Oncorhynchus nerka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Salmone rosso
Oncorhynchus nerka 2.jpg
Maschio (sotto) e femmina (sopra)
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Osteichthyes
Sottoclasse Actinopterygii
Ordine Salmoniformes
Famiglia Salmonidae
Sottofamiglia Salmoninae
Genere Oncorhynchus
Specie O. nerka
Nomenclatura binomiale
Oncorhynchus nerka
Walbaum, 1792

Oncorhynchus nerka, comunemente noto come salmone rosso, è un pesce osseo appartenente alla famiglia Salmonidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il Salmone rosso è diffuso nell'Oceano Pacifico, dal nord del Giappone al mare di Bering, a tutte le coste pacifiche statunitensi fino alla California. Esistono popolazioni in acque dolci senza sbocco sul mare (note come kokanee mentre la forma anadroma è nota come sockeye) in Alaska, nella Columbia Britannica (Canada) e in Oregon e Washington (USA)

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci non si differenziano sostanzialmente dai congeneri in quanto ad aspetto complessivo.
Quando sono in mare si possono riconoscere per la completa assenza di macchie nere su dorso e pinna caudale; in questi esemplari la colorazione è blu scura sul dorso e argentata sul ventre. La livrea che assumono durante la risalita è invece molto appariscente: rosso vivo su dorso, fianchi e pinne (talvolta con un'area soffusa di scuro sul ventre) e verde brillante sulla testa. Nel maschio, inoltre, il corpo diviene gibboso e le mascelle si incurvano in modo tipico.
Misura fino ad 84 cm per oltre 7,5 kg di peso.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Il giovane in acqua dolce si ciba prevalentemente di insetti e di crostacei ostracodi nei fiumi e torrenti e di plancton nei laghi. In mare, invece, con l'aumentare delle dimensioni, la dieta comprende sempre più pesci, che sono il solo alimento dell'adulto.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La risalita dei fiumi e la riproduzione avvengono con modalità simili a quelle degli altri Salmoni del Pacifico. Anche in questa specie gli adulti muoiono dopo la riproduzione. In questa specie i nuovi nati in genere si fermano qualche anno nei laghi che incontrano, da cui poi scendono in mare.

Lake Washington Ship Canal Fish Ladder pamphlet - male freshwater phase Sockeye.jpg

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è una delle più importanti tra i salmoni del Pacifico per quanto riguarda la pesca professionale. Viene spesso inscatolato o surgelato. La pesca a questa specie in Alaska è ecologicamente sostenibile[2][3]. È anche molto apprezzato dai pescatori sportivi che lo pescano a spinning o a mosca.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Oncorhynchus nerka in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ Marine Stewardship Council - home — MSC
  3. ^ http://www.msc.org/html/content_485.htm
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci