NGC 1579

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NGC 1579
Regione H II
NGC 1579
NGC 1579
Scoperta
Scopritore William Herschel
Anno 1788
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
Costellazione Perseo
Ascensione retta 04h 30m 14.2s
Declinazione +35° 16′ 47″
Distanza 2600 a.l.
(800 pc)
Dimensione apparente (V) 12' x 8'
Caratteristiche fisiche
Tipo Regione H II
Galassia di appartenenza Via Lattea
Dimensioni 24 a.l.
(7 pc)
Altre designazioni
Sh-2 222; LBN 767, H I-217, h 315, GC 853
Categoria di regioni H II

NGC 1579 è una nebulosa diffusa visibile nella costellazione di Perseo.

Si individua circa a metà strada fra le stelle ε Persei e ι Aurigae, in un'area che appare fortemente oscurata da nebulose oscure e pertanto priva di ricchi campi stellari; può essere individuata con un telescopio amatoriale di dimensioni medio-grandi o nelle foto a lunga posa. Si tratta di una nebulosa a riflessione, ossia che riflette la luce di stelle vicine, in questo caso una giovane stella T Tauri in fase di pre-sequenza principale e di magnitudine 8,8, più una di tipo Ae/Be di Herbig. La sua distanza è di circa 800 parsec (2600 anni luce).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]



Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 1577  •  NGC 1578  •  NGC 1579  •  NGC 1580  •  NGC 1581   
oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari