Oncorhynchus kisutch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Salmone argentato
Lake Washington Ship Canal Fish Ladder pamphlet - male freshwater phase Coho.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Osteichthyes
Sottoclasse Actinopterygii
Ordine Salmoniformes
Famiglia Salmonidae
Genere Oncorhynchus
Specie O. kisutch
Nomenclatura binomiale
Oncorhynchus kisutch
Walbaum, 1792

Oncorhynchus kisutch noto comunemente come salmone argentato è un pesce osseo appartenente alla famiglia Salmonidi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il Salmone argentato è diffuso nell'Oceano Pacifico, lungo le coste occidentali del Canada e degli Stati Uniti (anche Alaska), fino al Messico. Coste siberiane(a partire dal fiume Anadyr) e giapponesi (Hokkaidō).
Quando in mare ha abitudini pelagiche. Alcune popolazioni non scendono mai in mare ma si fermano in laghi lungo i fiumi che risalgono. A parte questo la loro vita è del tutto simile a quella delle popolazioni marine.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, molto simile agli altri salmoni del Pacifico come aspetto generale, si può riconoscere per la presenza di piccoli punti neri sul dorso e solo sul lobo superiore della pinna caudale, che è biloba.
Il colore degli esemplari marini è azzurro o verdastro sul dorso ed argenteo nella parte inferiore. Durante la risalita dei fiumi la livrea cambia profondamente e diventa brillante: verde su testa e dorso e rosa-rosso vivo sui fianchi mentre il ventre diventa più scuro del dorso. Le femmine hanno colorazione simile ma un po' meno brillante.
Si tratta di una specie molto grande che può raggiungere i 110 cm di lunghezza per 15 kg di peso. La longevità non supera i 5 anni.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane nei fiumi e negli estuari si nutre di crostacei, larve di insetti ed altri piccoli invertebrati. In mare si ciba soprattutto di zooplancton e con la crescita caccia prede sempre più grandi fino ad assumere la dieta a base di pesci tipica dell'adulto. I riproduttori in risalita non si nutrono.

Alcuni giovani ancora in acqua dolce

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La risalita dei fiumi avviene con modalità simili a quelle degli altri salmoni del Pacifico, la deposizione avviene nel corso d'acqua natale e termina con la morte dei riproduttori. La schiusa delle uova avviene in primavera ed i giovanili si trattengono per un anno o due nei fiumi e torrenti prima di scendere a mare o in un lago. Alcuni giovanili restano per più di due anni nei fiumi, essi divengono sterili e possono raggiungere grandi dimensioni.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Le carni sono ottime come quelle di tutti gli Oncorhynchus. La pesca sportiva è molto sviluppata, nelle tecniche della pesca a mosca ed a spinning. La pesca professionale è sviluppata soprattutto in Alaska dove avviene con tecniche ecocompatibili e rispettose dell'ambiente[1][2].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.msc.org/html/content_485.htm
  2. ^ Oncorhynchus kisutch, Coho salmon : fisheries, aquaculture, gamefish
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci