Tenualosa ilisha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hilsa
Ilish.JPG

Teili u0.gif
Tenualosa ilisha

Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Clupeiformes
Famiglia Clupeidae
Genere Tenualosa
Specie T. ilisha
Nomenclatura binomiale
Tenualosa ilisha
Hamilton, 1822

Tenualosa ilisha, nota come hilsa o ilish, è un pesce osseo di acqua dolce e marina appartenente alla famiglia Clupeidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una specie endemica dell'Oceano Indiano centro-orientale tra il Golfo persico e l'Indocina. È presente nel Tigri, nell'Eufrate e in vari fiumi iraniani tributari dell'Oceano Indiano.

Vive nelle acque costiere e risale i fiumi per la riproduzione per migliaia di chilometri. Esistono anche popolazioni stanziali in acqua dolce, ad esempio nel Gange.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Non è molto diversa dalla cheppia europea ma ha corpo più alto e bocca più grande.

La colorazione è argentea con riflessi dorati e purpurei. Una macchia nera dietro l'opercolo branchiale è sempre presente.

Misura fino a 60 cm per quasi 3 chilogrammi di peso.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

È un fortissimo nuotatore capace di coprire grandi distanze in pochissimo tempo.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre soprattutto di zooplancton ma può cercare organismi bentonici nel fango.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Essendo una specie anadroma vive in mare ma risale i fiumi per la riproduzione, che avviene durante il monsone meridionale.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Ha una certa importanza per la pesca commerciale in Asia.

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci