Campaniano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Periodo Epoca Piano Età (Ma)
Paleogene Paleocene Daniano Più recente
Cretacico Cretacico superiore Maastrichtiano 65.5–70.6
Campaniano 70.6–83.5
Santoniano 83.5–85.8
Coniaciano 85.8–89.3
Turoniano 89.3–93.5
Cenomaniano 93.5–99.6
Cretacico inferiore Albiano 99.6–112.0
Aptiano 112.0–125.0
Barremiano 125.0–130.0
Hauteriviano 130.0–136.4
Valanginiano 136.4–140.2
Berriasiano 140.2–145.5
Giurassico Giurassico superiore Titoniano Più antico
Suddivisione del Cretacico secondo la Commissione Internazionale di Stratigrafia dell'IUGS.[1]

Nella scala dei tempi geologici, il Campaniano rappresenta il quinto dei sei piani in cui è suddiviso il Cretacico superiore, la seconda epoca del periodo Cretacico.

È compreso tra 83,5 ± 0,7 e 70,6 ± 0,6 milioni di anni fa (Ma),[1] preceduto dal Santoniano e seguito dal Maastrichtiano.

È in questa epoca (intorno ai 78 milioni di anni fa) che secondo alcune teorie [2] avviene la separazione fra proscimmie e scimmie + tarsi.

Definizioni stratigrafiche e GSSP[modifica | modifica sorgente]

Il Campaniano fu introdotto nella letteratura scientifica nel 1857 dal geologo francese Henri Coquand che ne derivò il nome dal comune di Champagne nel dipartimento della Charente Marittima, in Francia. La località tipo era stata inizialmente identificata in un affioramento vicino al villaggio di Aubeterre-sur-Dronne, nella stessa regione. Tuttavia, in seguito a nuove valutazioni stratigrafiche, questa sezione è ora riconosciuta come appartenente al successivo piano Maastrichtiano.

La base del Campaniano è data dall'estinzione negli orizzonti stratigrafici dei crinoidi della specie Marsupites testudinarius.

Il limite superiore è definito dalla prima comparsa di ammoniti della specie Pachydiscus neubergicus.

GSSP[modifica | modifica sorgente]

Il GSSP,[3] il profilo stratigrafico di riferimento della Commissione Internazionale di Stratigrafia, non è ancora stato fissato (2010).

Suddivisioni[modifica | modifica sorgente]

Il Campaniano è a volte ulteriormente suddiviso in tre sottopiani: Inferiore, Medio e Superiore.

Nel dominio tetideo, il Campaniano comprende sei zone ammonitiche:

Paleontologia[modifica | modifica sorgente]

Secondo alcuni autori è possibile che durante il Campaniano ci sia stata una radiazione evolutiva delle specie di dinosauri. Nel Nord America ad esempio, il numero di generi noti di dinosauri passa dagli iniziali quattro a 48, verso la fine dello piano, tanto che a volte si parla di "esplosione del Campaniano".[4] Questo però potrebbe anche dipendere semplicemente dal fatto che si sono ritrovati (o si sono conservati) solo pochi resti fossili all'inizio dello stadio.

Il clima generalmente caldo del Campaniano e la copertura delle aree continentali con acque poco profonde, potrebbe comunque aver favorito l'espansione dei dinosauri. Nel successivo stadio Maastrichtiano il numero dei generi di dinosauri Nordamericani finora ritrovati, diminuisce del 30%.

†Anchilosauri[modifica | modifica sorgente]

Ankylosauria del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Aletopelta

Point Loma Formation, California, USA. Anchilosauride di taglia media, con una lunghezza attorno ai sei metri.

Antarctopelta

Santa Marta Formation, Isola James Ross, Penisola Antartica. Anchilosauro tarchiato e protetto da placche corazzate piantate nella pelle. Anche se non è stato ritrovato alcuno scheletro completo, la lunghezza è stimata attorno ai quattro metri. Aveva caratteristiche sia degli anchilosauri che dei nodosauri.

