Gran Premio di Gran Bretagna 1972

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno Unito Gran Premio di Gran Bretagna
Gran Premio d'Europa
1972
215º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 7 di 12 del Campionato 1972
Brands Hatch.svg
Data 15 luglio 1972
Nome ufficiale XXV John Player British Grand Prix
Grand Prix of Europe
Circuito Brands Hatch
Percorso 4,265 km
Distanza 76 giri, 324,140 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Belgio Jacky Ickx Regno Unito Jackie Stewart
Ferrari in 1:22.2 Tyrrell-Ford in 1:24.0
(nel giro 58)
Podio
1. Brasile Emerson Fittipaldi
Lotus-Ford
2. Regno Unito Jackie Stewart
Tyrrell-Ford
3. Stati Uniti Peter Revson
McLaren-Ford

Il Gran Premio di Gran Bretagna 1972, XXV John Player British Grand Prix nonché Gran Premio d'Europa (Grand Prix of Europe) e settima gara del campionato di Formula 1 del 1972, si è svolto il 15 luglio sul Circuito di Brands Hatch ed è stato vinto da Emerson Fittipaldi su Lotus-Ford Cosworth.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

La Tyrrell schiera la 003 per Stewart e la 002 per Cevert, lasciando a casa Patrick Depailler.

La BRM schiera Gethin, Wisell e Beltoise come in Francia. A questi aggiunge Jackie Oliver al posto di Howden Ganley e iscrive anche Helmut Marko, la cui carriera però è termninata dopo la perdita di un occhio nell'incidente di Clermont Ferrand. Di questi 5 non corrono Marko e Wisell. Beltoise corre con la P160C, Gethin e Ganley con le P160B.

La Ferrari iscrive tre 312B2 per Ickx, Andretti e il debuttante comasco Arturo Merzario, già pilota Ferrari nel Campionato del Mondo Sport Prototipi, al posto di Nanni Galli. Tuttavia Andretti non corre, perché ancora una volta è impegnato in America.

La March schiera due 721G per Peterson e Lauda.

La Lotus schiera tre 72D per Fittipaldi, Walker e il debuttante Tony Trimmer, che però non prende il via per problemi al motore.

La McLaren iscrive una M19C per Hulme e due M19A per Revson, libero da impegni in America e Redman, ma avendone una sola Redman non corre.

La Matra schiera una MS120C per Amon.

La Surtees schiera una vettura ufficiale per Hailwood e, oltre alla solita semi-ufficiale di de Adamich, Schenken si presenta al via con la sponsorizzazione "Flame Out" sulla sua vettura. Tutti e tre corrono sulla TS9B.

La Brabham schiera due BT37 per Hill e Reutemann e una BT34 per Wilson Fittipaldi

La Tecno iscrive una PA123/3 per Nanni Galli.

La Eifelland March schiera la E21 per Stommelen.

La Connew si iscrive per la prima volta a un gran premio con una PC1 per il francese Francois Migault. La vettura passa le qualifiche ma il pilota non riesce a partire per problemi alla sospensione

Si iscrivono anche diversi team privati:

La Williams schiera una March 711 privata per Pace e, per la prima volta, diventa costruttore autonomo con la Politoys FX3 schierata per Pescarolo.

La Scuderia Scribante, schiera una Lotus 72D per il sudafricano Charlton.

La squadra Clarke-Mordaunt-Guthrie per la quale corre Beuttler schiera una March 721G.

La squadra Speed International si iscrive per la prima volta, schierando una vecchia March 711 per Ray Allen. La macchina però non è pronta e la squadra è costretta a dichiarare forfait. Non si ripresenterà più al via di una gara di Formula 1.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos No Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Pos. Griglia Punti
1 8 Brasile Emerson Fittipaldi Lotus-Ford 76 1:47:50.2 2 9
2 1 Regno Unito Jackie Stewart Tyrrell-Ford 76 + 4.1 4 6
3 19 Stati Uniti Peter Revson McLaren-Ford 76 + 1:12.5 3 4
4 17 Nuova Zelanda Chris Amon Matra 75 + 1 Giro 17 3
5 18 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford 75 + 1 Giro 11 2
6 6 Italia Arturo Merzario Ferrari 75 + 1 Giro 9 1
7 3 Svezia Ronnie Peterson March-Ford 74 Testacoda 8  
8 27 Argentina Carlos Reutemann Brabham-Ford 73 + 3 Giri 10  
9 4 Austria Niki Lauda March-Ford 73 + 3 Giri 19  
10 33 Germania Rolf Stommelen Eifelland March-Ford 71 + 5 Giri 25  
11 11 Francia Jean-Pierre Beltoise BRM 70 + 6 Giri 6  
12 28 Brasile Wilson Fittipaldi Brabham-Ford 69 Sospensione 22  
13 31 Regno Unito Mike Beuttler March-Ford 69 + 7 Giri 23  
Rit 22 Australia Tim Schenken Surtees-Ford 64 Sospensione 5  
Rit 2 Francia François Cevert Tyrrell-Ford 60 Testacoda 12  
Rit 9 Australia Dave Walker Lotus-Ford 59 Sospensione 15  
Rit 5 Belgio Jacky Ickx Ferrari 49 Pressione dell'olio 1  
Rit 26 Regno Unito Graham Hill Brabham-Ford 47 Testacoda 21  
Rit 25 Brasile Carlos Pace March-Ford 39 Differenziale 13  
Rit 14 Regno Unito Jackie Oliver BRM 36 Sospensione 14  
Rit 21 Regno Unito Mike Hailwood Surtees-Ford 31 Cambio 7  
Rit 29 Sudafrica Dave Charlton Lotus-Ford 21 Cambio 24  
Rit 30 Italia Nanni Galli Tecno 9 Testacoda 18  
Rit 24 Francia Henri Pescarolo Politoys-Ford 7 Incidente 26  
Rit 12 Regno Unito Peter Gethin BRM 5 Motore 16  
Rit 23 Italia Andrea de Adamich Surtees-Ford 3 Incidente 20  

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Team Punti
1 Regno Unito Lotus-Ford 43
2 Regno Unito Tyrrell-Ford 33
3 Regno Unito McLaren-Ford 27
4 Italia Ferrari 20
5 Regno Unito BRM 9
6 Regno Unito Surtees-Ford 9
7 Francia Matra 9
8 Regno Unito March-Ford 8
9 Regno Unito Brabham-Ford 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1.


Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1972
Flag of Argentina.svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1971
Gran Premio di Gran Bretagna
Edizione successiva:
1973
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1