Nenad Tomović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nenad Tomović
Dati biografici
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 184 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Fiorentina Fiorentina
Carriera
Giovanili
1999-2003
2003-2004
2004-2005
Radnički Kragujevac Radnički Kragujevac
Rad Belgrado Rad Belgrado
Stella Rossa Stella Rossa
Squadre di club1
2004-2005 Rad Belgrado Rad Belgrado 9 (0)
2005-2006 Stella Rossa Stella Rossa 1 (0)
2006-2008 Rad Belgrado Rad Belgrado 38 (2)
2008-2009 Stella Rossa Stella Rossa 39 (1)
2009-2011 Genoa Genoa 14 (0)
2011-2012 Lecce Lecce 49 (1)
2012- Fiorentina Fiorentina 48 (0)
Nazionale
2007-2009
2008
2008-
Serbia Serbia U-21
Serbia Serbia Olimpica
Serbia Serbia
9 (1)
3 (0)
15 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 aprile 2014

Nenad Tomović (in serbo Ненад Томовић[?]; Kragujevac, 30 agosto 1987) è un calciatore serbo, difensore della Fiorentina e della Nazionale serba.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Nenad è un difensore polivalente, può giocare sia come centrale o terzino su entrambe le fasce e può ricoprire tutti i ruoli sia di una difesa a 3 che di una a 4,[1] il suo ruolo preferito è nel centro-destra di una difesa a 3.[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Rad Belgrado e Stella Rossa[modifica | modifica sorgente]

Tomović inizia la sua carriera nel Radnički Kragujevac, squadra della sua città natale. In seguito trascorre una stagione nel Rad Belgrado, per poi andare alla Stella Rossa, sempre nella capitale serba. Viene prestato dalla Stella Rossa al Rad Belgrado, dove gioca da titolare in prima squadra per 2 stagioni, poi torna al Marakana e disputa quasi tutte le gare della seconda metà di stagione, rinnovando il proprio contratto per 5 anni.

Genoa e Lecce[modifica | modifica sorgente]

Il 14 luglio 2009 si trasferisce alla società italiana del Genoa dallo Stella Rossa Belgrado per 3,5 milioni di euro.

Il 3 gennaio 2011 passa invece in prestito al Lecce.[3] dove raggiunge a fine campionato la salvezza in Serie A. Il 30 giugno successivo il Genoa annuncia il rinnovo del prestito al Lecce per un altro anno con opzione per l'eventuale acquisizione della compartecipazione.[senza fonte] Terminata la stagione con la retrocessione della squadra salentina, nell'estate 2012 torna al Genoa dove ritrova Luigi De Canio tecnico che lo ha lanciato nella prima stagione a Lecce.[4]

Fiorentina[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2012 viene acquistato in compartecipazione dalla Fiorentina[5] per 2,5 milioni di euro.[6] Esordisce in maglia viola il 2 settembre nella gara di campionato Napoli-Fiorentina (2-1).[7]Il 7 ottobre 2012 regala il suo primo assist in maglia viola al compagno Stevan Jovetic nella partita Fiorentina-Bologna finita 1-0. Il 28 ottobre 2012 esordisce in Coppa Italia con la maglia viola nella partita casalinga contro la Juve Stabia terminata sul punteggio di 2-0. Il 7 aprile 2013 in occasione della sfida chiave contro il Milan per il terzo posto riceve il primo cartellino rosso in Italia al minuto numero 40'.

Il 21 giugno 2013 viene riscattato alle buste dalla società viola[8] per 1,65 milioni di euro.[9] L'esordio nella nuova stagione arriva il 29 agosto 2013 nel ritorno dei preliminari di Europa League contro il Grasshoppers, partita finita 1-0 per gli svizzeri. L'esordio in campionato arriva il 1º settembre 2013 sul campo della sua ex squadra, il Genoa, nella partita vinta con il punteggio di 5-2. L'8 dicembre 2013 regala un assist al compagno Vargas per il momentaneo pareggio nella sconfitta per 2-1 contro la Roma all'Olimpico.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Tomović, dopo aver giocato con la Nazionale serba Under-21, con cui ha partecipato ai Giochi olimpici di Pechino 2008 e agli Europei Under-21 2009, ha esordito nella Nazionale maggiore il 14 dicembre 2008 in una gara amichevole contro la Polonia.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 13 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Serbia Rad Belgrado PL 9 0 CS - - - - - - - - 9 0
2005-2006 Serbia Stella Rossa SL 1 0 CS - - - - - - - - 1 0
2006-2007 Serbia Rad Belgrado PL 28 1 CS - - - - - - - - 28 1
2007-2008 PL 10 1 CS - - - - - - - - 10 1
Totale Rad Belgrado 47 2 47 2
gen.-giu. 2008 Serbia Stella Rossa SL 12 0 CS - - - - - - - - 12 0
2008-2009 SL 27 1 CS - - CU 1 0 - - - 28 1
Totale Stella Rossa 40 1 1 0 41 1
2009-2010 Italia Genoa A 14 0 CI 1 0 UEL 4 0 - - - 19 0
2010-gen. 2011 A 0 0 CI 2 0 - - - - - - 2 0
gen.-giu. 2011 Italia Lecce A 16 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
2011-2012 A 33 1 CI 1 0 - - - - - - 34 1
Totale Lecce 49 1 1 0 50 1
ago. 2012 Italia Genoa A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Genoa 14 0 4 0 4 0 22 0
ago. 2012-2013 Italia Fiorentina A 26 0 CI 3 0 - - - - - - 29 0
2013-2014 A 22 0 CI 1 0 UEL 8 0 - - - 31 0
Totale Fiorentina 48 0 4 0 8 0 60 0
Totale carriera 198 4 9 0 13 0 220 4

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Stella Rossa: 2005-2006
Stella Rossa: 2005-2006

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tomovic: "Puntiamo all’Europa League… e oltre" violanews.com
  2. ^ Tomovic a Firenze: "Sono contento di essere qui, puntiamo in alto" fiorentina.it
  3. ^ Ufficiale acquisizione di Tomovic Uslecce.it
  4. ^ Nenad Tomovic resta al Lecce in Genoacfc.it, 30 giugno 2011. URL consultato il 6 luglio 2011.
  5. ^ LA FIORENTINA ACQUISTA TOMOVIC it.violachannel.tv
  6. ^ Mercato Tomovic: 2,5 mln per la comproprietà. Camporese in stand-by Fiorentina.it
  7. ^ Stagione 2012-13 - 2ª Giornata Legaseriea.it
  8. ^ APERTURA BUSTE: TOMOVIC TUTTO VIOLA it.violachannel.tv
  9. ^ TOMOVIC RESTA UN GIOCATORE VIOLA,SARA' RISCATTATO ALLE BUSTE Fiorentina.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]