The Flash (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la serie televisiva del 1990, vedi Flash (serie televisiva).
The Flash
The-flash-logo.jpg
Logo della serie televisiva (st. 1-3)
Titolo originaleThe Flash
PaeseStati Uniti d'America
Anno2014 – in produzione
Formatoserie TV
Generesupereroi, azione, drammatico, avventura
Stagioni4 Modifica su Wikidata
Episodi92 Modifica su Wikidata
Durata43 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreGreg Berlanti, Andrew Kreisberg, Geoff Johns
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal7 ottobre 2014
Alin corso
Rete televisivaThe CW
Prima TV in italiano
Dal20 gennaio 2015
Alin corso
Rete televisivaItalia 1 (st. 1-3)
Premium Action (st. 4+)
Opere audiovisive correlate
OriginariaArrow
Spin-offLegends of Tomorrow
(EN)

« Run, Barry, run! »

(IT)

« Corri, Barry, corri! »

(Frase ricorrente della serie)

The Flash è una serie televisiva statunitense creata da Greg Berlanti, Andrew Kreisberg e Geoff Johns in onda sull'emittente The CW, basata sul personaggio di Flash, supereroe dotato di una velocità sovrumana che combatte il crimine, protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics. Spin-off di Arrow (creata dagli stessi creatori di The Flash) è ambientata nell'Arrowverse, che include anche Legends of Tomorrow. La serie è incentrata sulle vicende di Barry Allen, interpretato da Grant Gustin, uno scienziato forense che acquisisce una velocità superumana, che usa per combattere i criminali nei panni del supereroe Flash.

Inizialmente concepita come un backdoor pilot, i riscontri positivi che ha avuto l'attore Grant Gustin durante le sue due apparizioni in Arrow hanno portato i dirigenti a scegliere di sviluppare una serie completa con un budget più ampio. Colleen Atwood, costumista di Arrow, è stata scelta per disegnare l'abito di Flash. Il team creativo voleva assicurarsi che Flash assomigliasse alla sua controparte fumettistica, e che non sarebbe stato semplicemente una brutta imitazione. La serie è principalmente girata a Vancouver, nella Columbia Britannica, in Canada.

Annunciata ufficialmente l'8 maggio 2014[1], viene trasmessa dal 7 ottobre 2014 dall'emittente The CW[2]. Dal 6 ottobre 2015 negli Stati Uniti è trasmessa la seconda stagione[3]; l'11 marzo 2016 è stata rinnovata anche per una terza stagione[4]. Dal 4 ottobre 2016 negli Stati Uniti è trasmessa la terza stagione. L'8 gennaio 2017, la serie è stata rinnovata per una quarta stagione,[5] che verrà trasmessa negli Stati Uniti dal 10 ottobre 2017.[6] In Italia le prime tre stagioni sono andate in onda su Italia 1 dal 20 gennaio 2015[7]. Dalla quarta stagione, la serie verrà trasmessa da Premium Action dal 6 febbraio 2018 in prima visione assoluta.[8]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« My name is Barry Allen and I am the fastest man alive. When I was a child, I saw my mother killed by something impossible. My father went to prison for her murder, then an accident made me the impossible. To the outside world, I'm an ordinary forensic scientist. But secretly, I use my speed to fight crime and find others like me. And one day, I'll find who killed my mother and get justice for my father. I am the Flash. »

(IT)

« Mi chiamo Barry Allen e sono l'uomo più veloce del mondo. Da piccolo vidi mia madre morire per mano di qualcosa di impossibile, mio padre fu accusato del suo omicidio. Poi un incidente trasformò me in qualcosa di impossibile. Agli occhi del mondo sono un perito della polizia scientifica, ma uso in segreto la mia velocità per combattere il crimine e trovare altri come me. E un giorno scoverò chi ha ucciso mia madre e avrò giustizia per mio padre. Io sono Flash! »

(Prologo di apertura di ogni episodio della prima stagione)

Barry Allen è un bambino di undici anni che, dopo avere assistito al misterioso omicidio della madre Nora (durante un misterioso combattimento di luci) e visto suo padre Henry ingiustamente accusato del crimine, viene accolto in casa dal detective Joe West. Anni dopo lo ritroviamo come un brillante studente di chimica, noto a tutti per la sua grande competenza in questo campo oltre che per il suo essere perennemente in ritardo. Diventato uno scienziato forense per il Dipartimento di Polizia di Central City, Barry cerca di scoprire la verità sull'omicidio di sua madre e le sue indagini lo portano all'acceleratore di particelle di Harrison Wells. Quando i laboratori S.T.A.R. LAB indicono un evento pubblico per l'accensione di prova di un nuovo acceleratore di particelle destinato a rivoluzionare il mondo Barry si trova nel suo laboratorio e, dopo che l'acceleratore, colpito da un fulmine, esplode a causa di un sovraccarico, il giovane viene scaraventato a terra dalla scarica di un altro fulmine mentre numerose sostanze chimiche gli si rovesciano addosso ed entra in coma. Al suo risveglio, dopo nove mesi, apprende di avere la capacità di muoversi ad una velocità sovrumana ed è anche convinto, e ben presto ne avrà la conferma, di non essere l'unico meta-umano creato dall'esplosione. Il giovane Allen decide, quindi, di utilizzare l'eccezionale potere conferitogli dal destino per proteggere l'umanità, mantenendo però segreta la propria identità. Da questo momento comincia a fare uso dei suoi straordinari poteri per sconfiggere il crimine e, quando interviene in soccorso delle vittime, indossa un particolare costume rosso, con un fulmine sul petto della tuta ed un elmetto con auricolari a forma di fulmini. Barry assume così l'identità di Flash, l'uomo più veloce del mondo. I soli ad essere a conoscenza del suo segreto sono il dottor Wells, capo dei laboratori S.T.A.R., i suoi assistenti Cisco Ramon e Caitlin Snow ed infine il detective Joe West. Durante la stagione si scopre che Wells è in realtà l'Anti-Flash/Eobard Thawne, nemesi di Flash, il quale, proveniente dal futuro, aveva viaggiato nel tempo per uccidere Barry, bambino, prima che diventasse Flash. Il Flash del futuro arriva in tempo per impedirlo (lo scontro di luci visto da Barry bambino) ma Wells uccide Nora Allen per vendetta e nella speranza che basti a non fare diventare Barry un supereroe. Dopo avere perso la velocità, e quindi la speranza di tornare nel futuro, decide di assumere l'identità del vero Wells per creare di nuovo Flash e farsi aiutare a tornare nel suo tempo. Barry scopre il suo segreto e grazie a Firestorm e Arrow cattura Wells. Barry fa un patto con lui: Wells aiuterà Barry a tornare indietro nel tempo a salvare sua madre tramite un wormhole; in cambio Wells potrà tornare nel futuro. Riesce a tornare nel passato, ma il Flash del futuro (durante il combattimento con l'Anti-Flash) ferma Barry e gli fa capire che non deve salvare la madre. Dopo averla salutata per l'ultima volta Barry torna nel presente e ferma Wells un attimo prima che egli riesca a tornare nel futuro. I due lottano e Thawne sembra avere la meglio. Eddie, partner di Joe e antenato di Eobard, si sacrifica prima che quest'ultimo uccida Barry, facendolo scomparire dalla realtà. La stagione si chiude con Barry che corre all'interno del wormhole, andato fuori controllo durante il viaggio nel tempo, nella speranza di fermarlo.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« My name is Barry Allen, and I am the fastest man alive. To the outside world, I'm an ordinary forensic scientist, but secretly, with the help of my friends at S.T.A.R. Labs, I fight crime and find other meta-humans like me. I hunted the man who killed my mother, but in doing so, I opened up our world to new threats. And I am the only one fast enough to stop them. I am... The Flash! »

(IT)

« Mi chiamo Barry Allen e sono l'uomo più veloce del mondo! Per tutti sono un perito della polizia scientifica ma in segreto, con l'aiuto dei miei amici dei laboratori Star, combatto il crimine e cerco altri metaumani come me. Ho dato la caccia all'uomo che ha ucciso mia madre, ma nel farlo ho esposto il mondo a nuove minacce e io sono l'unico abbastanza veloce da sventarle. Io sono Flash! »

(Prologo di apertura di ogni episodio della seconda stagione)

Dopo la morte del dott. Wells/Anti-Flash Flash riesce a chiudere il Wormhole grazie a Firestorm, che si separa al suo interno causando la morte di Ronnie. Sei mesi dopo Barry, ormai eroe solitario, decide di farsi aiutare di nuovo dalla sua vecchia squadra per sconfiggere un metaumano, Atom Smasher. Barry, sconfiggendo questo metaumano, scopre che quest'ultimo è originario di una dimensione parallela e che era stato inviato per ucciderlo da un nuovo velocista, il malvagio Zoom. Ad aggiungersi alla squadra è Jay Garrick, Flash di una terra parallela, il quale racconta a Barry chi sia questa minaccia. Zoom è un velocista crudele molto più veloce di Barry, che dopo aver scoperto l'esistenza di quest'ultimo manda metaumani per ucciderlo ed essere l'unico velocista nell'universo. Grazie a Jay, Barry impara a usare la sua velocità per utilizzare dei fulmini come arma. Cisco inizia ad avere altre visioni grazie ai suoi poteri che userà di nascosto. Dopo avere chiuso il wormhole in tutta Central City si sono creati cinquantadue passaggi tra le due terre tra i quali passano molti metaumani. A sostituire Eddie come compagno di Joe è Patty Spivot, la quale decide di fare parte della sua task force anti-metaumani perché Mark Mardon aveva ucciso suo padre. Dopo essere riusciti ad aprire un portale per Terra-2 arriva il vero Harrison Wells, che per il momento decide di nascondersi. Dopo la morte di Ronnie la squadra ha trovato un suo sostituto per Firestorm, Jax Jackson, ex giocatore di football, il quale ottenne gli stessi poteri di Ronnie il giorno dell'esplosione alla Star Labs. Wells decide di salvare Barry proprio quando King Shark di Terra-2 lo stava per uccidere. Wells è arrivato su Terra-1 per aiutare Barry a sconfiggere Zoom, da lui creato. Scoperto il suo arrivo Jay inizia a litigare con Wells e lo accusa di non aver mai rivelato di essere il colpevole dell'esplosione dell'acceleratore di particelle di Terra-2 e della creazioni dei metaumani e di Zoom. Cisco prova a far uscire Barry con Patty dimostrandogli che anche lui ci sa fare con le ragazze, chiedendo alla nuova cameriera del CC Jitters, Kendra Sanders (futura Hawkgirl). Il suo intento fallisce. Subito dopo Cisco ha una visione su Doctor Light, metaumana e controparte di Linda Park e avvisa Barry di fermarla. Jay dice a Barry che Light non è mai stata una minaccia su Terra-2 e che può parlare tranquillamente con lei. Il compito di light è di uccidere Flash e prendere il posto di Linda di Terra-1. Per sbaglio Light uccide il capo di Linda e Iris, mostra il suo volto e scappa. Wells rivela a tutti i poteri di Cisco, il quale aiuta subito gli altri a trovare Light. Flash riesce a sconfiggerla. Cisco alla fine ottiene un appuntamento con Kendra e decide insieme a Barry e Caitlin il suo nome in codice: Vibe. Intanto su Terra-2 Zoom ha preso in ostaggio la figlia di Wells, Jesse Quick. Zoom viaggia su Terra-1 per affrontare Barry di persona e lo batte senza problemi, spezzandogli la schiena e dimostrando a tutta la città chi è il più veloce; Barry guarisce ma ha difficoltà a usare la Forza della Velocità, quindi Iris chiama suo padre Henry che lo stimola a ricominciare, in tempo per affrontare Grodd; il gorilla ha rapito Caitlin affinché crei altri come lui; Wells aiuterà Barry a mandarlo in un posto su Terra-2 dove altri gorilla vittime di esperimenti vivono nascosti. Kendra si trova sotto minaccia da parte di un misterioso metaumano, i cui poteri sembrano più mistici che scientifici; Barry chiede così aiuto a Oliver Queen, ma l'aggressore sembra incapace di morire; Malcolm Merlin appare e rivela che si tratta dell'immortale Vandal Savage, un uomo di quattromila anni che non può essere ucciso. A complicare le cose, arriva Carter Hall (Hawkman), che spiega la storia completa; Carter e Kendra sono l'ennesima reincarnazione di due amanti, un principe egiziano e una sacerdotessa, uccisi da Savage quattromila anni prima; da allora, l'uomo dà loro la caccia ad ogni reincarnazione, ne assorbe la forza vitale e grazie ad essa vive in eterno; Flash, Green Arrow, Hawkman, Hawkgirl e tutta la squadra devono faticare parecchio per ucciderlo, ma a loro insaputa Merlin raccoglie le ceneri di Savage, probabilmente per usarle nel Pozzo di Lazzaro (da questi eventi partirà lo spin-off Legends of Tomorrow, in cui appariranno Hawkman e Hawkgirl). Ritorna l'Anti-Flash, stavolta nell'identità di Eobard Thawne, e Barry lo sconfiggerà per poi rimandarlo nel futuro; Wells, Barry e Cisco viaggiano su Terra-2 per affrontare Zoom e liberare Jesse, ma Barry finirà imprigionato con lei ed un altro prigioniero, un uomo col volto nascosto da una maschera metallica. Riescono a liberarsi grazie all'arrivo di Wells, Cisco, Iris di T-2, Barry di T-2 e Killer Frost, una metaumana (che sarebbe Caitlin di Terra-2) alleata di Zoom che tradisce Zoom perché gli ha ucciso il Ronnie di Terra-2 (ex alleato di Zoom) pure lui. Non riescono a salvare l'uomo con la maschera, ma riescono a tornare a Terra-1 (accompagnati da Wells e Jesse) e a chiudere l'ultima lacerazione, però Jay viene ucciso e portato via da Zoom. Poi affrontano King Shark, che non era morto e Flash riesce a sconfiggerlo. Intanto su Terra-2 Zoom porta Jay nel suo covo e si toglie la maschera: è un altro Jay. In seguito Zoom, tramite uno stratagemma, in cui rapisce il figlio di Joe, Wally, riesce a rubare la velocità a Barry, che purtroppo ritorna ad essere una persona normale. Zoom porta Catlin nel suo covo su Terra-2 e lei per scappare collabora con Killer Frost che prova ad ucciderla ma infine Zoom la uccide per salvarla. Su Terra-1 Wells trova il modo di restituire a Barry i suoi poteri facendo esplodere un altro acceleratore di particelle. Barry si convince a provare l'idea di Wells ma scompare dopo l'esplosione. Cisco e gli altri scopriranno che è finito all'interno della forza della velocità e faranno di tutto per tirarlo fuori. Riuscendo nell'intento, nel CCPD Zoom organizzerà una guerra arruolando tutti i meta-umani di Terra-2. I ragazzi scopriranno che il capo di questo esercito mandato da Zoom è il doppelgänger di Laurel Lance, Black Siren. Riusciranno a sconfiggere sia lei che gli altri metaumani (tranne Zoom che è tornato su T-2) tramite ad un marchingegno che emana onde che distrugge il sistema nervoso degli abitanti di Terra-2. Proprio quando si pensa che sia tutto finito Zoom ritorna, catturando Henry e uccidendolo davanti agli occhi del figlio. Zoom ricatta Barry dicendogli che non avrebbe ucciso i suoi amici solo se entrambi avessero fatto una gara per vedere chi fosse l'uomo più veloce del mondo. Barry, infuriato per la morte del padre e assetato di vendetta, viene rinchiuso da Wells e Joe. Intanto proveranno a sconfiggere Zoom da soli ma non ci riusciranno e Zoom porterà con sé su Terra-2 anche Joe. Liberato da Wally, Barry e gli altri scopriranno che il piano di Zoom è utilizzare l'energia di Barry mentre corre, per scatenare un'onda che distruggerebbe l'intero multiuniverso tranne Terra-1. Barry accetterà e correrà con Zoom per caricare il congegno che genererà la bomba. Durante la corsa comparirà un residuo del tempo di Barry che si sacrificherà per spegnere la macchina che creerà l'onda. Barry ferma Zoom e gli spettri del tempo lo trasformeranno nel Black Flash (o Flash Nero) portandolo dentro la Forza della velocità. Riescono a liberare l'uomo con la maschera di ferro che si scoprirà essere il vero Jay Garrick di "Terra-3", che era stato rapito da Zoom al quale poi ha rubato anche il nome, e si scoprirà essere anche il doppelgänger del padre di Barry. Alla fine Harry, Jesse e Jay torneranno su Terra-2 e promettono a Jay che riusciranno a riportarlo su T-3, poiché Cisco non ci riesce. Con la sconfitta di Zoom, tutti sono felici tranne Barry poiché adesso ha perso anche suo padre. Dopo aver parlato con Iris ed essersi scambiato un bacio con lei, deciderà di tornare indietro nel tempo, questa volta salvando sua madre dall'anti-Flash, riuscendoci però modificherà l'intera linea temporale.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere salvato sua madre ed avere catturato l'anti-Flash Barry si ritrova a dovere convivere con la sua nuova vita incontrando vecchi amici che purtroppo non lo conoscono a causa del cambiamento della linea temporale. Eobard Thawne, l'anti-Flash, gli spiega che tutto ciò che lui conosce non esiste più e tutto ciò che lui ha creato salvando sua madre è solo una realtà alternativa che viene chiamata Flashpoint, dove vi fa parte anche un nuovo velocista "Kid Flash" (che si rivela essere il fratello di Iris, Wally West), che dopo essere stato colpito da un fulmine, durante una corsa d'auto illegale, è rimasto in coma per nove mesi, fino a risvegliarsi e ad avere i poteri di un velocista. Intanto Barry sta iniziando a ricordare avvenimenti della sua vita relativa al Flashpoint, dimenticando i ricordi della sua vita nella linea temporale originale. Viste le conseguenze Barry si ritrova a dovere chiedere l'aiuto di Thawne per ripristinare la linea temporale originale, chiedendogli a malincuore di uccidere di nuovo sua madre . Al ritorno nella linea temporale originale alcune cose sono diverse da quando Barry ha lasciato quella vecchia, infatti Iris non ha più rapporti con suo padre (i due parlano raramente), Cisco ha perso suo fratello (che è stato ucciso da un autista ubriaco) e vuole che Barry ritorni indietro nel tempo per salvarlo ma, viste le conseguenze di Flashpoint, Barry ha sempre esitato, causando conflitti tra il rapporto d'amicizia dei due, Caitlin invece è diventata una metaumana, acquisendo gli stessi poteri della sua controparte di Terra-2 Killer Frost, ma ancora non ha rivelato la cosa al resto del team. Il viaggio nel tempo fatto da Barry non solo ha causato delle conseguenze alle persone più care a lui, ma ha introdotto l'arrivo di nuovi nemici come Dr. Alchemy o Savitar che minacceranno il suo mondo. Inoltre le conseguenze si estendono anche al team Arrow; John Diggle ha avuto un maschio (John Jr.) invece di una femmina (Sarah, chiamata così in onore di Sarah Lance); in seguito ci sarà perfino il ritorno della defunta Laurel Lance (che però si rivelerà essere Black Siren). Su Terra-2, Jesse Quick ha già mostrato di possedere la Forza di Velocità, e Wells la riporta su Terra-1 affinché Barry le insegni come usare il suo potere; questo causa l'invidia di Wally, che fu colpito come lei dalla materia oscura ma non mostra alcun potere (al momento). Dr. Alchemy intanto crea metaumani; tutti costoro sono ex metaumani che avevano poteri della linea Flashpoint e li hanno persi nel passaggio da Flashpoint a Terra-1. Una delle vittime del Dr.Alchemy è Wally il quale riesce a ottenere i poteri da velocista, e decide così di aiutare Barry a difendere Central City conto i nuovi metaumani. Intanto, Savitar il dio della velocità, è libero dalla sua prigionia la pietra filosofale, che dopo uno scontro con il Dottor Alchemy, riescono ad ottenere intrappolando Savitar e scoprendo l'identità di Alchemy: Julian Albert, una creazione di Flashpoint che collabora con Barry nel laboratorio di sentifica. Ma i due non vanno molto d'accordo. Barry, rivela la sua identità a Julian che non la prende molto bene, che però accetta di esser usato come una via di comunicazione tre il Team Flash e Savitar, intrappolato nella forza della velocità. Savitar racconta che nel futuro Flash e lui sarebbero stati molto nemici, molto più di Thwane e Zoom e dice anche al team che lui è il passato il presente e il futuro. Savitar è in verità un Barry di una linea temporale parallela e per sopravvivere deve uccidere Iris. Il Team Flash cerca una soluzione per fermarlo e creano il bazooka della forza della velocità (grazie a Tracy Brand, una scienziata che nel futuro avrebbe bloccato Savitar) in grado di intrappolare Savitar nella forza della velocità.Quando però è giunto il momento di usarlo, questo fallisce e Savitar uccide Iris. Successivamente si scopre che Iris e HR si sono scambiati le sembianze grazie alla penna di quest'ultimo, per cui Iris sopravvive mentre HR muore. Savitar, ancora vivo, cattura Cisco e costringe lui e Catlin/Killer Frost a trasformare il bazooka della forza della velocità in un combinatore quantistico interdimensionale in grado di dividerlo attraverso il tempo, diventando così una creatura infinita e onnipresente, quasi divina. Cisco però, inverte il raggio facendo si che dalla forza della velocità uscisse Jay Garrick, il Flash di Terra-3. Insieme a Barry e Kid Flash, Jay rincorre Savitar che però riesce a scappare. In uno scontro finale Savitar vs Barry, quest'ultimo riesce a distruggere l'armatura del nemico e mentre Savitar cerca di ucciderlo Iris spara un colpo fatale uccidendolo. Ma pochi secondi dopo Barry/Savitar si disintegra e scompare dalla linea temporale. Intanto Killer Frost torna Caitlin che però, al funerale di HR se ne va non essendo sicura di essere la Caitlin di prima. In vista del matrimonio di Iris e Barry, proprio la sera del funerale, un temporale di Forza della Velocità colpisce Central City dato che questa non aveva più un "prigioniero". Barry si sacrifica e mentre la forza della velocità prende le sembianze di sua madre lui entra dentro lasciando alle spalle tutto.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Barry è rimasto bloccato nella Forza della Velocità ed ha lasciato il compito di proteggere Central City ad Iris, Joe, Cisco e Wally. Dopo l'attacco di un samurai robot, il team flash cerca di riportare Barry a casa. Cisco con l'aiuto di Caitlin riesce ad aprire un varco ed a stabilizzare la forza della velocità. Barry appare spaesato e parla e scrive in un linguaggio incomprensibile. Torna in sé quando Iris rischia la vita.

Il team Flash scopre che a Central City c'è stata una dispersione di materia oscura e che dodici persone sono diventate dei meta-umani. Il team, inizia così, la ricerca dei nuovi meta.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 23 2014-2015 2015
Seconda stagione 23 2015-2016 2016
Terza stagione 23 2016-2017 2017
Quarta stagione 23 2017-2018 2018

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Bartholomew Barry Allen/Flash (stagione 1-in corso), interpretato da Grant Gustin, doppiato da Alessandro Campaiola.
    È un giovane perito della scientifica del dipartimento di polizia di Central City. Quando aveva undici anni sua madre venne uccisa da un uomo dotato di superpoteri, e suo padre venne ingiustamente arrestato per l'omicidio. Barry, conscio della sua innocenza, decide di trovare il vero assassino, indagando su crimini che coinvolgono i criminali con i superpoteri, per avvicinarsi alla verità. A causa di un malfunzionamento dell'acceleratore di particelle degli STAR Labs, Barry viene colpito da un fulmine generato dall'acceleratore, che lo porta a uno stato comatoso che è durato quasi un anno. Al suo risveglio scopre di possedere un potere straordinario che ha acquisito grazie al fulmine, la supervelocità. Con il nome di Flash decide di combattere gli altri metaumani che usano i loro poteri per scopi criminali. Quando scoprirà che l'assassino di sua madre è Eobard Thawne, avrà l'occasione di tornare indietro nel tempo con la supervelocità e salvare sua madre, ma deciderà di non farlo, lasciando le cose così come sono. Nel corso della seconda stagione il personaggio sarà invece decisamente meno attaccato alla figura della madre, che verrà difficilmente citata. Peraltro il suo amore per Iris scemerà decisamente, portandolo a nutrire interesse verso Patty Spivot, aiutante di Joe. È dotato di una super velocità che gli consente di correre talmente velocemente che le persone non lo vedono quando si muove inoltre può correre sulle pareti verticali e sull'acqua oltretutto può, facendo far vibrare le sue molecole ad una certa frequenza, attraversare le materia. Tramite determinati apparecchi può viaggiare nel tempo; ci riesce anche raggiungendo alte velocità, ma la velocità di punta decide l'intervallo del salto temporale; nella prima e seconda stagione, Barry riesce a tornare indietro di qualche ora, al massimo meno di un giorno, laddove l'Anti-Flash è riuscito a tornare indietro fino all'infanzia di Barry; tuttavia la futura versione di Barry è stata in grado di seguirlo, prova che la sua velocità può ancora aumentare. Durante la terza stagione Barry si fidanzerà con Iris e andranno a convivere. Dopo aver sconfitto Savitar entrerà nella forza della velocità, rappresentata in forma umana dalla madre Nora. Sei mesi dopo viene fatto uscire dalla forza della velocità dal suo team e ne esce con una velocità nettamente superiore a quella di Wally e a quella che aveva prima e, soprattutto, ne esce "rinato" infatti afferma e dimostra di aver, non solo, superato la morte dei suoi genitori, ma anche tutti i suoi sensi di colpa. Nell'ottavo episodio della quarta stagione, "crisi su terra-x" si sposerà con Iris
  • Iris Ann West (stagione 1-in corso) interpretata da Candice Patton, doppiata da Valentina Favazza.
    È la migliore amica di Barry, i due si conoscono da quando erano bambini e sono cresciuti insieme dopo che il padre di Iris si è fatto carico di Barry, in seguito alla morte della madre e all'arresto del padre. Barry è sempre stato innamorato di lei. Lavora come giornalista inoltre è una grande sostenitrice di Flash, tanto da aprire un blog su di lui, inconsapevole che in realtà l'eroe è il suo amico. Sarà proprio il suo blog a permetterle di farsi assumere in un giornale locale. Desiderava diventare un poliziotto come suo padre, ma quest'ultimo le impedì di entrare all'accademia di polizia essendo sempre stato molto protettivo con lei. Iris afferma di considerare Barry solo un amico, ma in realtà è innamorata di lui. La ragazza inoltre intraprenderà una relazione con Eddie, ma poi egli si suicida per evitare che Eobard Thawne nasca (siccome suo discendente). Durante la terza stagione Iris si fidanzerà con Barry e andranno a convivere e si sposeranno nella quarta stagione.
  • Caitlin Snow/Killer Frost (stagione 1-in corso), interpretata da Danielle Panabaker, doppiata da Perla Liberatori.
    È una ricercatrice che lavora agli STAR Labs, nonché amica di Barry, infatti aiuta Flash nella sua lotta contro gli altri metaumani malvagi. Lei credeva che il suo fidanzato, Ronnie Raymond, fosse morto durante l'incidente dell'acceleratore di particelle, per poi scoprire che è ancora vivo, trasformatosi nel metaumano Firestorm. Caitlin e Ronnie si sposano ma subito dopo lui muore per salvare Central City. Nella seconda stagione, durante un viaggio dimensionale a Terra-2, i ragazzi incontreranno la versione alternativa di Caitlin, Killer Frost, e il suo fidanzato Ronnie, Deathstorm, entrambi verranno uccisi da Hunter Zolomon. Nella terza stagione otterrà i poteri a causa di Flashpoint e per due volte diventerà la malvagia Killer Frost, minacciando anche i membri del Team ma alla fine ritornerà se stessa pur rifiutando la cura. All'inizio della quarta stagione ritorna nel team e si scopre che nei sei mesi precedenti ha lavorato per una gangster chiamata Amunet in un bar, avendo inoltre una doppia personalità condivisa con Killer Frost che riemerge in momenti di rabbia o minacce.
  • Cisco Ramon/Vibe (stagione 1-in corso), interpretato da Carlos Valdes, doppiato da Alessio Puccio.
    È un ricercatore che lavora agli STAR Labs, lui e Caitlin diventano buoni amici di Barry, e lo aiutano nella lotta contro gli altri metaumani che usano i loro poteri per scopi malvagi. Ha l'abitudine di dare sempre degli pseudonimi ai supercriminali. Eobard ha affermato che pure Cisco, come Barry, si è trasformato in un metaumano il giorno in cui l'acceleratore di particelle si azionò. Nella quarta stagione si fidanza con l'esattrice di terra-19, Gipsy (il cui vero nome è Cynthia) e incontrerà anche il padre di quest'ultima, Breacher (Josh).
  • Harrison Wells/Eobard Thawne/Anti-Flash/Harrison Wells di Terra 2/H.R. Wells di Terra 19 (stagione 1-in corso), interpretato da Thomas Cavanagh (Harrison Wells stagione 1-in corso) e Matt Letscher (Eobard Thawne guest star stagioni 1-3), doppiato da Sandro Acerbo (Harrison Wells) e Roberto Chevalier (Eobard Thawne).
    È un supervelocista proveniente dal futuro, si fa chiamare l'Anti-Flash. È stato lui, viaggiando indietro nel tempo, a uccidere la madre di Barry, anche se in realtà voleva uccidere lo stesso Allen. Non potendo più usare i suoi poteri, non può più ritornare nel suo tempo. Dopo aver ucciso il vero dottor Harrison Wells e sua moglie causando un incidente stradale, assume la sua identità e le sue sembianze diventando il capo degli STAR Labs. Sviluppa l'acceleratore di particelle, sapendo subito che non avrebbe funzionato, con l'obiettivo di dare i poteri a Barry in anticipo e servirsene per tornare nel suo tempo. Il suicidio del suo antenato Eddie cambia la linea temporale ed Eobard smette di esistere. Nella seconda stagione dopo l'apertura del varco temporale arriva la versione di Terra-2 del dottor Wells che come il suo alter ego ha creato il Flash di Terra-2, ma anche il suo acerrimo nemico Zoom. Tornerà anche una versione alternativa dell'Anti-Flash di un altro tempo. Nella terza stagione ritornerà Harrison Wells di Terra-2 per qualche puntata e aiuterà il gruppo a rimpiazzare la sua presenza con un altro Harrison Wells di un'altra Terra. Alla fine nel gruppo entrerà l'Harrison Wells di Terra-19 che si rivela non essere uno scienziato.
  • Detective Joe West (stagione 1-in corso), interpretato da Jesse L. Martin, doppiato da Alberto Angrisano.
    È il padre di Iris, è un detective del dipartimento di polizia di Central City. Si è preso cura di Barry fin da quando era un bambino. Inizialmente pure lui credeva che suo padre fosse l'assassino di Nora, ma quando vede gli straordinari poteri di Barry, capisce che Henry è innocente. Come detective aiuta sempre Barry, coprendo le sue tracce, e gli vuole bene come a un figlio. Nella terza stagione si fidanza con il procuratore distrettuale, Cecile la quale rimarrà incinta nella quarta stagione.
  • Eddie Thawne (stagione 1, guest stagioni 2-3), interpretato da Rick Cosnett, doppiato da Gianfranco Miranda.
    È un detective del dipartimento di polizia di Central City, nonché partner di Joe. Lui e Iris intraprendono una relazione. Nonostante l'amore che c'è tra i due, Eddie spesso è incerto sulla loro relazione, essendo molto geloso di Barry, conscio che quest'ultimo e Iris provano dei sentimenti che vanno oltre l'amicizia, infatti i due si lasceranno proprio a causa dell'amore che Iris prova per il supereroe. Pure lui verrà a conoscenza del segreto Barry, e deciderà di aiutarlo nella sua lotta contro i metaumani. Si sacrificherà, uccidendosi, per uccidere l'Anti-flash in quanto egli è un suo discendente del XXII secolo.
  • Wally West/Kid Flash (stagione 2-in corso), interpretato da Keiynan Lonsdale, doppiato da Manuel Meli.
    Figlio di Joe West e fratello di Iris. Nei fumetti Wally è nipote di Iris, e farà da spalla a Flash sotto il mantello di Kid Flash, prima di prendere l'identità di Flash dopo la sparizione di Barry in uno dei megacrossover DC. Nella serie TV è il fratello di Iris (ciò lo si scopre solo nella seconda stagione) e diventa un fan di Flash dopo che quest'ultimo Donà la sua velocità a Zoom per salvarlo. Nella terza stagione diventa un velocista grazie alla pietra filosofale, anche se lo era già stato in flashpoint, si fidanzerà con Jesse Quick, e rimarrà chiuso per un breve periodo nella forza della velocità, ma verrà salvato da Jay Garrick. Dopo la sconfitta di Savitar e l'addio di Barry, lui è Cisco combattono insieme il crimine aiutati da Joe. Nel terzo episodio della quarta stagione, dopo il ritorno di Barry e la rottura con Jesse, lascerà il team Flash.
  • Clifford DeVoe/Il Pensatore (stagione 4-in corso), interpretato da Neil Sandilands.
    Un metaumano dall'intelligenza straordinaria.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Henry Allen (stagione 1-in corso), interpretato da John Wesley Shipp, doppiato da Stefano Benassi.
    Padre di Barry, accusato per aver ucciso sua moglie Nora, ovvero, la madre di Barry. Viene scagionato dall'accusa di omicidio dopo che Barry consegna alle autorità un video dove Eobard confessa di essersi macchiato della morte di Nora. Viene ucciso da Hunter Zolomon. La sua versione di Terra-3 è Jay Garrick, il Flash di quel piano dimensionale.
  • Nora Thompson in Allen (stagione 1-in corso), interpretata da Michelle Harrison, doppiata da Emanuela Baroni.
    Madre di Barry. Uccisa, quando suo figlio era ancora bambino, da Eobard Thawne.
  • Oliver Queen/Arrow/Green Arrow (stagione 1-in corso), interpretato da Stephen Amell, doppiato da Riccardo Rossi.
    Oliver Queen è il protagonista della serie Arrow. Conobbe Barry a Starling City durante un'indagine a causa del Mirakuru. Quando Oliver venne ferito, Felicity Smoak chiese aiuto a Barry per salvarlo, venendo così a conoscenza della sua identità. I due divennero amici e la notte in cui Barry ritorna da Starling City viene colpito dal fulmine entrando in coma. Solo nove mesi dopo, quando Barry si risveglia dal coma, corre fino a Starling City per chiedere consiglio a Oliver su cosa fare dei suoi poteri. L'arciere gli risponde che lui grazie ai suoi poteri avrebbe potuto essere d'esempio per gli altri e salvare le persone in difficoltà. In entrambe le serie, quando i due personaggi si incontrano, vengono spesso messe in evidenza le loro diversità. Oliver è molto più violento e drastico, arrivando ad uccidere i criminali; Barry invece disdegna l'uso della violenza e in alcuni momenti ha anche criticato Oliver per questo. Ma nonostante tutto, entrambi si stimano a vicenda.
  • Laurel Lance/Black Canary (stagione 1-in corso), interpretata da Katie Cassidy, doppiata da Domitilla D'Amico
    È un membro della squadra di Oliver, eroina di Starling City.
  • Laurel Lance/Black Siren di Terra 2 (stagione 2-in corso), interpretata da Katie Cassidy, doppiata da Domitilla D'Amico.
    È una metaumana, seconda in comando di Zoom.
  • Ray Palmer/Atom (stagione 1-in corso), interpretato da Brandon Routh, doppiato da Marco Vivio.
    Ricco industriale e stimato scienziato che utilizza la sua armatura ATOM per diventare un giustiziere. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Felicity Smoak/Overwatch (stagione 1-in corso), interpretata da Emily Bett Rickards, doppiata da Paola Majano.
    È un membro del Team Arrow ed aiuta Oliver fin dalla prima stagione nella sua lotta al crimine a Starling City. Inizialmente lei e Barry provano dei sentimenti l'uno per l'altra essendo molto simili e avendo un'alchimia perfetta, ma alla fine rimangono solo buoni amici.
  • John Diggle/Spartan (stagione 1-in corso), interpretato da David Ramsey, doppiato da Simone Mori.
    È un membro del "Team Arrow" e formalmente la guardia del corpo di Oliver. La prima volta che incontra Barry rimane così colpito dai suoi poteri e dalla sua velocità da rimanere quasi senza parole.
  • Capitano Quentin Lance (stagione 1-in corso), interpretato da Paul Blackthorne, doppiato da Massimo Rossi.
    È il capitano della polizia di Starling City e padre di Laurel Lance/Black Canary.
  • Capitano David Singh (stagioni 1-in corso), interpretato da Patrick Sabongui, doppiato da Roberto Gammino.
    È il capitano del dipartimento di polizia di Central City in cui lavorano Barry, Joe ed Eddie.
  • Ronald "Ronnie" Raymond/Firestorm (stagioni 1-3), interpretato da Robbie Amell, doppiato da Matteo Liofredi.
    Ronnie era un ricercatore degli STAR Labs e la notte in cui l'acceleratore di particelle subì un malfunzionamento decise di sacrificarsi drasticamente per salvare i presenti nell'edificio. Nonostante tutti credessero che fosse morto, in realtà le sue cellule si sono fuse con quelle del dottor Martin Stein, dando vita a un metaumano capace di dominare il fuoco, denominato "Firestorm". Dopo aver scoperto che Ronnie è ancora vivo, Caitlin dovrà salutarlo nuovamente dato che sia lui che il dottor Stein decidono di partire per andare da uno scienziato che li aiuterà a comprendere al meglio i loro poteri. Caitlin e Ronnie si sposeranno solamente nell'ultimo episodio della prima stagione, per poi morire all'inizio della seconda, sacrificandosi, unendosi con Stein diventando Firestorm, stabilizzando un wormhole che avrebbe risucchiato il pianeta. Ronnie tornerà nella seconda stagione come Deathstorm di Terra 2, il quale verrà ucciso da Zolomon.
  • Martin Stein/Firestorm (stagioni 1-2), interpretato da Victor Garber, doppiato da Ambrogio Colombo.
    È uno stimato scienziato, il giorno del malfunzionamento dell'acceleratore di particelle degli STAR Labs, le cellule di Ronnie Raymond si fusero con il suo corpo, rendendolo la seconda controparte di Firestorm. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Leonard Snart/Capitan Cold (stagioni 1-2), interpretato da Wentworth Miller, doppiato da Roberto Certomà.
    È un criminale che appare a Central City nella prima stagione e che conosce l'identità di Flash. Snart è un uomo intelligente e riflessivo, ha fatto uso di una speciale pistola a raggi congelanti rubata agli STAR Labs che poteva inoltre rallentare la velocità di Barry. È molto freddo e calcolatore, studia accuratamente tutte le possibili varianti dei piani che attua per rubare ciò che desidera, compresi i tempi di reazioni di chiunque possa provare a fermarlo. A dispetto delle sue qualità criminali, Snart prova un enorme affetto per sua sorella minore Lisa, infatti è pronto a fare qualsiasi cosa per proteggerla, compreso allearsi con Barry che, dopo averlo visto combattere per una persona cara, gli farà capire che anche lui, se decidesse di abbracciare una giusta causa, potrebbe diventare un eroe. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spinoff di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Mick Rory/Heat Wave (stagioni 1-2), interpretato da Dominic Purcell, doppiato da Francesco Prando.
    È il socio di Snart, rimase ustionato durante una rapina andata male, infatti metà del suo corpo è ricoperto da ustioni di terzo grado. Ha una vera ossessione per il fuoco. Diversamente da Snart, Mick ha carattere impulsivo e completamente privo di autocontrollo. Faceva uso di una speciale pistola lanciafiamme donatagli da Snart. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Dr. Christina "Tina" McGee (stagione 1-in corso), interpretata da Amanda Pays, doppiata da Laura Boccanera.
    Amanda Pays ha ricoperto il medesimo ruolo nella serie degli anni '90, in cui era una scienziata degli STAR Labs. Qui è il capo di una società rivale, vecchia conoscenza di Wells, con cui non parla più da quando egli è improvvisamente cambiato dopo l'incidente. Nonostante questo, Tina ignora che Wells è morto ed Eobard Thawne aveva preso il suo posto. Durante la prima stagione Thawne attacca il suo laboratorio come Anti-Flash per ottenere un prototipo di generatore di tachioni, un congegno gli permetterebbe di assorbire tanta velocità da poter viaggiare nel tempo per ritornare a casa, nel futuro. Nella seconda stagione parlando con Flash, dopo che lui l'aveva salvata da un attacco di Black Siren, gli confesserà che già da tempo aveva capito che lui e Barry Allen sono la stessa persona.
  • Tony Woodward/Girder (stagioni 1-2), interpretato da Greg Finley, doppiato da Francesco Venditti.
    È un metaumano, reso tale dell'acceleratore di particelle degli STAR Labs. Ha il potere di trasformare il corpo in metallo. Lui e Barry erano compagni di scuola quando erano piccoli. Tony decide di usare i suoi poteri per darsi alla criminalità, ma Barry dopo diversi tentativi riesce a sconfiggerlo e a rinchiuderlo nella prigione per i metaumani degli STAR Labs. Verrà poi ucciso dal metaumano Farooq Gibran dopo essere stato liberato da Wells/Thawne.
  • Linda Park (stagione 1-in corso), interpretata da Malese Jow, doppiata da Joy Saltarelli.
    È una giornalista e collega di lavoro di Iris. Lei e Barry intraprenderanno una breve relazione, ma lui la lascerà a causa dei sentimenti che prova per Iris. Lei e Barry rimangono buoni amici, inoltre le rivela di essere Flash. La sua controparte di Terra 2 è una criminale metaumana che si fa chiamare dottor Light. Nella serie a fumetti Linda è la moglie di Wally West, nipote di Iris e destinato a ricevere anch'egli al superpotere della velocità indossando il costume di Kid Flash.
  • Mason Bridge (stagione 1), interpretato da Roger Howarth, doppiato da Nanni Baldini.
    È uno stimato giornalista, vincitore di due premi Pulitzer, e collega di lavoro di Iris. Quando indagherà su Harrison Wells, alias Eobard Thawne, verrà ucciso da quest'ultimo.
  • Mark Mardon/Mago del Tempo (stagione 1-in corso), interpretato da Liam McIntyre, doppiato da Fabio Boccanera.
    È un metaumano con il potere di controllare gli agenti atmosferici. Anche suo fratello Clay aveva lo stesso potere, entrambi lo hanno ottenuto tramite l'acceleratore di particelle degli STAR Labs. Dopo la porte di Clay, nel primo episodio, Mark diventa l'unico con questo potere. Quando Mark si apprestava a distruggere Central City, Barry, per poterlo fermare, ritorna indietro nel tempo di un giorno e alla fine riesce a catturarlo. Riesce poi a liberarsi grazie all'aiuto di Leonard Snart, e affronterà nuovamente Barry avvalendosi della collaborazione di James Jesse, ma il velocista scarlatto li sconfiggerà entrambi facendoli arrestare.
  • Lisa Snart/Golden Glider (stagione 1-in corso), interpretata da Peyton List, doppiata da Laura Lenghi.
    È la sorella di Leonard Snart, ed è una criminale. Al pari del fratello è astuta e competente e utilizza una pistola tecnologicamente avanzata degli STAR Labs, creata da Cisco. Nonostante le enormi differenze di personalità e stile di vita, Lisa è molto attratta da Cisco e col tempo i due legano, tanto che la donna arriva a definirlo il suo primo ed unico amico. I due arriveranno anche a baciarsi.
  • Shawna Baez/Peek-A-Boo (stagioni 1, 4), interpretata da Britne Oldford, doppiata da Virginia Brunetti.
    È una metaumana, possiede il potere di teletrasportarsi ovunque voglia, ma a condizione che riesca a vedere il punto preciso in cui vuole teletrasportarsi. Si avvale dei suoi poteri per compiere le sue attività criminali.
  • Roy Bivolo/Rainbow Rider (stagione 1), interpretato da Paul Anthony, doppiato da Ambrogio Colombo.
    È un metaumano che ha il potere di scatenare la rabbia nelle persone quando le guarda negli occhi. Nei fumetti Roy non è un metaumano, ma solo un pittore daltonico che usando degli occhiali speciali può scatenare nelle persone diversi stati d'animo, a seconda del colore del raggio ottico che i suoi occhiali proiettano.
  • Hartley Rathaway/Pifferaio (stagione 1-in corso), interpretato da Andy Mientus, doppiato da Alessandro Sanguigni.
    Un tempo era un giovane e promettente ricercatore degli STAR Labs, serio, arrogante e presuntuoso, rivale di Cisco. Usando la sua tecnologia diventa un criminale, utilizzando congegni che generano potenti ultrasuoni ad alta frequenza. È diventato malvagio proprio a causa di Eobard Thawne mentre questi fingeva di essere Wells, dal momento che lo avvertì che l'acceleratore di particelle sarebbe saltato in aria ma lui, già consapevole di questo, non lo ascoltò e lo fece cacciare, ciò inasprì molto anche il rapporto con i suoi genitori con cui perde i contatti. Quando Barry (nella seconda stagione) torna indietro nel tempo al momento della sua cattura per farsi rivelare da Eobard come diventare più veloce, inconsapevolmente avvia una catena secondaria di eventi che fanno redimere Hartley, che diventa amico sia di Cisco che di Caitlin, in buoni rapporti con i propri genitori e anche amico di Barry ed è lui a salvarlo dalla furia del tempo che lo stava per uccidere usando le frequenze ultrasoniche dei suoi guanti. Nella serie a fumetti utilizza un flauto il cui suono ipnotizza la gente.
  • Kyle Nimbus/The Mist (stagione 1), interpretato da Anthony Carrigan, doppiato da Riccardo Scarafoni.
    È un metaumano che ha il potere di trasformarsi in una nebbia velenosa.
  • William Tockman (stagione 1), interpretato da Robert Knepper, doppiato da Carlo Valli.
    È un rapinatore di banche ed ex dipendente delle Industrie Kord. Ha la sindrome di MacGregor, una malattia terminale. Invece di utilizzare il denaro che ha rubato per curarsi, l'ha usato per la sorella che soffre di fibrosi cistica. Il personaggio è apparso prima in Arrow nell'episodio 2x14 e poi in Flash nell'episodio 1x07.
  • Brie Larvan/Bug-Eyed Bandit (stagione 1), interpretata da Emily Kinney, doppiata da Veronica Puccio.
    È un ex ingegnere meccanico dei Laboratori Mercury, in grado di controllare api robotiche velenose costruite da lei stessa. È stata sconfitta da Felicity Smoak che l'ha definita la sua nemesi.
  • Hannibal Bates/Everyman (stagione 1), interpretato da Martin Novotny.
    È un mutaforma, che riesce a ricopiare le fattezze di una persona toccandola.
  • Generale Wade Eiling (stagione 1-in corso), interpretata da Clancy Brown, doppiata da Sandro Iovino
  • Clyne Mardon /Il mago del tempo (stagione 1), interpretata da Chad Rook, doppiata da Paolo Vivio
  • Jake Simmons/Deathbolt (stagione 1), interpretato da Doug Jones, doppiato da Fabrizio Manfredi.
    È un metaumano, appena arrivato a Starling City inizia a mietere vittime con i suoi poteri, ma Ray Palmer lo sconfigge con la sua armatura ATOM. Dopo averlo battuto lo porta a Central City. Jake riappare nello spin-off della serie, The Flash, dove viene ucciso dal criminale Leonard Snart.
  • Trickster (stagioni 1-in corso), interpretato da Mark Hamill,doppiato da Giorgio Lopez
  • Patty Spivot (stagione 2), interpretata da Shantel VanSanten e doppiata da Chiara Gioncardi.
    Patty non ha gran simpatia per i criminali metaumani, in particolare Mark Mardon che uccise suo padre; per questo ha scelto di entrare in polizia; avrà una storia complicata con Barry.
  • Jefferson "Jax" Jackson/Firestorm (stagione 2-in corso), interpretato da Franz Drameh, doppiato da Federico Campaiola.
    Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Carter Hall/Hawkman (stagione 2), interpretato da Falk Hentschel, doppiato da Danilo Di Martino. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Kendra Saunders/Hawkgirl (stagione 2), interpretata da Ciara Renée, doppiata da Benedetta Degli Innocenti. Diventerà uno dei protagonisti del primo spin-off di The Flash e il terzo spin-off di Arrow, Legends of Tomorrow.
  • Jesse Wells/Jesse Quick (stagione 2-in corso), interpretata da Violett Beane, doppiata da Erica Necci.
    È la figlia di Harrison Wells di Terra-2, viene presa in ostaggio e imprigionata da Zoom. Quest'ultimo minaccia il dottor Wells di Terra-2, e lo costringe a rubare la velocità di Flash.
  • Jay Garrick (stagione 2-in corso), interpretato da John Wesley Shipp, doppiato da Stefano Benassi.
    È il vero Jay Garrick ed è il Flash di Terra-3. Viene catturato da Zoom che lo imprigiona, facendogli indossare una maschera di ferro.
  • Lyla Michaels (stagione 2-in corso), interpretata da Audrey Marie Anderson, doppiata da Tiziana Avarista.
  • Julian Albert Desmond/Dottor Alchemy (stagione 3), interpretato da Tom Felton, doppiato da Flavio Aquilone.
    Nuovo detective della Polizia di Central City e collega di Barry. Soggiogato da Savitar assume l'identità di Dottor Alchemy cominciando a trasformare in metaumani coloro che lo erano in Flashpoint. Dopo che Julian viene liberato dal giogo di Savitar si unisce al Team Flash e si innamora di Caitlin.
  • Mirror Master/Samuel Scudder (stagione 3), interpretato da Grey Damon, doppiato da Luigi Morville.
    È un ladro, ex socio di Leonard Snart, l'esplosione dell'acceleratore di particelle degli S.T.A.R. Labs gli diede il potere di attraversare le superfici riflettenti.
  • Edward Clariss/The Rival (stagione 3), interpretato da Todd Lasance, doppiato da Massimo Triggiani.
    Nella linea temporale alternatica che Barry ha creato cambiando il passato (salvando Nora da Eobard) chiamata Flashpoint, Class era un supervelocista rivale di Wally, ma Joe lo uccide con un colpo di pistola. Quando Barry resetterà la linea temporale lasciando morire Nora, Class riceverà da Alchemy i poteri che aveva in Flashpoint, ma Savitar lo ucciderà.
  • Dr. Carla Tannhauser (stagione 3), interpretata da Susan Walters, doppiata da Cristina Boraschi.
    È la madre di Caitlin, un'affermata ricercatrice. Quando suo marito morì il rapporto tra lei e la figlia ne risentì molto.
  • Rosalind Dillon/Top (stagione 3), interpretata da Ashley Rickards, doppiata da Valentina Stredini
  • Abra Kadabra (stagione 3), interpretato da David Dastmalchian, doppiato da Marco Mete
  • Kara Zor-El/Kara Danvers/Supergirl (stagione 3-in corso), interpretata da Melissa Benoist, doppiata da Veronica Puccio
  • J'onn J'onzz/Martian Manhunter (stagione 3-in corso), interpretato da David Harewood, doppiato da Paolo Marchese
  • Cynthia "Gypsy" (stagione 3-in corso), interpretata da Jessica Camacho, doppiata da Emanuela Damasio.
    Una metaumana, cacciatrice di taglie di Terra-19. Ha gli stessi poteri di Cisco Ramon.Nella terza stagione arriverà su Terra-1 per catturare HR, ma viene convinta a tornare sulla sua terra senza di lui e facendo credere ai suoi superiori che è morto. Durante un viaggio su Terra-2 verrà catturata a Gorilla City e costretta da Grodd ad aprire un varco per Central City. Nella quarta stagione si scopre che ha iniziato a frequentare Cisco.
  • Tracy Brand (stagione 3-in corso), interpretata da Anne Dudek, doppiata da Francesca Manicone.
    Una scienziata alleata del Team Flash che ha creato la tecnologia nel futuro per distruggere Savitar.
  • Ramsey Deacon/Kilgore (stagione 4-in corso), interpretato da Dominic Burgess.
  • Rebecca Sharpe/Hazard (stagione 4-in corso), interpretata da Sugar Lyn Beard.
  • Mechanic (stagione 4-in corso), interpretata da Kim Engelbrecht.
  • Josh "Breacher" (stagione 4-in corso), interpretato da Danny Trejo.
  • Amunet Black/Blacksmith (stagione 4-in corso), interpretata da Katee Sackhoff.
  • Ralph Dibny/Elongated Man (stagione 4-in corso), interpretato da Hartley Sawyer.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Greg Berlanti, creatore di The Flash e Arrow

Il 30 luglio 2013, è stato annunciato che i co-creatori di Arrow Greg Berlanti e Andrew Kreisberg, il regista del pilot di Arrow David Nutter e il CCO della DC Comics Geoff Johns avrebbero sviluppato una serie televisiva basata su Flash prodotta da The CW, e che avrebbe mostrato le origini di Barry Allen[9]. Kreisberg ha rivelato dopo l'annuncio che Barry Allen sarebbe apparso per la prima volta come un personaggio ricorrente in Arrow in tre episodi della seconda stagione, tutti scritti da Berlanti, Kreisberg e Johns, e l'ultimo dei quali avrebbe funzionato da backdoor pilor per la nuova serie. Kreisberg ha aggiunto che Barry Allen sarebbe stato uno scienziato forense e che vedremo l'introduzione dei suoi superpoteri, così come le reazioni a questo, saranno molto umane e radicate. Johns ha dichiarato che il personaggio di Flash della serie assomiglierà alla sua controparte a fumetti, completa del suo tipico costume rosso, e non sarebbe stato solo un'imitazione. Kreisberg ha elaborato: "Nessuna tuta di allenamento o strani nomi in codice, lui sarà Flash". Inoltre Johns, per descrivere la velocità di Flash, ha affermato che non sarebbe stato una macchia offuscata[10].

L'episodio pilota è stato ordinato ufficialmente il 29 gennaio 2014 ed è stato scritto da Berlanti, Kreisberg e Johns e diretto da Nutter. L'8 maggio 2014, sono stati fatti partire i primi 13 episodi[11]. Altre tre sceneggiature sono state ordinate a settembre 2014 in seguito a una risposta positiva agli episodi appena completati dai produttori,[12] mentre il mese successivo sono stati messi in produzione ufficialmente 23 episodi[13].

Con l'inizio della produzione nella seconda stagione della serie, l'ex sceneggiatrice di Arrow e Ugly Betty, Gabrielle Stanton, è stata promossa a produttrice esecutiva e showrunner; dopo essere stato consulente produttore e sceneggiatore nel finale della prima stagione Fast Enough[14]. Tuttavia, è stato successivamente riportato che Kreisberg sarebbe tornato alle sole mansioni di showrunner in un momento non specificato[15]. Nel maggio 2017, è stato riferito che Aaron Helbing avrebbe lasciato la serie. Helbing era stato scrittore fin dalla prima stagione, e come co-showrunner, insieme a suo fratello Todd e Kreisberg, dalla seconda[16].

Design[modifica | modifica wikitesto]

Il costume è stato progettato da Colleen Atwood, che ha anche disegnato i costumi per Arrow[17]. È caratterizzato da una combinazione di colori bordeaux, con alcuni dettagli dorati[18], e che ha subito varie modifiche al computer fino al giorno delle riprese dell'episodio pilota[19]. Realizzata principalmente in pelle, la tuta contiene aree con un materiale elastico per consentire a Gustin di piegarsi. Secondo Colleen Atwood "Si trattava di un costume che garantiva velocità, Grant [Gustin] si muoveva continuamente nella tuta, quindi doveva essere progettato per far sì che tutto accadesse visivamente e funzionalmente[20]." Inizialmente Gustin impiegava circa 40 minuti per entrare nel suo costume, in quanto il primo cappuccio era protesico e per essere bloccato sul volto doveva essere zippato. I tempi sono stati ridotti a circa 15 minuti a partire dall'ottavo episodio, quando i progettisti sono stati in grado di sviluppare un nuovo cappuccio che entrava con maggior facilità sul viso di Gustin[19]. Maya Mani sostituì Atwood come costumista per la seconda stagione e apportò lievi modifiche al costume Flash, come cambiare il colore dello stemma dal giallo al bianco, rendendolo più fedele al suo costume dei fumetti[21].

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La produzione dell'episodio pilota è iniziata a marzo 2014, con riprese a Vancouver, nella Columbia Britannica[22]; altre riprese per la serie si svolgono a Portland, nell'Oregon[23]. La produzione della terza stagione iniziò all'inizio di luglio 2016[24].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Il compositore di Arrow Blake Neely è il compositore principale della serie ed è stato assunto per la prima volta ad aprile 2014 per realizzare la colonna sonora dell'episodio pilota[25][26]. In precedenza aveva composto il tema musicale per Barry Allen, presente negli episodi della seconda stagione, intitolato "The Scientist" quando è stato rilasciato nel soundtrack della seconda stagione di Arrow[27]. Secondo Neely, "Doveva essere diverso [da Arrow]... ma non poteva essere così diverso da non poter essere inserito nell'universo Arrow. Il 18 dicembre 2014, WaterTower Music ha rilasciato una selezione di musica da episodi crossover Flash/Arrow, oltre a due brani bonus dei rispettive finali delle serie della stagione 2014[28]. La colonna sonora della prima stagione, è stata rilasciata in due dischi il 16 ottobre 2015[29], la colonna sonora della seconda stagione è stata pubblicata in digitale il 22 luglio 2016[30], e in formato CD il 26 luglio 2016[31].

Crossover[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2015, il presidente della The CW Mark Pedowitz ha annunciato l'intenzione di voler fare un crossover The Flash/Arrow ogni stagione[32], annunciando anche una web serie animata, Vixen, basata sull'eroina omonima e ambientata nell'Arrowverse che ha debuttato su CW alla fine del 2015[33]. È stato previsto anche che il personaggio faccia un'apparizione nelle serie Arrow e/o The Flash[34] . Il mese successivo, è stato riferito che una serie spin-off, basata su una squadra di supereroi, era in lavorazione da parte di The CW per la stagione 2015-16. Berlanti e Kreisberg sarebbero stati produttori esecutivi insieme a Guggenheim e Sarah Schechter. La serie vedrà protagonisti anche alcuni personaggi ricorrenti in Arrow e The Flash, con la possibilità che altri personaggi di Arrow e The Flash possano passare alla nuova serie[35][36]. Nel maggio 2015, The CW ha ufficialmente annunciato DC's Legends of Tomorrow[37].

Nell'episodio Benvenuti su Terra-Due (Welcome to Earth-2) della seconda stagione si sono intravisti erano intravisti alcuni personaggi del multiverso[38]. La terza stagione include un crossover musicale con Supergirl[39] e un ulteriore episodio crossover con tutte le serie tratte da fumetti DC Comics in onda su The CW: Arrow, Supergirl e Legends of Tomorrow[40].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

The Flash è stato proiettato al panel della Warner Bros. Television e DC Entertainment panel al San Diego Comic-Con International nel luglio 2014[41]. La serie ha debuttato ufficialmente negli Stati Uniti su The CW il 7 ottobre 2014, durante la stagione televisiva 2014-15[42] e anche in Canada la stessa sera[43]. Il secondo episodio è stato proiettato al New York Comic Con il 9 ottobre 2014[44]. La serie è stata presentata per la prima volta nel Regno Unito e in Irlanda il 28 ottobre 2014[45] e in Australia il 3 dicembre 2014[46].

Doppiaggio italiano[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione italiana è curata da Alberto Porto per Mediaset. Il doppiaggio viene eseguito da CDC Sefit Group sotto la direzione di Michele Gammino.[47] Nell'edizione italiana sia per John Wesley Shipp che per Mark Hamill sono stati richiamati Stefano Benassi e Giorgio Lopez, che li doppiarono nella serie Flash del 1990. Mentre Amanda Pays, che nella serie passata era doppiata da Roberta Paladini, qui viene invece doppiata da Laura Boccanera. Contrariamente agli episodi di Arrow in cui apparve per la prima volta, dove era doppiato da Alessandro Quarta, Grant Gustin ha qui la voce di Alessandro Campaiola.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD e Blu-ray[modifica | modifica wikitesto]

Stagione completa DVD/Blu-ray
Regione 1 Regione 2 (Italia) Regione 2 (Regno Unito) Regione 4
22 settembre 2015[48] 11 novembre 2015[49] 21 settembre 2015[50] 23 settembre 2015[51]
6 settembre 2016[52] 17 novembre 2016[53] 12 settembre 2016[54] 7 settembre 2016[55][56]
5 settembre 2017[57] 26 ottobre 2017[58] 11 settembre 2017[59] 6 settembre 2017[60]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Logo della serie

Il primo episodio di The Flash è stato visto da 4,8 milioni di telespettatori e ha ottenuto un rating pari del 1.9 nella fascia 18-49, rendendolo il programma televisivo della The CW più visto da The Vampire Diaries nel 2009. È diventato anche la seconda serie alla premiere sul canale The CW più seguito di sempre, dietro 90210[61], e il terzo più alto nella fascia demografica 18-49. Inoltre, incluse le piattaforme digitali, nella settimana del 7 ottobre 2014 la prima puntata è stata vista oltre 13 milioni di volte[62]. L'ultimo episodio della prima stagione è stato trasmesso il 19 maggio 2015 ed è stato visto da 3,87 milioni di telespettatori[63].

Nel 2016, secondo un'analisi di Parrot Analytics, che utilizzava dati di valutazioni (ove disponibili), condivisione peer-to-peer, passaparola dei social media e altri fattori per stimare la richiesta di spettatori per vari spettacoli, The Flash è la quinta serie più popolare nel mondo con 3,1 milioni di richieste al giorno, dietro a Il Trono di Spade, The Walking Dead, Pretty Little Liars e Westworld[64]. TorrentFreak ha anche valutato The Flash come il quarto show televisivo più scaricato del 2016[65].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Riguardo al debutto di Grant Gustin nei panni di Barry Allen in Arrow e ad una potenziale serie, Jesse Schedeen di IGN ha dichiarato la sua preoccupazione: "Gustin non ha la stoffa del protagonista: il suo imbarazzante intreccio con Felicity è stato carino, ma raramente ho avuto l'impressione che questo personaggio potesse avere una sua serie spin off"[66]. La serie è stata accolta da recensioni generalmente positive. Il sito web Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 97% con un voto medio di 7.5 su 10 basato su 58 recensioni. Il consenso del sito web recita: "The Flash beneficia della sua atmosfera volutamente leggera, rendendolo uno spettacolo di supereroi orientato sia verso i fan del genere così come per i principianti"[67]. Metacritic ha assegnato un voto di 73 su 100, basato su 27 recensioni, che indica "recensioni generalmente favorevoli"[68].

Eric Goldman e Joshua Yehl di IGN hanno elogiato la premessa e il cast dello show dopo aver visto il primo episodio della serie. Goldman e Yehl hanno paragonato la serie ad Arrow, affermando che The Flash avanza con una sicurezza che Arrow ha acquisito più tardi[69]. Le recensioni per la serie sono diventate sempre più positive con il progredire della stagione, con il finale che ha ricevuto il plauso della critica. Noel Murray di The A.V. Club ha dato alla stagione un B+, lodando il ritmo della trama, le performance del cast e gli effetti speciali, sottolineando anche l'audacia della serie di abbracciare l'influenza dei fumetti, qualcosa che generalmente le tradizionali serie di supereroi tendono a non fare[70]. Il recensore della puntata settimanale Scott Von Doviak ha dato un punteggio costantemente alto alla stagione assegnando come voto A, definendola "estremamente soddisfacente" e lodandola anche per riuscire a "catturare l'essenza del fumetto in un modo divertente, leggero come pochi altri adattamenti tratti dai fumetti"[71]. Ha elogiato anche l'aspetto emozionale e le prestazioni del cast, così come il cliffhanger e i molteplici easter-egg. La seconda stagione di The Flash ha ottenuto un punteggio di 81 su 100 su Metacritic, indice di "acclamazione universale"[72]. Nel 2016, Rolling Stone ha classificato lo spettacolo al 23° posto nella lista dei "40 migliori programmi televisivi di fantascienza di tutti i tempi"[73].

La seguente tabella elenca i punteggi della critica professionale e degli utenti secondo gli aggregatori Metacritic e Rotten Tomatoes.

Aggregatore Stagioni
Prima Seconda Terza Quarta
Metacritic Critica 73 / 100 81 / 100 80 / 100 80 / 100
Utenti 7,8 / 10 7,5 / 10 5,9 / 10 6,6 / 10
Rotten Tomatoes Critica 97 / 100 100 / 100 83 / 100 100 / 100
Utenti 89 / 100 85 / 100 73 / 100 64 / 100

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Nomination Risultato Ref.
2014 Behind the Voice Actors Awards Miglior doppiaggio femminile in una serie TV come guest-star – Azione/Drama Morena Baccarin Candidatura [74]
TV Guide Award Nuova serie TV preferita The Flash Vinto [75]
Visual Effects Society Awards Miglior effetti speciali e visivi Armen V. Kevorkian, James Baldanzi, Jeremy Jozwick, Andranik Taranyan Candidatura [76]
2015 Hugo Awards Miglior serie TV drammatica "Pilot" Candidatura [77]
IGN Awards Miglior serie TV sui supereroi The Flash Vinto [78]
Miglior serie TV The Flash Candidatura [79]
The Joey Awards Miglior attore ricorrente tra gli 8-12 in una serie TV drammatica Logan Williams Vinto [80]
Miglior attrice tra i 4-9 anni in una serie TV drammatica Laiken Laverock Candidatura
Kids' Choice Awards Serie TV per famiglie preferito The Flash Candidatura [81][82]
Attore preferito di una serie TV Grant Gustin Candidatura
Leo Awards Miglior regia in una serie drammatica C. Kim Miles Candidatura [83]
Miglior regia in una serie drammatica Glen Winter Candidatura
Miglior serie drammatica The Flash Candidatura
Miglior interpretazione femminile come guest-star in una serie drammatica Emily Bett Rickards Candidatura
Miglior hairstyling in una serie drammatica Sarah Koppes Candidatura
Miglior make-up in una serie drammatica Tina Louise Teoli Candidatura
Miglior design di produzione in una serie drammatica Tyler Bishop Harron Candidatura
Miglior effetti speciali in una serie drammatica "Going Rogue" Vinto
Online Film & Television Association Award Miglior nuovo tema musicale in una serie The Flash Candidatura [84]
Miglior effetti speciali in una serie The Flash Candidatura
People's Choice Awards Serie TV drammatica preferita The Flash Vinto [85]
Poppy Awards Miglior attore, Dramma Grant Gustin Candidatura [86]
Primetime Emmy Award Migliori effetti speciali e visivi "Grodd Lives" Candidatura [87]
Publicists Awards Maxwell Weinberg Award – Televisione Bonanza Productions, Berlanti Productions e Warner Bros. Television Candidatura [88]
Saturn Awards Miglior attore televisivo Grant Gustin Candidatura [89][90]
Miglior guest-star in televisione Wentworth Miller Vinto
Miglior serie TV sui supereroi The Flash Vinto
Performance novità Grant Gustin Vinto
TCA Awards Miglior nuovo programma The Flash Candidatura [91]
Teen Choice Awards Choice TV – Breakout Star Grant Gustin Vinto [92]
Candice Patton Candidatura
Choice TV – Chemistry Grant Gustin e Candice Patton Candidatura
Choice TV – Liplock Grant Gustin e Candice Patton Candidatura
Choice TV – Villain Tom Cavanagh Candidatura
Choice TV Actress – Fantasy/Sci-Fi Danielle Panabaker Candidatura [93]
2016 IGN Awards Miglior serie TV tratta da un fumetto The Flash Candidatura [94]
Miglior eroe della TV Grant Gustin Candidatura [95]
Miglior villain della TV Tom Cavanagh Candidatura [96]
Miglior eroe della TV per People's Choice Grant Gustin Vinto [95]
The Joey Awards Giovane attore tra gli 11-16 anni in una serie TV Octavian Kaul Vinto [97]
Kids' Choice Awards Serie TV per famiglie preferita The Flash Candidatura [98]
Star TV preferito – Serie per famiglie Grant Gustin Candidatura
Leo Awards Miglior regia in una serie drammatica J. J. Makaro ("Enter Zoom") Candidatura [99][100]
Miglior coordinazione di stunman in una serie drammatica J. J. Makaro, Jon Kralt ("Legends Of Today") Candidatura
Miglior effetti speciali in una serie drammatica "Gorilla Warfare" Vinto
Poppy Awards Miglior attore di supporto in una serie drammatica Jesse L. Martin Candidatura [101]
Saturn Awards Miglior attore in televisione Grant Gustin Candidatura [102]
Miglior guest-star in una serie TV Victor Garber Candidatura
Miglior serie TV sui supereroi The Flash Vinto
Teen Choice Awards Choice TV: Chemistry Candice Patton e Grant Gustin Candidatura [103][104]
Choice TV: Liplock Candice Patton e Grant Gustin Candidatura
Choice TV: Villain Teddy Sears Candidatura
Choice TV Actor: Fantasy/Sci-Fi Grant Gustin Vinto
Choice TV Actress: Fantasy/Sci-Fi Danielle Panabaker Candidatura
Choice TV Show: Fantasy/Sci-Fi The Flash Candidatura
2017 IGN Awards Miglior serie d'azione The Flash Candidatura [105]
Kids' Choice Awards Serie TV preferita – serie per famiglie The Flash Candidatura [106]
MTV Movie & TV Awards Miglior eroe Grant Gustin Candidatura [107]
People's Choice Awards Canale TV preferito Sci-Fi/Fantasy The Flash Candidatura [108]
Saturn Awards Miglior attore televisivo Grant Gustin Candidatura [109]
Miglior serie TV sui supereroi The Flash Candidatura
Miglior attrice di supporto in una serie Candice Patton Vinto
Teen Choice Awards Choice Action TV Actor Grant Gustin Vinto [110]
[111]
[112]
Choice Action TV Actress Danielle Panabaker Candidatura
Candice Patton Candidatura
Choice Action TV Show The Flash Vinto
Choice TV Villain Grant Gustin Candidatura

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

The Flash: Season Zero, scritto da Kreisberg, Brooke Eikmeier e Katherine Walczak, disegnato da di Phil Hester ed Eric Gapstur, è un fumetto digitale ambientato tra l'episodio pilota e il secondo episodio. Kreisberg ha dichiarato: "Barry sarà [già] Flash, avrà la sua squadra, tutti saranno in quel mondo e introdurremo una nuova serie di cattivi che non vedremo nello show televisivo. Avrà lo stesso cuore, lo stesso umorismo e spettacolo che si ha guardando Flash." Il fumetto mostrerà l'intero cast televisivo, oltre a nuovi cattivi, un gruppo di artisti circensi che hanno ottenuto superpoteri in seguito all'esplosione dell'acceleratore di particelle ai Laboratori S.T.A.R. Il gruppo è guidato da Mr. Bliss, un personaggio che è apparso per la prima volta in Starman. Uscito digitalmente per la prima volta l'8 settembre 2014, viene ripubblicato in versione cartacea il 1° ottobre[113].

