Ordine (tassonomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classificazione tassonomica

In biologia, ai fini della tassonomia, l'ordine è uno dei livelli di classificazione scientifica degli organismi viventi, tanto della zoologia, a quanto della botanica[1].

Nell'organizzazione sistemica, l'ordine è inferiore alla classe e superiore alla famiglia[1]. Nella stessa classe ci sono perciò uno o più ordini, e ciascun ordine è suddiviso in una o più famiglie.

I nomi degli ordini di Uccelli e Pesci terminano sempre con -iformi (-iformes),

Esempio
I Passeriformi (Passeriformes) sono un ordine della classe degli Uccelli (Aves). Quest'ordine è ulteriormente suddiviso in quattro sottordini, di cui uno (Oscini) comprende gli uccelli europei.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ordine in Treccani.it - Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 10 luglio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]