Gran Premio di Gran Bretagna 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gran Bretagna Gran Premio di Bretagna 2006
758º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 8 di 18 del Campionato 2006
Circuit Silverstone.svg
Data 11 giugno 2006
Nome ufficiale LIX Foster's British Grand Prix
Circuito Circuito di Silverstone
Percorso 5,141 km
Distanza 60 giri, 308.355 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Spagna Fernando Alonso Spagna Fernando Alonso
Renault R26 in 1'20.253 Renault R26 in 1'21.599
Podio
1. Spagna Fernando Alonso
Renault
2. Germania Michael Schumacher
Ferrari
3. Finlandia Kimi Räikkönen
McLaren-Mercedes

Il Gran Premio di Gran Bretagna 2006, si è svolto l'11 giugno ed ha visto vincere per la terza volta consecutiva Fernando Alonso, che centra così un hat trick (pole, vittoria e giro più veloce) e, per un solo giro, non compie una grand chelem (pole, position, vittoria, giro più veloce e sempre in testa alla gara). A seguire, impotenti, il tedesco Michael Schumacher e il finlandese Kimi Räikkönen. A punti l'altra Renault di Giancarlo Fisichella, la Ferrari di Felipe Massa, la McLaren del colombiano Juan Pablo Montoya e le due Bmw di Nick Heidfeld e Jacques Villeneuve.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Prima Sessione[modifica | modifica sorgente]

Cronaca[modifica | modifica sorgente]

Nella prima sessione le sorprese non mancano. Infatti l'italiano Jarno Trulli non fa segnare un tempo e viene eliminato. Però non è l'unico: difatti anche il pilota di casa Jenson Button e l'australiano Mark Webber vengono eliminati, a vantaggio delle Toro Rosso e della Midland di Tiago Monteiro.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Pos. Pilota Telaio Tempo
22 ItaliaJarno Trulli GiapponeToyota nessun tempo
21 FranciaFranck Montagny GiapponeSuper Aguri 1:26.316
20 GiapponeTakuma Sato GiapponeSuper Aguri 1:26.158
19 Regno UnitoJenson Button GiapponeHonda 1:23.347
18 Paesi BassiChristijan Albers RussiaMidland 1:23.210
17 AustraliaMark Webber Regno UnitoWilliams 1:23.147
  • Sedicesimo Tempo: 1:23.083 (Nico Rosberg-Williams F1 Team)

Seconda Sessione[modifica | modifica sorgente]

Cronaca[modifica | modifica sorgente]

Nella seconda sessione vengono eliminati gli "incomodi" Toro Rosso e Midland. Inoltre vengono eliminate le due Red Bull, all'indomani della loro miglior prestazione (3º posto a Monaco) e la Williams di Rosberg.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Pos. Pilota Telaio Tempo
16 PortogalloTiago Monteiro RussiaMidland 1:22.207
15 Stati UnitiScott Speed ItaliaToro Rosso 1:22.076
14 AustriaChristian Klien AustriaRed Bull 1:21.990
13 ItaliaVitantonio Liuzzi ItaliaToro Rosso 1:21.660
12 GermaniaNico Rosberg Regno UnitoWilliams 1:21.567
11 Regno UnitoDavid Coulthard AustriaRed Bull 1:21.442
  • Decimo Tempo: 1:21.043 (Ralf Schumacher-Panasonic Toyota Racing)

Terza Sessione[modifica | modifica sorgente]

Cronaca[modifica | modifica sorgente]

A prendere la pole è Fernando Alonso, che aveva fatto segnare il primo tempo anche nelle precedenti sessioni. Il diretto rivale, Michael Schumacher, parte in seconda fila, affinancato dal compagno Felipe Massa. Molto pesanti, invece, le due Bmw in quinta fila a un secondo di distacco.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Pos. Pilota Telaio Tempo
10 CanadaJacques Villeneuve GermaniaBmw 1:21.599
09 GermaniaNick Heidfeld GermaniaBmw 1:21.329
08 ColombiaJuan Pablo Montoya Regno UnitoMcLaren 1:21.107
07 GermaniaRalf Schumacher GiapponeToyota 1:21.073
06 BrasileRubens Barrichello GiapponeHonda 1:20.943
05 ItaliaGiancarlo Fisichella FranciaRenault 1:20.919
04 BrasileFelipe Massa ItaliaFerrari 1:20.754
03 GermaniaMichael Schumacher ItaliaFerrari 1:20.574
02 FinlandiaKimi Räikkönen Regno UnitoMcLaren 1:20.397
01 SpagnaFernando Alonso FranciaRenault 1:20.253

Note[modifica | modifica sorgente]

  • Dodicesima Pole per Fernando Alonso
  • Quarantasettesima pole per la Renault
  • Centoquinta pole per le Michelin
  • Centoventicinquesima pole per l'auto numero 1

Record Infranti[modifica | modifica sorgente]

Record Pilota * Secondo Secondo in attività
Più qualificazioni in 3 posizione GermaniaMichael Schumacher 49 Regno UnitoDavid Coulthard
Regno UnitoNigel Mansell
BrasileAyrton Senna (31)
BrasileRubens Barrichello (10°,17)

Gara[modifica | modifica sorgente]

Cronaca[modifica | modifica sorgente]

La gara non ha storia.Infatti Fernando Alonso domina per tutta la sua durata, se si esclude un giro alla seconda sosta quando passa in testa il compagno romano Giancarlo Fisichella, che però non sarà altrettanto fortunato e finirà giù dal podio, in quarta piazza. La lotta per il podio vede Schumacher conquistare il 2º posto ai danni di Räikkönen, dopo che il finlandese aveva tenuto agilmente a bada il tedesco fino alla seconda sosta. La Ferrari, grazie ad una sosta anticipata e più corta, scavalca la McLaren e si invola verso una preziosa seconda posizione. Per quanto riguarda i piloti di casa, l'Inghilterra non è fortunata e vede David Coulthard terminare dodicesimo mentre Jenson Button ritirarsi all'ottavo giro. Terza vittoria consecutiva per Alonso, che continua la propria striscia positiva ed aumenta il vantaggio in classifica.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Pos. Pilota Telaio Giri Distacco/Ritiro
01 SpagnaFernando Alonso FranciaRenault 60 -----
02 GermaniaMichael Schumacher ItaliaFerrari 60 +13.951
03 FinlandiaKimi Räikkönen Regno UnitoMcLaren-Mercedes 60 +18.672
04 ItaliaGiancarlo Fisichella FranciaRenault 60 +19.976
05 BrasileFelipe Massa ItaliaFerrari 60 +31.559
06 ColombiaJuan Pablo Montoya Regno UnitoMcLaren-Mercedes 60 +1:04.679
07 GermaniaNick Heidfeld GermaniaBmw 60 +1:11.594
08 CanadaJacques Villeneuve GermaniaBmw 60 +1:18.299
09 GermaniaNico Rosberg Regno UnitoWilliams-Cosworth 60 +1:19.008
10 BrasileRubens Barrichello GiapponeHonda 59 +1 Giro
11 ItaliaJarno Trulli GiapponeToyota 59 +1 Giro
12 Regno UnitoDavid Coulthard AustriaRed Bull-Ferrari 59 +1 Giro
13 ItaliaVitantonio Liuzzi ItaliaToro Rosso-Cosworth 59 +1 Giro
14 AustriaChristian Klien AustriaRed Bull-Ferrari 59 +1 Giro
15 Paesi BassiChristijan Albers RussiaMidland-Toyota 59 +1 Giro
16 PortogalloTiago Monteiro RussiaMidland-Toyota 58 +2 Giri
17 GiapponeTakuma Sato GiapponeSuper Aguri-Honda 57 +3 Giri
18 FranciaFranck Montagny GiapponeSuper Aguri-Honda 57 +3 Giri
ret. Regno UnitoJenson Button GiapponeHonda 8 Perdita d'olio
ret. Stati UnitiScott Speed ItaliaToro Rosso-Cosworth 1 Collisione con R.Schumacher
ret. AustraliaMark Webber Regno UnitoWilliams-Cosworth 0 Collisione con R.Schumacher
ret. GermaniaRalf Schumacher GiapponeToyota 0 Collisione con M.Webber e con S.Speed

Note[modifica | modifica sorgente]

  • Pit Stop
    1. Primo: Jarno Trulli (Giro 17)
    2. Ultimo: Jacques Villeneuve (Giro 46)
  • Giro Più Veloce:
    1. Fernando Alonso (1:21.59)
  • Leader della gara:
    1. Fernando Alonso (Giro 1-44)
    2. Giancarlo Fisichella (Giro 45)
    3. Fernando Alonso (Giro 46-60)

Podio[modifica | modifica sorgente]

Premio Pilota/Team Presentato da: *
Vincitore SpagnaFernando Alonso Irlanda del Nord Galles Peter Hain Segretario di stato di Irlanda del Nord e Galles
Secondo Posto GermaniaMichael Schumacher Regno Unito Richard Carbon Ministro nazionale dello sport
Terzo Posto FinlandiaKimi Räikkönen Regno Unito Graham Council Fondatore "Motor Sport Council"
Trofeo Costruttore FranciaMild Seven Renault F1 Team Scozia John Nicolson Fondatore "Scottish and Newcastle International"

Classifica Mondiale[modifica | modifica sorgente]

Campionato Costruttori[modifica | modifica sorgente]

Pos. Team Punti
01 Francia Renault 106
02 Italia Ferrari 75
03 Regno Unito McLaren-Mercedes 59
04 Giappone Honda 29
05 Germania BMW Sauber 17
06 Regno Unito Williams-Cosworth 10
07 Austria RBR-Ferrari 8
08 Giappone Toyota 8

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 2006
Flag of Bahrain.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Europe.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2005
Gran Premio di Gran Bretagna
Edizione successiva:
2007
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1