IC 5146

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nebulosa Bozzolo
Regione H II
CocoonHunterWilson.jpg
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
Costellazione Cigno
Ascensione retta 21h 53.4m
Declinazione +47° 16′
Distanza 3300 a.l.
(1012 pc)
Magnitudine apparente (V) (10)
Dimensione apparente (V) 30′
Caratteristiche fisiche
Tipo Regione H II
Altre designazioni
C 19; Sh2-125
Categoria di regioni H II

IC 5146 è un ammasso aperto legato ad una nebulosa diffusa visibile nella costellazione del Cigno.

Si individua 3,5 gradi ad est di M39, nella parte settentrionale della costellazione; è invisibile con un binocolo, occorre un telescopio di 150mm per apprezzare l'oggetto minimamente. È un piccolo ammasso circondato da una nebulosa molto raccolta (a forma di Bozzolo), connessa a sua volta ad un sistema di nebulosità oscure, conosciute con la sigla B 168, che si estende per circa 2 gradi in direzione di M39, evidentissima anche con piccoli strumenti in quanto oscura un ricco campo stellare. La stella principale dell'ammasso ha magnitudine 9,74 (probabilmente però appare solo in "sovraimpressione", perché la sua distanza sarebbe inferiore a quella dell'ammasso). Quest'insieme di nebulose avrebbero una distanza dal Sole pari a circa 3300 anni-luce.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari