Anchiceratops

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anchiceratops
Stato di conservazione: Fossile
Periodo di fossilizzazione: Cretacico
Anchiceratops BW.jpg
Ricostruzione
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Marginocephalia
Infraordine Ceratopsia
Famiglia Ceratopsidae
Sottofamiglia Chasmosaurinae
Genere Anchiceratops
Brown, 1914
Specie
  • Anchiceratops ornatus
  • Anchiceratops longirostris ?

Anchiceratops Brown, 1914 era un dinosauro erbivoro appartenente alla famiglia dei ceratopsidi, la famiglia di dinosauri caratterizzata da un collare osseo e dalle corna. Visse nel Cretacico superiore (Maastrichtiano, tra 70,6 e 66,043 milioni di anni fa). Fu scoperto nella provincia dell'Alberta, in Canada.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'anchiceratopo poteva raggiungere una lunghezza massima di circa 5-6 metri, mentre l'altezza si aggirava sui 2 metri. Questo dinosauro aveva tre corna: due lunghe sopra gli occhi, l'altro piuttosto corto e tozzo sul naso.

Cranio

Nel collare osseo erano presenti due "finestre"; probabilmente servivano per ridurne il peso, rendendolo più facile da muovere.

Inoltre ai bordi vi erano corte spine e protuberanze.

Era un po' più agile degli altri grandi ceratopsidi, dato la sua corporatura "snella".

Come gli altri suoi simili, l'anchiceratopo recideva le piante di cui si nutriva con il becco privo di denti. Il nome significa "dall'aspetto cornuto".

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La specie tipo, Anchiceratops ornatus, era lunga 6 metri, mentre la seconda, Anchiceratops Longirostris, era lievemente più piccola, 5 metri. Entrambe erano comunque alte due metri. Molti paleontologi ritengono infine, che le due specie siano in realtà lo stesso dinosauro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anchiceratops in Fossilworks. URL consultato il 12 novembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Brown, B. 1914. Anchiceratops, a new genus of horned dinosaurs from the Edmonton Cretaceous of Alberta. With a discussion of the origin of the ceratopsian crest and the brain casts of Anchiceratops and Trachodon. Bulletin of the American Museum of Natural History. 33: 539-548.
  • Farke, A.A. 2004. Ceratopsid dinosaurs from the Upper Cretaceous Almond Formation of southwestern Wyoming. Rocky Mountain Geology. 39: 1-5.
  • Lehman, T.M. 1990. The ceratopsian subfamily Chasmosaurinae: sexual dimorphism and systematics. In: Carpenter, K. & Currie, P.J. (Eds.). Dinosaur Systematics: Approaches and Perspectives. Cambridge: Cambridge University Press. Pp. 211-219.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

In italiano[modifica | modifica wikitesto]

In inglese[modifica | modifica wikitesto]