Ajah Azzurra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella serie di quattordici romanzi fantasy La Ruota del Tempo dello scrittore statunitense Robert Jordan, l'Ajah Azzurra (Blu nei libri in inglese) è una delle sette società in cui si sono suddivise le Aes Sedai della Torre Bianca.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ajah.

Caratteristiche dell'Ajah Azzurra[modifica | modifica wikitesto]

L'Ajah Azzurra ha come scopo primario quello di promuovere la giustizia e le nobili cause, ciò significa che spesso le sorelle di questa Ajah girano per il mondo con i loro Gaidin, per intervenire nelle faccende umane tutte le volte ritengono sia giusto e nobile; se invece restano alla Torre, cercano di orientare la sua politica verso questi stessi obiettivi. L'Azzurra è l'Ajah che è stata meglio descritta dall'autore, perché infatti ne fanno parte diversi personaggi abbastanza importanti nel racconto. È la seconda Ajah più piccola come numero di Aes Sedai che vi appartengono (attorno all'11-12% del totale, vale a dire circa 115 esponenti all'inizio della saga), ma nonostante questo è stata forse la più influente nella storia recente della Torre Bianca.

Le sorelle Azzurre hanno la caratteristica di sommare nel bene e nel male alcuni dei tratti tipici delle sorelle di altre Ajah; ad esempio si può affermare che, come le Verdi e le Gialle, esse possano mostrarsi molto appassionate; ma di solito le Azzurre rivolgono questa loro passione unicamente verso le poche cause che ritengono realmente meritevoli; di conseguenza possono diventare fin troppo esclusive e selettive, così unicamente dedite alle proprie cause, da perdersi in esse (tanto è vero che le sorelle delle altre Ajah dicono spesso che le Azzurre: sono sempre così pronte a “salvare il mondo”, da perdere completamente la cognizione di sé stesse); perciò rischiano anche di risultare distanti e fredde, almeno quanto le Bianche, e soprattutto di sembrare delle spietate calcolatrici. Anche per ciò che riguarda il loro approccio verso gli uomini, esso è sempre finalizzato al raggiungimento dei propri scopi, quindi apprezzano gli uomini solo fintanto che questi condividono i loro obbiettivi e le aiutano nel realizzarli.

Presso le altre Ajah, le Azzurre sono abbastanza famose per la loro abilità nell'ordire piani, nello stabilire strategie, nell'intessere trame, spesso assai complicate, perciò vengono a volte definite dalle altre Aes Sedai come delle inguaribili intriganti; di conseguenza questa loro abilità, se da un lato risulta essere il loro maggior pregio, è al tempo stesso anche il loro peggior difetto, perché le fa guardare spesso con sospetto dalle altre sorelle, che, pur riconoscendo la nobiltà dei loro intenti, le possono vedere ugualmente come false, doppiogiochiste e senza scrupoli (senza scordare che a volte i loro piani complicati, possono prendere delle pieghe del tutto inaspettate, e quindi loro stesse ne possono restare danneggiate, come mostrano le vicende di Siuan Sanche). Nel corso del Libro XII Jesse Bilal, il capo dell'Ajah Marrone, ha inoltre sottolineato quanto le Azzurre possano diventare molto tenaci ed accanite, soprattutto quando vengono spinte con le spalle al muro.

