Mare di Bering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo di Tullio Avoledo, vedi Mare di Bering (romanzo).
Mare di Bering
Parte di Oceano Pacifico
Stati Russia Russia
Stati Uniti Stati Uniti
Regioni Alaska, Čukotka, Kamčatka
Coordinate 58°N 178°E / 58°N 178°E58; 178Coordinate: 58°N 178°E / 58°N 178°E58; 178
Dimensioni
Superficie 2.270.000 km²
Profondità massima 4191 m
Idrografia
Immissari principali Anadyr, Kamčatka, Kuskokwim, Yukon
Salinità 26-33‰ in superficie
Isole Aleutine
Bering Sea Location.gif

Il mare di Bering o mar di Bering fa parte dell'oceano Pacifico ed occupa una superficie superiore ai due milioni di km². È racchiuso a nord dall'Alaska, lo stretto di Bering, che lo connette con il mare Glaciale Artico; a nord-est dalla Siberia; a sud dalla penisola di Alaska e dalle isole Aleutine. Il mare ha preso il nome dal suo scopritore, il navigatore danese Vitus Bering.

Durante la più recente era glaciale, il livello del mare si abbassò a sufficienza per permettere migrazioni a piedi di esseri umani ed animali dall'Asia settentrionale verso il Nord America. Questo è comunemente indicato come il "ponte di terra di Bering".

Le maggiori isole presenti nel mar di Bering sono:

I principali fiumi che sfociano nel mar di Bering sono:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]