Thelma Schoonmaker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Thelma Schoonmaker (Algeri, 3 gennaio 1940) è una montatrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata da genitori statunitensi in Algeria, dove suo padre lavorava per la compagnia petrolifera Standard Oil, trascorse la sua infanzia e la sua adolescenza nell'isola di Aruba e successivamente in Portogallo. Dopo il suo rientro negli Stati Uniti nel 1955, studiò scienze politiche alla Cornell University e imparò il russo con la prospettiva di entrare nella carriera diplomatica. Conseguita la laurea nel 1961, cominciò a fare concorsi per entrare nella pubblica amministrazione statunitense. Durante una simulazione di ricevimento nell'ambasciata sudafricana, nel corso di una conversazione commise l'errore di esprimere le sue opinioni contrarie all'apartheid. La commissione selezionatrice, a causa delle sue idee decisamente "schierate" e all'epoca incompatibili con il lavoro scelto, le consigliò di abbandonare la strada intrapresa. La Schoonmaker si iscrisse allora a un corso di arte cinematografica all'Università di New York e rispose a un annuncio in cui si richiedeva un assistente al montaggio; presso questo studio imparò a tagliare i negativi e, per puro caso, si offrì di collaborare a rimontare il film girato da un giovane studente per la sua tesi di laurea e rovinato da un cattivo montaggio. Lo studente era Martin Scorsese e il film era Chi sta bussando alla mia porta. Da quel momento, Thelma Schoonmaker è diventata la collaboratrice fissa di Scorsese[1].

Nel 1971 viene candidata all'Oscar al miglior montaggio per il film Woodstock - Tre giorni di pace, amore e musica. Ha collaborato al montaggio di Toro scatenato, Re per una notte, Fuori orario, Quei bravi ragazzi, Cape Fear - Il promontorio della paura, L'età dell'innocenza, fino a The Aviator.

Durante la notte della cerimonia per la 79ª edizione degli Academy Awards riceve l'Oscar per il montaggio del film di Scorsese The Departed - Il bene e il male, il terzo della sua carriera dopo quelli ottenuti per Toro scatenato e The Aviator e dopo le nomination per Quei bravi ragazzi, Gangs of New York e Hugo Cabret. Nel 2014, assieme al regista Frederick Wiseman, le viene assegnato il Leone d'oro alla carriera alla 71ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, primo caso nella storia della Mostra in cui il riconoscimento viene assegnato ad un montatore.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata con il regista Michael Powell, di 35 anni più grande di lei e conosciuto proprio grazie a Scorsese, dal 1984 fino alla sua morte nel 1990. La coppia non ha avuto figli.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar

Premio BAFTA

Mostra del Cinema di Venezia

Eddie Award

Saturn Award

EDA Award

Camerimage

  • 2009 - Premio Speciale - Montatrice con un'unica sensibilità visiva

Satellite Award

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Katia Nicodemus Thelma Schoonmaker - Il taglio giusto, in Internazionale, n. 937, 24 febbraio 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17423824 · ISNI (EN0000 0000 7824 441X · LCCN (ENno97027788 · GND (DE129597333 · BNF (FRcb14043710h (data) · BNE (ESXX1538229 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no97027788