L'Ajah Azzurra si fa vanto di saper sfruttare sempre al meglio le qualità particolari di ciascuno dei suoi membri, se ad esempio una sorella si dimostra portata nell'amministrazione, verrà sfruttata fino in fondo per questa caratteristica, una abile nella diplomazia verrà usata come ambasciatrice dell'Ajah, un altro esempio è quello ancora di Siuan Sanche, che molto abile nel risolvere puzzle e intrighi, venne immediatamente impiegata nel servizio di spionaggio e di informazione, non appena ottenuto lo scialle. Comunque in generale si può affermare che le Azzurre, proprio come le Grigie, risultano grandi conoscitrici delle leggi, sono ottime come amministratrici ed inoltre sono molto abili nel gestire gli affari politici; infatti l'Ajah Azzurra è stata quella che, nell'arco dell'ultimo millennio, è riuscita a fare eleggere tra le proprie associate, il maggior numero di Amyrlin (ben undici) ed in un paio di casi, persino in successione (una cosa mai riuscita ad altre Ajah); di conseguenza, fino al colpo di Stato che ha portato alla deposizione di Siuan Sanche, l'Ajah Azzurra è stata perciò quella che probabilmente ha orientato maggiormente la politica della Torre Bianca.

Sempre da poco più di mille anni, per la precisione dal tempo della caduta dell'ultima Amyrlin Seat proveniente dall'Ajah Rossa, esiste una forte animosità tra le Azzurre e le Rosse e questa contrapposizione ha condizionato molto la vita interna della Torre; al contrario è invece sempre esistita una forte sintonia sia tra le Azzurre e le Verdi, che tra le Azzurre e le Bianche, tanto che spesso queste tre Ajah hanno stretto delle alleanze vincenti all'interno del Consiglio della Torre Bianca (ma entrambe queste alleanze sono venute meno di recente). Inoltre se solitamente le Bianche e le Verdi appoggiano le Azzurre, le Grigie e le Gialle sono generalmente più propense verso le Rosse, mentre le Marroni mantengono una posizione di equidistanza tra i due blocchi. L'Ajah Azzurra però ha avuto delle divergenze recenti sia con le Bianche, che con le Gialle, per eventi successi in Altara e su questa questione le Marroni hanno dato il loro appoggio alle Bianche contro le Azzurre, ma alle Azzurre contro le Gialle.

Nella Torre Bianca il settore delle Azzurre non risulta così vistosamente decorato come quelli delle Verdi e delle Gialle, ma sicuramente lo è maggiormente di quelli spogli e semplici delle Bianche e delle Marroni. Anche le Azzurre per tradizione legano un solo Custode alla volta ed inoltre è scoraggiato il matrimonio. L'Ajah Azzurra controlla il più efficiente e vasto sistema di occhi-e-orecchie (cioè di informazioni e di spionaggio) di tutte le Ajah, specializzato nel seguire e svelare gli intrighi politici di ogni nazione (Siuan Sanche, prima di essere eletta Amyrlin Seat, è stata a capo di questo servizio per molti anni). In Nuova Primavera, Moiraine ha mostrato due delle tessiture segrete dell'Ajah Azzurra: la prima serve per controllare gli insetti, la seconda induce il panico in un opponente.

Dopo essere stata eletta come Amyrlin Seat, la rossa Elaida ha abolito per vendetta l'Ajah Azzurra all'interno della Torre Bianca, mentre la quasi totalità delle Azzurre si rifugiava a Salidar per fondare una Torre Bianca in esilio, con molte sorelle provenienti dalle altre Ajah. Il capo dell'Ajah Azzurra viene detto First Selector (Prima Selezionatrice): al tempo dell'ottenimento dello scialle di Moiraine e Siuan questa figura fu rivestita da Eadyth Sedai; inizialmente, tra le rifugiate di Salidar, probabilmente questo compito è stato svolto da Anaya o da Sheriam; dall'elezione di Egwene al'Vere ad Amyrlin Seat, dovrebbe essere stata Lelaine ad essersi assicurata questa posizione.

Alla fine del Libro XII si scopre che le Sorelle Nere che erano riuscite ad infiltrarsi in questa Ajah, risultavano essere più di venti (circa un quinto del totale).

Tradizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel prequel Nuova Primavera, quando Siuan Sanche e Moiraine Damodred vengono accolte tra le Azzurre, vengono anche mostrate alcune delle tradizioni e costumi tipici di questa Ajah.

  • All'interno della Torre non si possono indossare abiti rossi, ma le gemme rosse, come i rubini, sono ammesse
  • Ci si deve vestire completamente di blu o d'azzurro il primo giorno di ogni mese
  • Quando si lascia Tar Valon vanno indossate calze blu
  • Bisogna trattenersi dal matrimonio
  • Bisogna accogliere le nuove sorelle Azzurre con un bacio di benvenuto quando entrano nell'Ajah la prima volta
  • Le nuove sorelle Azzurre devono cucinare una torta per la sesta Azzurra che le bacia
  • Le due più recenti e quindi presumibilmente giovani sorelle Azzurre, accolgono e guidano ogni nuova sorella Azzurra che si aggiunge all'Ajah.

Membri principali[modifica | modifica wikitesto]

Capi o membri molto influenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Eadyth venne descritta in Nuova Primavera, era grassoccia, aveva una faccia tonda ed era molto anziana, infatti aveva già i capelli completamente bianchi; aveva un carattere molto spiccio ed a quel tempo era il capo delle azzurre che accolse Moiraine e Siuan quando entrarono nell'Ajah
  • Anaiya è una sorella molto influente nell'Ajah Azzurra, forse addirittura il suo capo, in seguito diventa una delle sei leader delle ribelli di Salidar
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Anaiya.
  • Sheriam Bayanar è una saldeana paffuta, dai capelli color fiamma e dall'aria materna; è una Aes Sedai molto forte ed influente, che ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio: è stata la Maestra delle Novizie durante il regno dell'Amyrlin Siuan Sanche, una delle leader delle ribelli di Salidar e poi la Custode degli Annali dell'Amyrlin Egwene al'Vere
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sheriam Bayanar.

Adunanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Lelaine Akashi è un'Adunante molto influente e potente, con un seguito anche in altre Ajah
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lelaine Akashi.
  • Lyrelle Arienwin viene descritta piuttosto alta per essere Cairhienese, inoltre è molto graziosa; era già una Adunante prima della deposizione di Siuan Sanche e della spaccatura alla Torre; in seguito aderisce alla ribellione e si rifugia a Salidar assieme a tutta la sua Ajah; all'apparenza segue sempre le indicazioni di Lelaine, ma in realtà è piuttosto ambiziosa e vorrebbe ottenere una certa libertà d'azione, per guadagnare influenza per proprio conto; nel libro XII si viene a sapere che Lyrelle è una delle Adunanti che sono andate ad accompagnare la delegazione di sorelle inviate alla Torre Nera per legare 46 Asha'man come Gaidin; all'inizio del Libro XIV ritroviamo Lyrelle a guidare la delegazione, rimasta ancora fuori dalla Torre Nera, che è stata appena liberata dall'Ombra, in questa occasione rivela di aver accettato l'incarico per guadagnare influenza, ma visti gli eventi accaduti, per lei probabilmente questa è stata solo una occasione mancata; pensa inoltre di richiedere agli Asha'man una dimostrazione con il potere, così da poter scegliere quello che appare più forte; poco dopo viene invitata ad entrare assieme alle altre 36 Aes Sedai che sono con lei; Pevara le spiega un po' la situazione e dà alcuni consigli di comportamento; quindi gli Asha'man propongono 46 incanalatori volontari, che sono disposti a farsi legare come Custodi; a causa del poco tempo a disposizione, Lyrelle accetta l'offerta, anche se un po' contrariata, perciò ordina a ciascuna Aes Sedai di legare un incanalatore, alle Verdi ordina di legarne due; alla fine del Libro XIV Lyrelle è tra le Adunanti che richiedono a Cadsuane di diventare la nuova Amyrlin Seat
  • Moria Karentanis è un'Adunante eletta tra le ribelli di Salidar; in seguito si scopre che appartiene all'Ajah Nera
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ajah Nera.
  • Anlee venne descritta in Nuova Primavera come una sorella particolarmente amante dei gioielli, che portava abbondanti; a quel tempo era una Adunante per l'Ajah Azzurra, che accoglie Siuan e Moiraine dopo il loro ottenimento dello scialle

Altre Azzurre degne di menzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Moiraine Damodred è una delle protagoniste; nei primi cinque libri trova ed aiuta il Drago Rinato e gli altri due ta'veren;viene catapultata misteriosamente nel mondo degli Aelfinn in un portale ter'angreal combattendo contro Lanfear;successivamente viene salvata da Mat Cauthon e nell'ultimo libro della saga veleggia a Shayol ghul con Nynaeve al'meara e Rand al'thor per aiutarli a sconfiggere shai'tan e rinchiuderlo nella sua prigione. È la moglie di Thom Merrilin;Ha 44 anni
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Moiraine Damodred.
  • Siuan Sanche è una delle protagoniste; eletta Amyrlin Seat a soli trent'anni, viene deposta da un colpo di Stato e quietata; viene poi guarita parzialmente da Nynaeve al'Meara e segretamente riacquista molta influenza presso le Aes Sedai ribelli, grazie alle sue spiccate capacità. Poi muore in Memoria di luce per un'esplosione causata da alcuni Amici delle tenebre
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Siuan Sanche.
  • Leane Sharif è la ex Custode degli Annali di Siuan Sanche; è stata quietata durante il colpo di Stato che ha deposto la sua Amyrlin ma poi è stata parzialmente guarita da Nynaeve e dopo essere stata riconfermata Aes Sedai, ha deciso di passare all'Ajah Verde
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Leane Sharif.
  • Tamra Ospenya è l'Amyrlin Seat che compare all'inizio del prequel Nuova Primavera ma che venne descritta da Siuan e Moiraine, già nei primi capitoli del Libro II; all'inizio del prequel Gitara Moroso muore annunciando in una predizione di fronte a Tamra, a Siuan e a Moiraine, la nascita del piccolo Drago Rinato, perciò l'Amyrlin ordina alle due Ammesse di mantenere il segreto su quanto hanno appena udito; poco tempo dopo Tamra istituisce una specie di censimento di tutti i nuovi nati, nelle zone attorno a Montedrago e che viene affidato alla cura di tutte le Ammesse; in seguito, una volta raccolti i nomi ed i dati dei neonati, Tamra organizza una ricerca segreta del bimbo, incaricando cinque Aes Sedai, forti e stimate, di cinque Ajah differenti e di sua particolare fiducia; Siuan scopre in seguito che il piano di Tamra è stato scoperto dall'Ajah Nera, che perciò in segreto la cattura e la tortura, per carpirle informazioni, prima di ucciderla, mascherando il tutto per una morte naturale; anche tutte e cinque le cercatrici di Tamra, una alla volta, vengono eliminate con i loro Gaidin; ma nonostante fosse stata torturata, appare evidente come Tamra sia stata almeno capace di mantenere segreto, il fatto che anche Siuan e Moiraine fossero al corrente della nascita del piccolo Drago; Siuan e Moiraine stimavano molto Tamra e proprio il suo esempio, tra le altre cose, le ha indotte a scegliere di entrare nell'Ajah Azzurra
  • Gitara Moroso era la Custode degli Annali per l'Amyrlin Tamra Ospenya all'inizio del prequel Nuova Primavera; Gitara aveva il raro talento della predizione; prima di diventare Custode degli Annali era già stata per diversi anni, la consigliera personale della regina di Andor, Mordrellen; da quella posizione istigò l'allontanamento dal regno della principessa Tigraine Mantear e di suo fratello, Lord Luc; in seguito Gitara morì nella Torre Bianca, mentre fuori dalla città infuriava la Battaglia delle Mura Lucenti e quasi tutte le sorelle erano all'esterno, a prestare la guarigione; essa morì predicendo l'avvento, in quello stesso istante, del Drago Rinato su Montedrago; le uniche testimoni della predizione furono Tamra Ospenya, Siuan e Moiraine, e in quel momento drammatico l'Amyrlin ordinò alle due Ammesse di mantenere il segreto su ciò che avevano appena udito; un'altra delle predizioni conosciute di Gitara, era che l'Ultima Battaglia si sarebbe svolta entro la vita delle sorelle in quel momento presenti nella Torre Bianca; Gitara era molto anziana, aveva i capelli completamente bianchi e doveva aver superato i trecento anni di età