Edmontonia

Dal Campaniano al Maastrichtiano. Horseshoe Canyon Formation, Alberta, Canada. Robusto nodosauride lungo poco più di sei metri e alto due metri. Aveva piccole placche ossee sul capo e sul dorso, e aculei appuntiti lungo la schiena e sulla coda. Il cranio era a forma di pera.

Euoplocephalus

Niobrarasaurus

Nodocephalosaurus

Panoplosaurus

Judith River Formation, Alberta, Canada; Montana, USA Nodosauride lungo tra cinque e sette metri e alto due.

Pinacosaurus

Saichania

Shanxia

Struthiosaurus

Tarchia

Tianzhenosaurus

Uccelli[modifica | modifica sorgente]

Aves del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Hesperornis

Neogaeornis wetzeli

Uccello marino del Cile. Aveva le zampe da tuffatore, ma le sue relazioni non sono ancora ben comprese. L'unica specie conosciuta appartiene al confine tra Campaniano e Maastrichtiano.

Ichthyornis

Pesci ossei[modifica | modifica sorgente]

Osteichthyes del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Xiphactinus

Pesci cartilaginei[modifica | modifica sorgente]

Chondrichthyes del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Chlamydoselachus

Schizorhiza

†Ceratopsi[modifica | modifica sorgente]

Ceratopsia del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Achelousaurus

Agujaceratops

Albertaceratops

Anchiceratops

Avaceratops

Bagaceratops

Bainoceratops

Brachyceratops

Breviceratops

Centrosaurus

Cerasinops

Chasmosaurus

?Dysganus

Einiosaurus

Graciliceratops

Lamaceratops

Magnirostris

Medusaceratops

Monoclonius

Prenoceratops

Platyceratops

Protoceratops

Styracosaurus

Torosaurus

Udanoceratops

Crocodilomorfi[modifica | modifica sorgente]

Crocodylomorpha del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Mammiferi[modifica | modifica sorgente]

Mammalia del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Alphadon

Didelphodon

Kamptobaatar

Kennalestes

Zalambdalestes

†Ornitopodi[modifica | modifica sorgente]

Ornithopoda del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Aralosaurus

Brachylophosaurus

Corythosaurus

Diclonius

Edmontosaurus

Gasparinisaura

Gilmoreosaurus

Gryposaurus

Hadrosaurus

Hypacrosaurus

Hypsibema

Kritosaurus

Lambeosaurus

Lophorhothon

Maiasaura

Mandschurosaurus

Microhadrosaurus

Mochlodon

Austria Un rhabdodontidae.

Naashoibitosaurus

Nipponosaurus

Orodromeus

Parasaurolophus

Prosaurolophus

Pteropelyx

Rhabdodon

Francia; Spagna; Isola di Haţeg, Romania. Non è chiaro se si tratti di un iguanodontidae o di un hypsilophodontidae, e potrebbe essere l'elemento mancante tra i due. Attualmente viene ritenuto un iguanodontide simile al Tenontosaurus.

Saurolophus

Shantungosaurus

Tanius

Trachodon

Tsintaosaurus

Velafrons

†Pachicefalosauri[modifica | modifica sorgente]

Pachycephalosauria del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Alaskacephale

Prince Creek Formation, Alaska, USA.
Homalocephale

Colepiocephale

Alberta, Canada. Il più antico tra i pachicefalosauri conosciuti.

Goyocephale

Mongolia.

Gravitholus

Hanssuesia

Alberta, Canada; Montana, USA. Si distingueva dagli altri pachicefalosauri per la regione parietale depressa, una cupola frontoparietale, narici larghe, lobi prefontali ridotti e un ripiano parietosquamosale ridotto.

?Heishansaurus

Homalocephale

Mongolia. Esibiva un tetto cranico a forma di cuneo, che lo differenziava dagli altri pachicefalosauri.

?Micropachycephalosaurus

Ornatotholus

Prenocephale

Sphaerotholus

Stegoceras

Tylocephale

Wannanosaurus

†Plesiosauri[modifica | modifica sorgente]

Plesiosauria del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Elasmosaurus

Pierre Shale, Kansas, USA.

