Supercoppa Primavera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Supercoppa Primavera TIM
Logo della competizione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione FIGC
Paese Italia Italia
Organizzatore Lega Serie A
Titolo Detentore della Supercoppa
Cadenza Annuale
Apertura settembre-ottobre
Partecipanti 2
Formula Partita unica
Sito Internet Sito ufficiale
Storia
Fondazione 2004
Detentore Lazio
Maggiori titoli Juventus (3)
Ultima edizione Supercoppa Primavera 2014
Supercoppa Italia Primavera.jpg
Il trofeo in palio (al centro)

La Supercoppa Primavera è una competizione calcistica giovanile, organizzata dalla Lega Serie A con cadenza annuale.

Storia e formula[modifica | modifica wikitesto]

La Supercoppa è nata nel 2004, sul modello della Supercoppa italiana. Il trofeo è assegnato in gara unica, cui partecipano i vincitori del Campionato Primavera e della Coppa Italia: se una squadra è detentrice di entrambe le competizioni, partecipa la finalista perdente di coppa. La sede è lo stadio della società campione nazionale: in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, sono previsti tempi supplementari e tiri di rigore.

Il primato di vittorie spetta alla Juventus, affermatasi in tre occasioni (nel 2006, 2007 e 2013): l'Inter ha invece il record negativo di tre sconfitte, in altrettante partecipazioni (2006, 2007 e 2012).


Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Stadio Finale
Campione d'Italia Risultato Vincitore della Coppa Italia
2004
Dettagli
Via del Mare,
Lecce
5 settembre 2004
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png
Lecce
2 - 2
4 - 2
(d.c.r.)
600px Nero e Bianco (Strisce).png
Juventus
2005
Dettagli
Trigoria,
Roma
21 settembre 2005
600px Giallo oro e Rosso cremisi a due strisce orizzontali.png
Roma
1 - 2 600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png
Lecce
2006
Dettagli
Centro sportivo Chisola,
Vinovo
27 settembre 2006
600px Nero e Bianco (Strisce).png
Juventus
5 - 1 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png
Inter
2007
Dettagli
Centro sportivo Interello - Giacinto Facchetti,
Milano
3 ottobre 2007
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png
Inter
0 - 2 600px Nero e Bianco (Strisce).png
Juventus
2008
Dettagli
La Sciorba,
Genova
5 ottobre 2008
600px Blu Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali) con croce di San Giorgio Bianca e Rossa.png
Sampdoria
2 - 2
5 - 3
(d.c.r.)
600px Azzurro e Nero (Strisce).png
Atalanta
2009
Dettagli
Renzo Barbera,
Palermo
8 settembre 2009
600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png
Palermo
2 - 2
4 - 5
(d.c.r.)
600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png
Genoa
2010
Dettagli
Luigi Ferraris,
Genova
9 settembre 2010
600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png
Genoa
5 - 0 Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg
Milan
2011
Dettagli
Olimpico,
Roma
3 settembre 2011
600px Giallo oro e Rosso cremisi a due strisce orizzontali.png
Roma
2 - 3 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Fiorentina
2012
Dettagli
Carlo Speroni,
Busto Arsizio
5 settembre 2012
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png
Inter
1 - 2 600px Giallo oro e Rosso cremisi a due strisce orizzontali.png
Roma
2013
Dettagli
Olimpico,
Roma
26 settembre 2013
Bianco e Celeste con aquila.svg
Lazio
1 - 2 Nero e Bianco (Strisce).svg
Juventus
2014
Dettagli
Marcantonio Bentegodi,
Verona
1º ottobre 2014
600px Giallo e Blu (Bordato)2.png
Chievo
0 - 1 Bianco e Celeste con aquila.svg
Lazio

Record[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per club[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Sconfitte Annate Edizioni perse
Juventus
3
1
2006, 2007, 2013 2004
Lecce Lecce
2
0
2004, 2005
Genoa
2
0
2009, 2010
Roma
1
2
2012 2005, 2011
Lazio
1
1
2014 2013
Sampdoria
1
0
2008
Fiorentina Fiorentina
1
0
2011
Inter
0
3
2006, 2007, 2012
Atalanta Atalanta
0
1
2008
Palermo Palermo
0
1
2009
Milan
0
1
2010
Chievo Chievo
0
1
2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio