Nebulosa California

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nebulosa California
Nebulosa a emissione
La Nebulosa California, ripresa da Oliver Stein
La Nebulosa California, ripresa da Oliver Stein
Scoperta
Scopritore Edward Emerson Barnard
Anno 1884
Dati osservativi
(epoca J2000)
Costellazione Perseo
Ascensione retta 04h 03m 18s
Declinazione +36° 25′ 18″
Distanza 1000 a.l.
(307 pc)
Magnitudine apparente (V) 6,0
Dimensione apparente (V) 150'
Caratteristiche fisiche
Tipo Nebulosa a emissione
Altre designazioni
Sh2-220, LBN 756
Categoria di regioni H II

La Nebulosa California (anche nota come NGC 1499) è una nebulosa ad emissione visibile nella costellazione di Perseo.

Fu scoperta da Edward Emerson Barnard nel 1884 ed è stata battezzata così perché la sua forma, ritratta nelle fotografie a lunga esposizione, ricorda lo Stato statunitense della California. È lunga circa 2,5°, ma si può osservare solo con dei potenti binocoli o un telescopio amatoriale; si osserva nella parte meridionale della costellazione. La sua distanza è stimata sui circa 1.000 anni luce dalla Terra.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0 - Volume I - The Northern Hemisphere to -6°, Richmond, Virginia, USA, Willmann-Bell, inc., 1987, ISBN 0-943396-14-X.
  • Tirion, Sinnott, Sky Atlas 2000.0 - Second Edition, Cambridge, USA, Cambridge University Press, 1998, ISBN 0-933346-90-5.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]



Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 1497  •  NGC 1498  •  NGC 1499  •  NGC 1500  •  NGC 1501   
oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari