Tigraine Mantear

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Tigraine Mantear è uno dei personaggi della saga fantasy La Ruota del Tempo dello scrittore statunitense Robert Jordan. Tigraine era l'erede al trono di Andor, viene descritta come una donna di bell'aspetto, alta, con occhi chiari e chioma biondo ramata. Ha avuto due figli.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Tigraine era la figlia-erede al trono di Andor e sua madre era la regina Mordrellen. Il suo primo matrimonio fu con il Lord Cairhienese Taringail Damodred, da cui ebbe il suo primo figlio, Galadedrid; dopo che suo fratello Lord Luc scomparve nella Grande Macchia, l'Aes Sedai Gitara Moroso dell'Ajah Azzurra, che era la consigliera personale della regina Mordrellen, istigò Tigraine a lasciare il marito ed il piccolo figlio, per attraversare la Dorsale del Mondo e recarsi nella desolazione Aiel.

Laggiù Tigraine venne soccorsa da alcune Fanciulle della Lancia e decise di unirsi a loro prendendo il nome di Shayel. Nel frattempo Tigraine-Shaiel si innamorò del capo-clan Janduin degli Aiel Taardrad. Già incinta di Rand al'Thor, Shayel tornò quindi assieme a Janduin nelle Terre Bagnate per partecipare alla Guerra Aiel. Infine Tigraine/Shayel, portando a compimento tutte le grandi profezie che la riguardavano, giunta sulle pendici di Montedrago durante la Battaglia delle Mura Lucenti, diede vita al Drago Rinato, morendo durante il parto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]