Christian Klien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christian Klien
Christian Klien.jpg
Dati biografici
Nazionalità Austria Austria
Automobilismo Automobilismo
Dati agonistici
Categoria Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Esordio 7 marzo 2004
Stagioni 2004-2010
Scuderie Jaguar, Red Bull, Honda, BMW Sauber, HRT
Miglior risultato finale 15º (2005)
GP disputati 51 (49 partenze)
Punti ottenuti 14
Statistiche aggiornate al Gran Premio di Abu Dhabi 2010

Christian Klien (Hohenems, 7 febbraio 1983) è un pilota automobilistico austriaco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Formule minori[modifica | modifica sorgente]

Klien cominciò a correre sui kart all'età di 13 anni, nel 1996. Per due anni disputò molte gare nei campionati di kart austriaco e svizzero mettendosi spesso in luce con molte vittorie. Nel 1999 l'austriaco passò alla Formula BMW Junior, dove vinse tre gare e conquistò una pole position, concludendo il campionato al quarto posto. Visti i buoni risultati ottenuti nel 2000, venne ingaggiato dal Team Rosberg, in Formula BMW ADAC. Dopo un primo anno di apprendistato, in cui concluse decimo, nella seconda stagione riuscì a vincere cinque gare e finì il campionato terzo. Nel 2002 Klien lasciò la Formula BMW per passare alla Formula Renault, partecipando contemporaneamente sia a quella tedesca, che vinse, che a quella europea, in cui giunse sesto. Dopo questo il pilota austriaco decise di passare alla Formula 3, dove concluse secondo con tre vittorie. Nello stesso anno Klien vinse anche il Masters di Formula 3.

Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Klien con la Red Bull

Dopo i buoni risultati ottenuti nel 2003, nel 2004 Klien fece il suo esordio in massima serie con la Jaguar, andando a sostituire Justin Wilson; la prima stagione fu comunque difficile e l'unico risultato di rilievo fu un sesto posto in Belgio. Per il campionato 2005 venne confermato dalla scuderia nonostante il cambio di nome in Red Bull; la stagione iniziò bene per il pilota austriaco, con la conquista di 3 punti nelle prime due gare, poi in Bahrain non riuscì a partire. Dal Gran Premio di San Marino, e così per quattro gare, si alternò alla guida della Red Bull con Vitantonio Liuzzi, terzo pilota della scuderia; tornato titolare ottenne altri punti e il miglior risultato fu rappresentato dal quinto posto in Cina. Klien è stato pilota ufficiale Red Bull anche nella stagione 2006, dove ottenne due ottavi posti in Bahrain e in Germania; una volta chiaro che la squadra non era intenzionata a rinnovare il suo contratto per il campionato successivo, il pilota austriaco fu lasciato libero e sostituito per le ultime tre gare dal collaudatore Robert Doornbos.

Klien testa la BMW in Bahrain

Venne quindi messo sotto contratto dalla Honda come collaudatore e terzo pilota per la stagione 2007. Nel 2008 si accasa alla BMW Sauber sempre come pilota di riserva siglando poi un nuovo contratto anche per il campionato 2009;[1] nello stesso anno l'austriaco prende parte alla 24 Ore di Le Mans insieme a Ricardo Zonta e a Franck Montagny, giungendo al terzo posto, e alla manifestazione Petit Le Mans, facente parte dell'American Le Mans Series, concludendo secondo. Nel 2010 diventa collaudatore e pilota di riserva per l'HRT assieme a Sakon Yamamoto;[2] nel Gran Premio di Singapore prende il posto del pilota nipponico, che nel frattempo era diventato titolare della scuderia spagnola, per un'indisposizione di quest'ultimo.[3] A fine anno, in vista del campionato 2011, Klien ha contestato l'atteggiamento delle squadre di Formula 1 in merito all'assegnazione dei sedili sulla base delle sponsorizzazioni.[4]

Dopo la Formula 1[modifica | modifica sorgente]

Nel 2012 corre 5 gare del campionato Superstars Series con lo Swiss Team, mentre nel 2013 ne disputa 2 con il team Scuderia Giudici. Nel 2014 passa nel mondiale Endurance con la scuderia Newblood by Morand Racing.

Risultati in F1[modifica | modifica sorgente]

2004 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Europe.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Jaguar R5 11 10 14 14 Rit Rit 12 9 Rit 11 14 10 13 6 13 Rit 12 14 3 16º
2005 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Europe.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of Belgium.svg Flag of Brazil.svg Flag of Japan.svg Flag of the People's Republic of China.svg Punti Pos.
Red Bull RB1 7 8 NP TP TP TP TP 8 NP Rit 15 9 Rit 8 13 9 9 9 5 9 15º
2006 Scuderia Vettura Flag of Bahrain.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Europe.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Red Bull RB2 8 Rit Rit Rit Rit 13 Rit 14 11 Rit 12 8 Rit 11 11 2 18º
2007 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Europe.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of Belgium.svg Flag of Japan.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Honda RA107 SP
2010 Scuderia Vettura Flag of Bahrain.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Turkey.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Punti Pos.
HRT F110 SP SP Rit 22 20 0 27º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ BMW confirm Heidfeld, Kubica for 2009, autosport.com, 6 ottobre 2008. URL consultato il 6 ottobre 2008.
  2. ^ (EN) Klien joins Hispania as test driver in pitpass.com, 5 aprile 2010. URL consultato il 5 aprile 2010.
  3. ^ Klien sostituisce Yamamoto a Singapore ed a Interlagos in italiaracing.net, 24 settembre 2010. URL consultato il 24 settembre 2010.
  4. ^ Più paghi più corri, la Formula 1 cerca soldi: “Mai come quest’anno” in GrandChelem.it, 26 novembre 2010. URL consultato il 27 novembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]