  • Cabriana Mecandes era un'Aes Sedai molto amica di Anaiya e di Kairen Stang; dopo il colpo di Stato di Elaida, Cabriana, presumibilmente sulla via per Salidar, viene catturata assieme al suo custode da alcuni Amici delle Tenebre e portata a Shayol Ghul, dove viene torturata da Semirhage; con le informazioni ottenute Aran'gar si presenterà a Salidar sotto le vesti di Halima Saranov; si pensa che Cabriana sia morta per le torture subite, poiché in seguito non si sa più nulla su di lei
  • Kairen Stang era una Aes Sedai relativamente debole nel potere, molto amica di Anaiya e Cabriana Mecandes; Kairen partecipa all'ambasciata di Salidar inviata al Drago Rinato a Caemlyn e guidata da Merana Ambrey; in seguito, dopo che le cose a Caemlyn sono precipitate verso una rottura con il Drago, Kairen viene rimandata indietro e raggiunge le ribelli, accompagnando le ragazze capaci di incanalare, e che erano state trovate nei Fiumi Gemelli da Verin ed Alanna. Kairen si rivela essere dotata nella produzione di Cuendillar e perciò Egwene al'Vere la sceglie per il piano di blocco dei porti di Tar Valon; prima di poter agire, Kairen viene però uccisa da Aran'gar/Halima perché probabilmente stava indagando sulla morte della sua amica Cabriana, di cui Halima aveva detto di essere a sua volta, molto amica.
  • Faolain Orande nei primi libri della serie è un'Ammessa e quindi una collega delle protagoniste (Egwene, Nynaeve ed Elayne), con le quali Faolain non va molto d'accordo, infatti lei, rispetto a loro, è molto rigida nel rispettare e soprattutto nel far rispettare le regole. Quando Nynaeve ed Elayne raggiungono le Aes Sedai ribelli a Salidar, trovano che Faolain si trova con loro e che è ancora un'Ammessa, anche se ormai risulta completamente pronta per diventare un'Aes Sedai, e perciò a lei e Theodrin (che si trova nella sua identica posizione) viene riservato un trattamento particolare. Faolain viene innalzata allo scialle da Egwene al'Vere, il giorno stesso della sua elezione ad Amyrlin Seat e Faolain sceglie l'Ajah Azzurra. Questa elevazione allo scialle per decreto, però non convince affatto la maggior parte delle sorelle più anziane, perciò Faolain, pur non approvando inizialmente Egwene, in seguito le giura spontaneamente fedeltà e spia Lelaine per la giovane Amyrlin; nel corso del Libro X pare però che Lelaine abbia scoperto il doppio gioco di Faolain; nel XII libro si scopre che Faolain è stata mandata alla Torre Nera, assieme alla delegazione di Sorelle che devono legare parecchi Asha'man come Custodi, ma della delegazione non si hanno più notizie e la presenza di Faolain tra di loro, in quanto seguace di Egwene, risulta alquanto strana, soprattutto perché le altre Aes Sedai finora non avevano ancora mostrato di riconoscerla come una piena Sorella; nel corso del Libro XIV la ritroviamo fuori dalla Torre Nera, appena liberata dall'Ombra e poco dopo Faolain lega un incanalatore come Custode; Faolain ha circa 30 anni e la sua forza in saidar la pone nella fascia alta della gerarchia
  • Rafela Cindal è una paffuta Aes Sedai di origine Tairenese, che fa parte della delegazione inviata dalle ribelli di Salidar a Caemlyn, presso il Drago Rinato; Mahiro Shukosa è il suo Gaidin: egli è un nobiluomo di origine Kandori che diventa particolarmente amico di Min Farshaw. Questa Aes Sedai segue tutte le vicende dell'ambasceria ribelle inviata a Caemlyn: perciò, dopo l'iniziale approccio positivo nei rapporti, in seguito all'attentato subito da Demira Sedai, compiuto da falsi Aiel, Rafela è una delle sette Aes Sedai che si recano da Rand per protestare ed imporsi, venendo però scornate. Dopo la brusca rottura delle relazioni con il Drago, che avviene dopo questo episodio, Rafela è tra le nove sorelle che seguono Bera e Kiruna al salvataggio del Drago rapito e perciò alla fine giura fedeltà a Rand al'Thor dopo la battaglia ai pozzi di Dumai; in seguito collabora attivamente con Merana Ambrey nel trattare prima con il Popolo del Mare e poi con gli Alti Signori di Tear che si sono ribellati; Rafela ha quasi 60 anni, e si trova nella fascia medio alta della gerarchia delle Aes Sedai; secondo una pre-visione di Min Farshaw, è una delle cinque Aes Sedai che Rand tiene in pugno e di cui si può fidare quasi ciecamente; nel corso del Libro XIV Rafela è una delle Aes Sedai che partecipano ai combattimenti attorno a Shayol Ghul, ma la sua sorte non viene descritta nei dettagli
  • Maigan è una sorella bassa, molto bella, con grandi occhi, labbra piene ed una faccia lunga, che nella gerarchia ha lo stesso alto livello di Myrelle o Morvrin; fa la sua prima comparsa nel secondo libro quando giunge a Fal Dara al seguito dell'Amyrlin Siuan Sanche; in seguito, come tutte le sorelle azzurre, si ribella e si rifugia a Salidar; dopo la morte di Anaya, Maigan prende il suo posto nel consiglio personale di Egwene, ma in pratica le viene imposta dall'Ajah Azzurra e poiché in un'occasione, appoggia Lelaine in un suo tentativo di prevaricare su Egwene, probabilmente è stata imposta nel consiglio proprio da Lelaine
  • Aeldene Stonebridge è l'attuale capo degli occhi-e-orecchie dell'Ajah Azzurra, nominata dopo l'elezione di Siuan ad Amyrlin; Aeldene raggiunge Salidar in ritardo e lì trova che Siuan ha già svelato la sua identità e sta usando gli agenti a favore delle ribelli; in seguito Aeldene si scontra più volte sempre con Siuan a proposito del controllo degli occhi-e-orecchie dell'Amyrlin Seat
  • Cetalia Delarme venne descritta in Nuova Primavera, dove era a capo degli occhi-e-orecchie dell'Ajah Azzurra, quando in pratica costrinse Siuan a rimanere alla Torre al suo servizio, mentre Moiriane se ne andava in incognito a cercare il Drago Rinato
  • Aeldra Najaf venne descritta in Nuova Primavera ed era molto anziana, infatti aveva già i capelli completamente bianchi; venne scelta dall'Amyrlin Tamra Ospenya come sua nuova Custode degli Annali quando Gitara morì
  • Marith Jaen viene eletta Amyrlin Seat nell'anno 984 della Nuova Era e governa per appena quattro anni. Durante il suo regno colpisce severamente l'Ajah Rossa perché molte tra le sue appartenenti sono colpevoli di aver eseguito delle domature illegali (come quella del nipote di Thom), senza cioè seguire le leggi della Torre Bianca: perciò, non avendo i nomi delle colpevoli, depone esemplarmente le tre Adunanti Rosse dell'epoca (Tsutama, Toveine e Lirene), le fa punire severamente e quindi le invia in un duro esilio; questa punizione esemplare contribuisce però ad inasprire ulteriormente l'inimicizia tra le Rosse e le Azzurre

