Maro Itoje

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maro Itoje
USO - Saracens - 20151213 - Maro Itoje.jpg
Dati biografici
Nome Oghenemaro Miles Itoje
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 195 cm
Peso 116 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Seconda linea
Squadra Saracens
Carriera
Attività di club¹
2013- Saracens 46 (10)
Attività da giocatore internazionale
2016- Inghilterra Inghilterra
British Lions
12 (0)
3 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 6 settembre 2017

Oghenemaro Miles "Maro" Itoje (Londra, 28 ottobre 1994) è un rugbista a 15 internazionale per l'Inghilterra che milita, nel ruolo di seconda linea, nei Saracens in English Premiership.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Itoje è nato a Camden, quartiere di Londra, da genitori nigeriani. Iscritto alla School of Oriental and African Studies, nel tempo libero si dedica alla poesia[1].

Itoje debuttò nei Saracens a 18 anni in Coppa Anglo-Gallese 2012-13 contro Cardiff. La stagione successiva debuttò in English Premiership contro Leicester nell'ultima giornata del campionato.

Disputò il Sei Nazioni 2014 Under-20 come capitano della Nazionale inglese di categoria, marcando una meta in ogni incontro del torneo[2] e, più avanti nell'anno, vinse il campionato mondiale giovanile in Nuova Zelanda[3].

Titolare in pianta stabile nei Saracens dal 2014-15, vinse in tale stagione sia il titolo di campione inglese che la Coppa Anglo-Gallese, e giunse fino alla semifinale di Champions Cup.

Dopo un passaggio nell'Inghilterra A nel gennaio 2015[4] il C.T. inglese Stuart Lancaster lo incluse nel gruppo di preparazione per la Coppa del Mondo di rugby 2015 ma non lo convocò nella rosa che prese parte al torneo[5]. Il debutto internazionale avvenne sotto la nuova gestione di Eddie Jones, che fece subentrare Itoje nella seconda giornata del Sei Nazioni 2016 a Roma contro l'Italia, per poi schierarlo titolare nei successivi tre incontri, tutti vinti.

Al termine della stagione di club si è laureato campione d'Europa con i Saracens ricevendo anche il riconoscimento di miglior uomo della finale e più in generale di miglior giocatore europeo dell'anno[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Andy Bull, Maro Itoje thrills England supporters with his skill and composure, in The Guardian, 12 marzo 2016. URL consultato il 16 maggio 2016.
  2. ^ (EN) Maro Itoje, su saracens.com, Saracens. URL consultato il 16 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2016).
  3. ^ (EN) James Standley, Junior World Championship: England 21-20 South Africa, in BBC. URL consultato il 16 maggio 2016.
  4. ^ (EN) Robert Kitson, Irish Wolfhounds 9-18 England Saxons, in The Guardian, 30 gennaio 2015. URL consultato il 16 maggio 2016.
  5. ^ (EN) Sam Burgess named in England’s 50-man squad for Rugby World Cup, in The Guardian, 20 maggio 2015. URL consultato il 16 maggio 2016.
  6. ^ (EN) Itoje named European Player of the Year, su epcrugby.com, European Professional Club Rugby, 15 maggio 2016. URL consultato il 16 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]