Dominio (biologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classificazione tassonomica

Il dominio è un gruppo tassonomico che rappresenta il livello più alto della classificazione scientifica. Viene denominato, in particolare nella letteratura scientifica anglosassone, anche superregno, superimpero o impero. La sua introduzione, relativamente recente, si basa sulla teoria filogenetica, ovvero sulle differenze genetiche esistenti fra le diverse specie, basate sull'evoluzione temporale degli esseri viventi. Ogni dominio racchiude al proprio interno, come ogni altro taxon, le forme di vita più simili in termini di informazione genetica. Una teoria piuttosto condivisa (Carl Woese), risalente al 1990[1], prevede l'esistenza di tre dominî. Un'altra teoria (Thomas Cavalier-Smith), del 2003[2], rivisitata nel 2010[3], ne prevede due.

Le stesse teorie sono in veloce evoluzione sulla base dell'approccio biomolecolare alla sistematica reso possibile dall'introduzione di nuove tecniche di sequenziamento genico e dal loro progressivo abbattimento a livello di costi. I sequenziamenti ex novo di un intero organismo, che ad esempio per un mammifero, solo pochi anni fa avrebbe previsto un impegno scientifico e organizzativo planetario, adesso è fattibile in una singola struttura, seppure molto ben attrezzata. Il sequenziamento prima di microorganismi, e poi di metazoi via via più complessi si sono succeduti nel tempo fino ad adottare tecniche come il sequenziamento ad elevato parallelismo che hanno permesso di abbattere tempi e costi, facendo diventare la biologia molecolare una tecnica possibile e estendibile ad organismi complessi anche in linee di ricerche come la tassonomia, tradizionalmente con finanziamenti minori rispetto ad altri campi scientifici come il biomedico.

Progressione della classificazione dei regni e dei dominî[modifica | modifica sorgente]

Haeckel (1894)
Tre regni
Whittaker (1969)
Cinque regni
Woese (1977)
Sei regni
Woese (1990)
Tre dominî
Cavalier-Smith (2004)
Due dominî
e sette regni
Animalia Animalia Animalia Eukarya Eukaryota Animalia
Plantæ Fungi Fungi Fungi
Plantæ Plantæ Plantæ
Protista Protista Chromista ? Virus
Protista Protozoa
Monera Eubacteria Bacteria Prokaryota Bacteria
Archeabacteria Archaea Archaea

Dominî, Imperi e ulteriori Taxon superiori[modifica | modifica sorgente]

Alcuni paleontologi dell'Università di Washington hanno ulteriormente ramificato la classificazione aggiungendo un ulteriore taxon al di sopra degli attuali, chiamato Terroa, e quindi terroan i suoi appartenenti, poiché tutti gli esseri viventi noti sono di origine terrestre.
Hanno poi aggiunto il dominio ribosa per quegli esseri viventi la cui informazione ereditaria sia basata sull'RNA, e ulteriori dominî per quegli esseri viventi che non basano su DNA o su RNA, ma su proteine ed altro, la trasmissione ereditaria dei caratteri. Tutti i dominî ora noti rientrano in un unico taxon detto arborea, contenente qualsiasi forma di vita scoperta sulla Terra. Alcuni di questi argomenti sono stati divulgati nel saggio scientifico Life as We Do Not Know It. In caso di presenza di forme di vita aliene, quindi su o da altri pianeti, avremo nuovi e differenti arborea; ad esempio, la presunta forma di vita fossile del meteorite da Marte, si definirebbe Martiobiota[4]. Introducendo le altre recenti interpretazioni degli ultimi esami ed analisi genetiche[5][6][7][8], come pure la sovradivisione in Mondo Vivente e Mondo Minerale[9] e la divisione in vita cellulare e non-cellulare (acytota[10]), è possibile ottenere una superclassificazione, omnicomprensiva, di questo tipo:

Superclassificazione
Mundus Biota / Vitae / Eobiontes Abiotic / Mineralia
Arborea Terroa / Terrabiota / Geobiota (Eso-Terroan / Exobiota?)
(clade) Ribosa (Aribosa?)
Impero Cytota Acytota / Aphanobionta
Dominio Eukaryota Prokaryota Virii Priones

Legenda:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Woese C, Kandler O, Wheelis M, Towards a natural system of organisms: proposal for the domains Archaea, Bacteria, and Eucarya. in Proc Natl Acad Sci USA, vol. 87, nº 12, 1990, pp. 4576–9, DOI:10.1073/pnas.87.12.4576, PMID 2112744. URL consultato il 1º ottobre 2010.
  2. ^ Alexandra Stechmann and Thomas Cavalier-Smith. The root of the eukaryote tree pinpointed. Current Biology Vol 13 No 17.
  3. ^ Thomas Cavalier-Smith. Origin of the cell nucleus, mitosis and sex: roles of intracellular coevolution. Biology Direct Vol 5 No 7.
  4. ^ [Taxacom] More "Martian" fossils?
  5. ^ The New Higher Level Classification of Eukaryotes with Emphasis on the taxonomy of Protists
  6. ^ Biota - Classification - Systema Naturae 2000
  7. ^ BioLib - Vitae (living organisms)
  8. ^ http://sn2000.taxonomy.nl/Taxonomicon/TaxonTree.aspx?id=1
  9. ^ Natura - Classification - Systema Naturae 2000 Sistema Naturae 2000 classification Mundus
  10. ^ Acytota - ISBN 9781231504239 Publication date: 6/28/2011
  11. ^ Los reinos de la vida (página 2) - Monografias.com
  12. ^ http://quizlet.com/7110136/print/ History of time and life
  13. ^ biotic and abiotic
  14. ^ http://www.biolib.cz/en/taxon/id14772/ BioLib: Vitae, Living Organisms
  15. ^ http://sn2000.taxonomy.nl/Main/Classification/1.htm Sistema Naturae 2000 classification Biota
  16. ^ DISF - Documentazione Interdisciplinare di Scienza e Fede | Orientamento Bibliografico
  17. ^ Exobiology: Approaches to Life beyond the Earth
  18. ^ CSI | An Alien Taxonomy
  19. ^ Terrabiota
  20. ^ An Error Occurred Setting Your User Cookie
  21. ^ Toward a natural system of organisms Proposal for the
  22. ^ Polymers perform non-DNA evolution
  23. ^ Toward a natural system of organisms Proposal for the dominions
  24. ^ A new mechanism of mass extinction - and 15 minutes about a new tree of life «Seminars «NAI «NASA Astrobiology
  25. ^ Aphanobionta - Nomenclature & Taxonomy - The Taxonomicon
  26. ^ Superkingdom Acytota - Nomenclature & Taxonomy - The Taxonomicon
  27. ^ http://www.wisegeek.com/what-is-non-cellular-life.htm What Is Non-Cellular Life
  28. ^ Cytota

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia