Tilapia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tilapia
Fresh tilapia.jpg
Tilapie del Nilo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Tribù Tilapinii
Genere Tilapia

Tilapia è un genere di pesci appartenente alla famiglia dei Ciclidi che vivono in acque tropicali in Africa, Sud America e Asia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È stato oggetto di incroci artificiali, ed esistono specie con forme e colori molto diversi. Vive sia in mare che in acque dolci. Raggiunge la maturità sessuale già all’età di sei mesi e cova le uova (circa 1500 per ogni chilo di peso corporeo) ogni 6 - 8 settimane. Prevalentemente vegetariano, predilige temperature dell’acqua tra i 20 e i 30 °C. Raggiunge una lunghezza di 50 cm e un peso di 6 kg.

Usi alimentari[modifica | modifica wikitesto]

Nell'uso commerciale internazionale il termine Tilapia fa riferimento a specie pure sia del genere Tilapia che del genere Oreochromis e a vari ibridi creati per l'allevamento e immessi nel circuito dell'alimentazione umana in modo preponderante. In Italia il nome commerciale tilapia si riferisce legalmente certamente alle specie Oreochromis niloticus e Oreochromis mossambicus. La carne di questi pesci si adatta bene alla cottura arrosto, alla griglia o al vapore.

Attualmente il maggior fornitore di Tilapia sul mercato Internazionale è la Cina[1].

Usi manufatturieri[modifica | modifica wikitesto]

La pelle di Tilapia si presta alla concia e viene utilizzata con successo nella produzione di rivestimenti per mobili, guanti, calzature, accessori e oggettistica di pelletteria. L'utilizzo delle pelli di pesce inoltre offrono la possibilità di recuperare materiali abitualmente scartati dalla produzione alimentare, favorendo uno sviluppo sia economico che ecologico delle risorse soprattutto nei paesi in via di sviluppo dove l'animale è autoctono.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Si conoscono 44 specie[2]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2010-10-26/businessweek-viene-cina-pesce-163010.shtml.
  2. ^ FishBase.org

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci