Edmontonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Edmontonia
Edmontonia mount.jpg
Scheletro montato di Edmontia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Thyreophora
Infraordine Ankylosauria
Famiglia Nodosauridae
Genere Edmontonia
Specie

Edmontonia longiceps

Edmontonia rugosidens

Dettaglio anteriore scheletro di Edmontia
Visione dorsale della corazza protettiva di Edmontia

L'Edmontonia era un dinosauro protetto da uno scudo di protuberazione e piastre. La testa, di forma triangolare, era circondata da lamine ossee che si connettevano l'una all'altra come denti di una sega. Oltre all'armatura, l'Edmontonia aveva anche un'altra arma di difesa: su ciascun lato del corpo, aveva una fila di spuntoni ossei. Questi sporgevano lateralmente come una specie di frangia appuntita a protezione dell'animale. Si ipotizza che quando veniva attaccato, l'Edmontonia probabilmente si accucciasse a terra per coprire il ventre indifeso.

Nome: Edmontonia che vuol dire "di Edmonton"

Misure: lungo 7 m, alto 1.6 m

Alimentazione: piante basse

Epoca e ambiente: 80 milioni di anni fa, nel Cretaceo superiore, in Canada e USA

Denti a lamina[modifica | modifica wikitesto]

Quando pascolava brucando le piante più basse, questo dinosauro strappava i germogli con il becco aguzzo e privo di denti. Nella parte retrostante, all'interno delle mascelle, c'era una fila di denti laminari di cui l'Edmontonia si serviva per masticare.

Un valido sostegno[modifica | modifica wikitesto]

L'Edmontonia procedeva sulle quattro robuste zampe, capaci di sostenere efficacemente il corpo, ampio e piatto. Aveva il collo corto e una coda che andava assottigliatisi all'estremità.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]