghilterra Wayne Barnes

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Dublino
17 maggio 2013, ore 20 UTC+1
Stade français13 – 34
referto
LeinsterRDS Arena (20 396 spett.)
Arbitro: Galles Nigel Owens

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Insurer Amlin to sponsor rugby union’s European cup, in Marketing Week, Centaur Media plc, 22 settembre 2009. URL consultato il 28 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2019).
  2. ^ a b (EN) Amlin Challenge Cup final: Leinster 34-13 Stade Francais, in BBC, 17 maggio 2013. URL consultato il 2 settembre 2015.
  3. ^ a b (EN) Format and qualification changes for Europe, su ercrugby.com, European Rugby Cup, 15 giugno 2009. URL consultato il 28 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2009).
  4. ^ (EN) Amlin Challenge Cup: Grenoble docked four points for fielding ineligible player, in Sky Sports, 13 dicembre 2012. URL consultato il 6 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2013).
    «Lotu Taukeiaho, who was not registered as a tournament squad member […] Played in Grenoble's 20-9 victory over London Welsh on December 7. An independent disciplinary committee handed down the punishment and changed the result of the match to a 28-0 win for London Welsh.».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby