George Ford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Ford
George Ford crop.jpg
Ford batte un piazzato contro i London Irish, novembre 2012
Dati biografici
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 178 cm
Peso 84 kg
Familiari Mike Ford (padre)
Joe Ford (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Mediano d'apertura
Squadra Leicester
Carriera
Attività di club¹
2010-13 Leicester 26 (163)
2012 Leeds Carnegie 2 (5)
2013-17 Bath 66 (707)
2017- Leicester 0 (0)
Attività da giocatore internazionale
2014- Inghilterra Inghilterra 37 (191)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

George Thomas Ford (Oldham, 16 marzo 1993) è un rugbista a 15 britannico, internazionale per l'Inghilterra, mediano d'apertura dei Leicester Tigers in English Premiership.


Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

George Ford, figlio di Mike, storico tredicista per varie squadre britanniche tra cui Bradford, crebbe proprio nel league in tale ultimo club[1], ma nel 2009 passò all'union nelle file del Leicester Tigers, formazione con la quale esordì in Premiership nella cui prima squadra esordì a novembre di quell'anno, a 16 anni e 237 giorni[1], all'epoca (e a tutto il 2014) il più giovane debuttante a livello professionistico[1]; in precedenza aveva militato nell'Inghilterra U-18 a quindici anni e nell'U-20 a diciassette[1].

Nel 2011, grazie alle sue buone prestazioni nel campionato mondiale giovanile, in cui l'Inghilterra di categoria raggiunse la finale, Ford fu premiato dall'IRB come miglior giovane giocatore dell'anno[2]; a fine anno fu prestato per 6 mesi al Leeds Carnegie, squadra di seconda divisione[3], per poi fare ritorno a Leicester a fine stagione.

Il C.T. della Nazionale inglese maggiore Stuart Lancaster avrebbe voluto convocare Ford già in occasione del tour di metà anno del 2012 in Sudafrica, ma decise, di comune accordo con lo staff tecnico di Leicester, di lasciarlo al club per non interrompere la sua preparazione pre-stagionale e permettergli una completa maturazione[1].

Nel 2013 Ford si aggiudicò il titolo di campione d'Inghilterra con Leicester, ma contemporaneamente lasciò il club, essendosi impegnato, essendo in scadenza di contratto, con il Bath a partire dalla stagione 2013-14[4].

Durante il Sei Nazioni 2014 avvenne il debutto internazionale, a Twickenham contro il Galles; i primi punti giunsero a novembre successivo contro la Nuova Zelanda, nello stesso stadio; il 22 novembre giunse infine, alla quinta presenza, la prima partenza da titolare dopo quattro subentri, contro Samoa[5], prestazione arricchita da 13 punti personali (2 trasformazioni e 3 calci piazzati).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Chris Foy, Exclusive: Ford the focus of Tigers' bid for final glory, in Daily Mail, 25 maggio 2012. URL consultato il 24 novembre 2014.
  2. ^ (EN) Ford named IRB Junior Player of Year, in ESPN Scrum, 24 ottobre 2011. URL consultato il 24 novembre 2014.
  3. ^ (EN) Ford joins Leeds on loan, in ESPN Scrum, 29 dicembre 2011. URL consultato il 24 novembre 2014.
  4. ^ (EN) Bath sign George Ford, Micky Young and Martin Roberts, in BBC, 30 aprile 2013. URL consultato il 24 novembre 2014.
  5. ^ (EN) England v Samoa: George Ford given first start by Stuart Lancaster, in BBC, 19 novembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]