Styxosaurus

†Pterosauri[modifica | modifica sorgente]

Pterosauria del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Nyctosaurus

Pteranodon

Quetzalcoatlus

†Sauropodi[modifica | modifica sorgente]

Sauropoda del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Alamosaurus

Andesaurus

Bruhathkayosaurus

Quaesitosaurus

Saltasaurus

Squamati[modifica | modifica sorgente]

Squamata del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Halisaurus

Mosasaurus

Plotosaurus

Taniwhasaurus

Nuova Zelanda, Giappone, Antartide.

Tylosaurus

Testudini[modifica | modifica sorgente]

Testudines del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine

Archelon

†Teropodi (non aviani)[modifica | modifica sorgente]

Secondo D. Varrichio, gli stati americani dell' Alberta e Montana, durante il Campaniano superiore ebbero teropodi simili nonostante la significativa differenza nelle altre specie di dinosauri erbivori.[5]

Theropoda (non aviani) del Campaniano
Taxa Presenza Localizzazione Descrizione Immagine
  1. Abelisaurus comahuensis
Allen Formation?, Anacleto Formation?, Argentina. Carnivoro bipede che raggiungeva una lunghezza tra sette e nove metri. Ci è noto solo da un cranio parziale.

Albertosaurus

Appalachiosaurus

Archaeornithomimus

Bambiraptor

Byronosaurus

Citipati

Carnotaurus

Daspletosaurus

Dromaeosaurus

Dromiceiomimus

Dryptosaurus

Gorgosaurus

Harpymimus

Khaan

Luanchuanraptor

Mononykus

Noasaurus

Ornithomimus

Oviraptor

Pyroraptor

Saurornithoides

Saurornitholestes

Shuvuuia

Struthiomimus

Troodon

Variraptor

Velociraptor

Xenotarsosaurus

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b http://www.stratigraphy.org/ics%20chart/09_2010/StratChart2010.jpg
  2. ^ Placental mammal diversification and the Cretaceous–Tertiary boundary — PNAS
  3. ^ Global Boundary Stratotype Section and Point (GSSP) of the International Commission of Stratigraphy, Status on 2010.
  4. ^ David B. Weishampel|Weishampel, D.B.; Barrett, P.M.; Coria, R.A.; Le Loueff, J.; Xu, X.; Zhao, X.; Sahni, A.; Gomani, E.M.P. & Noto, C.N.; 2004: Dinosaur distribution, in: Weishampel, D.B.; Dodson, P. & Osmólska, H. (eds.): The Dinosauria, University of California Press, Berkeley (2nd ed.), ISBN 0-520-24209-2, pp 517-606.
  5. ^ Varricchio, D. J.; (2001). Late Cretaceous oviraptorosaur (Theropoda) dinosaurs from Montana. pp. 42–57, in D. H. Tanke and K. Carpenter (eds.), Mesozoic Vertebrate Life. Indiana University Press, Indianapolis, Indiana.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gradstein, F.M.; Ogg, J.G. & Smith, A.G.; 2004: A Geologic Time Scale 2004, Cambridge University Press.
  • Varricchio, D. J.; (2001). Late Cretaceous oviraptorosaur (Theropoda) dinosaurs from Montana. pp. 42–57, in D. H. Tanke and K. Carpenter (eds.), Mesozoic Vertebrate Life. Indiana University Press, Indianapolis, Indiana.
  • David B. Weishampel; Barrett, P.M.; Coria, R.A.; Le Loueff, J.; Xu, X.; Zhao, X.; Sahni, A.; Gomani, E.M.P. & Noto, C.N.; 2004: Dinosaur distribution, in: Weishampel, D.B.; Dodson, P. & Osmólska, H. (eds.): The Dinosauria, University of California Press, Berkeley (2nd ed.), ISBN 0-520-24209-2, pp 517-606.

Schemi[modifica | modifica sorgente]

era Mesozoica
periodo Triassico periodo Giurassico periodo Cretacico
periodo Cretacico
Cretacico inferiore Cretacico superiore
Berriasiano · Valanginiano · Hauteriviano · Barremiano · Aptiano · Albiano Cenomaniano · Turoniano · Coniaciano · Santoniano · Campaniano · Maastrichtiano


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra