Tom Youngs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Youngs
Dati biografici
Nome Thomas Nicholas Youngs
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 175 cm
Peso 102 kg
Familiari Nick Youngs (padre)
Ben Youngs (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Tallonatore
Squadra Leicester
Carriera
Attività di club¹
2006- Leicester 92 (35)
Attività da giocatore internazionale
2012-
2013-
Inghilterra Inghilterra
British Lions
28 (0)
3 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

Thomas Nicholas "Tom" Youngs (Norwich, 28 gennaio 1987) è un rugbista a 15 britannico, internazionale per l'Inghilterra, tallonatore del Leicester.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Nick, ex rugbista internazionale, e fratello maggiore di Ben, Tom, al pari di quest'ultimo, praticò minirugby al North Walsham e perfezionò la tecnica durante la permanenza alla Gresham's School dove compì gli studi superiori[1].

Inizialmente tre quarti centro, il tecnico delle giovanili del Leicester Dusty Hare trasformò Youngs in mediano di mischia[1] e, successivamente, il sudafricano Heyneke Meyer, tecnico della prima squadra, lo riconvertì in tallonatore, ruolo tuttora rivestito.

In formazione maggiore dal 2006, quando esordì in campionato contro i London Irish, Youngs si è aggiudicato con il Leicester tre campionati inglesi (nel 2007, 2009 e 2010); esordiente in Nazionale inglese nel corso dei test di fine anno 2012 (il debutto fu a Twickenham contro Figi)[2], è stato titolare fisso nel corso del Sei Nazioni 2013 e nel maggio successivo, dopo avere ricevuto il riconoscimento di miglior giocatore della English Premiership[3], è stato convocato da Warren Gatland nella formazione dei British and Irish Lions per il loro tour in Australia[3]; presente in tutti i tre test match contro gli Wallabies ha contribuito alla vittoria per 2-1 della serie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Alan Fraser, How the Youngs brothers went from mini-rugby to the England squad, in Daily Mail, 7 novembre 2012. URL consultato il 22 maggio 2013.
  2. ^ (EN) England call uncapped Mako Vunipola and Tom Youngs into 32-man squad, in The Guardian, 25 ottobre 2012. URL consultato il 22 maggio 2013.
  3. ^ a b (EN) Leicester and England hooker Tom Youngs named Player of the Season at the Aviva Premiership awards, in Daily Telegraph, 9 maggio 2013. URL consultato il 22 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]