Membri storici[modifica | modifica wikitesto]

  • Deane Aryman nata a Salidar, venne eletta come Amyrlin Seat verso la fine dei tempi turbolenti di Artur Hawkwing mentre quest'ultimo aveva posto l'assedio a Tar Valon e la precedente Amyrlin Rossa, Bonwhin, era stata deposta e quietata (a questa data si fa risalire l'inestinguibile inimicizia tra Ajah Rossa ed Ajah Azzurra). Di carattere forte, fu anche molto abile nel risolvere la delicata situazione, riuscendo ad indurre i generali assedianti a ritirarsi dopo la morte dell'imperatore. Morì in uno strano incidente a cavallo, dopo ben novantadue anni di regno, nei quali seppe ristabilire l'autorevolezza della Torre Bianca. Perciò in seguito venne considerata un grande esempio da seguire, specialmente da parte delle appartenenti all'Ajah Azzurra (ma odiata dalle Sorelle Rosse).
  • Edarna Noregovna venne eletta come Amyrlin Seat nell'anno 64 della nuova Era e governò per cinquantun anni; viene considerata l'Amyrlin più abile politicamente nella storia recente della Torre Bianca e Siuan l'ha spesso citata ad Egwene come esempio da seguire

Elenco completo[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono elencati in ordine alfabetico, per nome e cognome, tutti i membri dell'Ajah nominati nel corso dei libri.

  1. Adine Canford (amica di Siuan e Moiraine, si rifugia a Salidar assieme alla sua Ajah, non è molto forte in saidar)
  2. Aeldene Stonebridge (vedi sopra)
  3. Aeldra Najaf (vedi sopra)
  4. Anaiya (vedi articolo)
  5. Anlee (vedi sopra)
  6. Berylla Naron (vedi Ajah Nera)
  7. Cabriana Mecandes (vedi sopra)
  8. Cetalia Delarme (vedi sopra)
  9. Comarra Zepava (storica Amyrlin Seat)
  10. Deane Aryman (vedi sopra)
  11. Eadyth (vedi sopra)
  12. Edarna Noregovna (vedi sopra)
  13. Eldaya Tolen (storica Amyrlin Seat)
  14. Faolain Orande (vedi sopra)
  15. Feragaine Saralman (storica Amyrlin Seat)
  16. Gitara Moroso (vedi sopra)
  17. Ispan Shefar (vedi Ajah Nera)
  18. Ishara Nawan (storica Amyrlin Seat)
  19. Kairen Stang (vedi sopra)
  20. Lannis (è un personaggio storico dell'Ajah Azzurra, che studiando l'Epoca Leggendaria ha lasciato scritto che Mesaana era seconda solo a Demandred nel farsi prendere dalla rabbia)
  21. Leane Sharif (vedi articolo)
  22. Lelaine Akashi (vedi articolo)
  23. Lyrelle Arienwin (vedi sopra)
  24. Maigan (vedi sopra)
  25. Marith Jaen (vedi sopra)
  26. Merean Redhill (vedi Ajah Nera)
  27. Moiraine Damodred (vedi articolo)
  28. Moria Karentanis (vedi Ajah Nera)
  29. Natasia (compare solo in Nuova Primavera quando insegna a Siuan e Moiraine il trucco per ignorare le temperature ambientali e le tessiture riservate solo alle Aes Sedai)
  30. Noane Masadim (storica Amyrlin Seat)
  31. Rafela Cindal (vedi sopra)
  32. Reiko (è piuttosto debole, ma ha un talento particolare che la mette in grado di leggere i residui, nel Libro X viene perciò inviata a rilevare ciò che è successo a Shadar Logoth durante la Pulitura di Saidin)
  33. Sheriam Bayanar (vedi articolo)
  34. Siuan Sanche (vedi articolo)
  35. Suilin Escanda (storica Amyrlin Seat)
  36. Tamra Ospenya (vedi sopra)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]