Stuart Lancaster (rugbista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stuart Lancaster
Stuart Lancaster 2013 (cropped).jpg
Lancaster durante un allenamento dell'Inghilterra, 2013
Dati biografici
Paese Regno Unito Regno Unito
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Seconda linea
Ritirato 2000
Carriera
Attività di club¹
1987-1992 Wakefield
1992-2000 Leeds Tykes
Attività da allenatore
2004-2006 Leeds Carnegie
2008-2011 Inghilterra A
2011-2015 Inghilterra Inghilterra

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate all'8 settembre 2015

Stuart Lancaster (Penrith, 9 ottobre 1969) è un allenatore di rugby a 15 ed ex rugbista a 15 britannico, allenatore della Nazionale A inglese dal 2008 al 2011. Dal 2011 al 2015, invece è stato Commissario tecnico della Nazionale maggiore dopo le dimissioni di Martin Johnson.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Penrith, Stuart Lancaster crebbe a Wakefield nel West Yorkshire[1] e militò nella locale squadra[1], oggi non più attiva, fino al 1992, anno del suo trasferimento al Leeds Tykes[2].

Ancora dilettante, esercitava in quel periodo la professione di insegnante di educazione fisica presso la scuola superiore Kettlethorpe di Wakefield[3].

A Leeds disputò tutto il resto della sua carriera da giocatore, divenendo ivi professionista e guadagnandosi i gradi da capitano della squadra[2]; dopo la fine della carriera agonistica nel 2000 divenne direttore della scuola rugby dello stesso club e per un periodo ne fu anche allenatore e direttore[2].

Nel 2008 fu chiamato dalla Federazione inglese che gli offrì l'incarico di supervisore di tutte le Nazionali giovanili e di allenatore capo degli England Saxons[2], la Nazionale A, con cui si è aggiudicato le Churchill Cup del 2008, 2010 e 2011.

Dopo la Coppa del Mondo di rugby 2011, al termine della quale il C.T. della Nazionale maggiore Martin Johnson ha rassegnato le dimissioni dall'incarico, la Federazione, in cerca di un nuovo tecnico, ha affidato ad interim l'incarico di selezionatore a Lancaster[1]; questi è destinato a rimanere nella carica almeno fino al termine del Sei Nazioni 2012 insieme ai suoi due assistenti Graham Rowntree e Andy Farrell[4]. Dopo il buon Sei Nazioni disputato viene confermato sulla panchina del XV della Rosa.

Lascia l'incarico dopo la deludente Coppa del Mondo 2015 disputata in casa, dove l'Inghilterra viene eliminata al primo turno da Australia e Galles.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Former Wakefield player Lancaster appointed England boss, in Wakefield Express, 8 dicembre 2011. URL consultato il 7-1-2012.
  2. ^ a b c d (EN) RFU land Leeds' Stuart Lancaster, in The Daily Telegraph, 6 maggio 2008. URL consultato l'8-1-2012.
  3. ^ (EN) Steve James, Martin Johnson replacement wanted: an eloquent schoolteacher (ideally with some rugby knowledge), in Daily Telegraph, 22 novembre 2011. URL consultato l'8-1-2011.
  4. ^ (EN) Gavin Mairs, Stuart Lancaster England caretaker coach for Six Nations with Graham Rowntree and Andy Farrell to assist, in Daily Telegraph, 8 dicembre 2011. URL consultato l'8-1-2012.