Web serie[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 aprile 2016 è stata presentata in anteprima una web serie in quattro parti intitolata Chronicles of Cisco. La serie, prodotta da AT&T, ha per protagonisti Valdes e Britne Oldford che riprendono rispettivamente il ruolo di Cisco Ramon e Shawna Baez/Peek-a-Boo. Ambientato durante la seconda stagione della serie televisiva, vede Cisco tentare di rendere la tuta di Flash a prova di proiettile. Mentre lavora sul costume, riceve un avviso metaumani a tarda notte all'interno degli S.T.A.R. Labs[114], e apprende che è stata Peek-a-Boo ad attivarlo[115]. La supercriminale si è recata ai laboratori per trasformare Cisco in un'arma per lei, come ha fatto con Golden Glider, Captain Cold e Heatwave. Quando Cisco non collabora, lei gli spara[116]. Cisco sopravvive alla sparatoria, rendendosi conto che la soda arancione che ha versato sulla camicia è stato il catalizzatore mancante alla sua formula a prova di proiettile. Peek-a-Boo riesce a catturarlo e a chiuderlo nella cella. In seguito lo sveglia una chiamata di Barry. Crede di aver sognato l'intera esperienza, finché non trova il proiettile con cui è stato colpito[117].

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti alla serie sono presenti in videogiochi targati DC Comics. Nella versione mobile di Injustice: Gods Among Us, appaiono tra i costumi alternativi quelli di Flash e dell'Anti-Flash basati sulla serie[118]. In LEGO Dimensions i Laboratori S.T.A.R. appaiono come area nascosta[119].

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 novembre 2016 Titan Books ha pubblicato Flash: The Haunting of Barry Allen, una romanzo tie-in scritto da Susan e Clay Griffith, ambientata nel corso della seconda stagione, dopo che Barry ha chiuso l'anomalia temporale che ha quasi distrutto Central City. Barry deve cercare aiuto da Oliver Queen per poter gestire cinque supercriminali del velocista, tra cui Pied Piper, Weather Wizard e Peekaboo[120]. La storia continua in Arrow - A Generation of Vipers, pubblicata il 28 marzo 2017[121].

Il 21 ottobre 2016 è stato pubblicato The Art and Making of The Flash di Abbie Bernstein. Si tratta di un libro di 160 pagine di fotografie da dietro le quinte. Il libro include anche interviste con il cast e la troupe dello spettacolo[122].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael Ausiello, Fall TV Scoop: The CW Orders Four Dramas, Including Flash, iZombie and Jane the Virgin, Passes on Supernatural Spin-Off, in TVLine, 8 maggio 2014. URL consultato il 27 maggio 2014.
  2. ^ (EN) Dave Trumbore, The CW Network Sets Premiere Dates for THE FLASH and JANE THE VIRGIN, Plus Returning Series ARROW, THE VAMPIRE DIARIES, REIGN, and more, in collider, 26 giugno 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  3. ^ (EN) The Flash, Season 2 of #TheFlash premieres Tuesday, October 6! #CWFallPremieres, su Twitter, 24 giugno 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  4. ^ (EN) 'The Flash', 'The 100' and even 'Crazy Ex-Girlfriend' renewed: All 11 CW series picked up for 2016-17, in TV by the Numbers, 11 marzo 2016. URL consultato il 22 marzo 2016.
  5. ^ Matt Webb Mitovich, Matt Webb Mitovich, The CW Renews The Flash, Supernatural, Crazy Ex and 4 Others, su TVLine, 8 gennaio 2017. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, The CW Sets Fall 2017 Premiere Dates For ‘Dynasty’ & ‘Valor’ And Returning Series, in Deadline, 8 giugno 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017.
  7. ^ THE FLASH - ARROW, su mediaset.it. URL consultato il 22 dicembre 2015.
  8. ^ Flash, la quarta stagione della serie tv è su Mediaset Premium, in mediasetpremium.it. URL consultato il 18 novembre 2017.
  9. ^ Nellie Andreeva, CW Eyes ‘Flash’ Series With ‘Arrow’s Greg Berlanti, Andrew Kreisberg & David Nutter, Deadline, 30 luglio 2013. URL consultato il 30 luglio 2013 (archiviato il 1º agosto 2013).
  10. ^ Lesley Goldberg, 'Flash' Writers Preview the CW's Newest Superhero, The Hollywood Reporter, 30 luglio 2013. URL consultato il 30 luglio 2013 (archiviato il 1º agosto 2013).
  11. ^ Michael Ausiello, Fall TV Scoop: The CW Orders Four Dramas, Including Flash, iZombie and Jane the Virgin, Passes on Supernatural Spin-Off, TV Line, 8 maggio 2014. URL consultato l'8 maggio 2014 (archiviato l'8 maggio 2014).
  12. ^ CW's 'The Flash' & 'Jane The Virgin' Get Backup Script Orders Ahead Of Premieres, in Deadline Hollywood, 23 settembre 2014. URL consultato il 24 settembre 2014 (archiviato il 25 settembre 2014).
  13. ^ James Hibberd, 'The Flash' gets full season ('Jane the Virgin' too), in Entertainment Weekly, 21 ottobre 2014. URL consultato il 21 ottobre 2014 (archiviato il 22 ottobre 2014).
  14. ^ Matt Webb Mitovich, Matt's Inside Line: Scoop on Once, Arrow, Castle, The Flash, Scandal, Gotham, Reign, Haven and More, in TV Line, 17 agosto 2015. URL consultato il 18 agosto 2015 (archiviato il 18 agosto 2015).
  15. ^ Lesley Goldberg, 'The Flash' Boss Andrew Kreisberg Inks Overall Deal With Warner Bros. TV (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 3 novembre 2013. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato il 6 novembre 2015).
  16. ^ Russ Burlingame, Aaron Helbing Off the Flash in Season 4, Comicbook.com, 22 maggio 2017. URL consultato il 4 luglio 2017.
  17. ^ Tim Beedle, First Look: Grant Gustin as The Flash, DC Comics, 28 febbraio 2014. URL consultato il 28 febbraio 2014 (archiviato il 4 marzo 2014).
  18. ^ Ride the lightning! First photo of Grant Gustin in costume as The Flash for new TV series revealed, DailyMail, 11 marzo 2014. URL consultato il 23 dicembre 2014 (archiviato il 23 dicembre 2014).
  19. ^ a b Jolie Lash and Anthony Ramos, The Flash Q&A: Grant Gustin Talks Taking On Barry Allen, His Amazing Superhero Suit!, su accesshollywood.com, 7 ottobre 2014. URL consultato il 25 dicembre 2014 (archiviato il 23 dicembre 2014).
  20. ^ How Superhero Costumes are Made, su fashionista.com. URL consultato il 22 settembre 2015 (archiviato il 17 maggio 2015).
  21. ^ COSTUME SECRETS FROM THE UPCOMING SEASONS OF 'REIGN,' 'THE GOOD WIFE' AND MORE, Fashionista. URL consultato il 29 settembre 2015 (archiviato il 29 settembre 2015).
  22. ^ Flash Running After Villains in Vancouver (Photos & Videos), Vancity Buzz, March 2014. URL consultato il 25 giugno 2014 (archiviato il 21 giugno 2014).
  23. ^ Kristi Turnquist, TV Tonight: 'The Flash' (yes, those are Portland bridges); 'Supernatural'; Ken Burns on 'Finding Your Roots', in The Oregonian, 7 ottobre 2014. URL consultato il 15 novembre 2014 (archiviato il 29 novembre 2014).
  24. ^ The Flash Season 3 Started Filming, Cosmic Book News. URL consultato il 9 luglio 2016 (archiviato il 10 luglio 2016).
  25. ^ Blake Neely to Score The CW’s ‘The Flash’, Film Music Reporter, 10 aprile 2014. URL consultato il 5 agosto 2015 (archiviato il 25 settembre 2015).
  26. ^ Marc Graser, 'Star Wars,’ ‘Superman’ Inspire New ‘Avengers’ Score, in Variety, 24 luglio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014 (archiviato il 25 luglio 2014).
  27. ^ Blake Neely, CBR TV: Super Composer Finds "Flash" & "Arrow" Inspiration for "Legends," Makes "Supergirl" Fun, Comic Book Resources. URL consultato il 14 settembre 2015 (archiviato il 20 settembre 2015).
  28. ^ The Flash vs. Arrow: Music Selections from the Epic 2-Night Event, in WaterTower Music. URL consultato il 19 dicembre 2014 (archiviato il 20 dicembre 2014).
  29. ^ La-La Land Records to Release Soundtrack Album for The CW’s ‘The Flash’, Film Music Reporter, 12 agosto 2015. URL consultato il 14 settembre 2015 (archiviato il 25 settembre 2015).
  30. ^ The Flash: Original Television Soundtrack – Season 2, su WaterTower Music, WaterTower Music. URL consultato il 3 agosto 2016 (archiviato il 19 agosto 2016).
  31. ^ THE FLASH – SEASON 2, su La-La Land Records, La-La Land Records. URL consultato il 3 agosto 2016.
  32. ^ Hanh Nguyen, The CW Renews Supernatural and 7 More — But Where's Beauty and the Beast?, in TV Guide, 11 gennaio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2015 (archiviato il 30 aprile 2017).
  33. ^ DC Comics’ Vixen Coming To CW Seed, in KSiteTV, 11 gennaio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2015 (archiviato il 12 gennaio 2015).
  34. ^ The CW's Mark Pedowitz On Expanding Flash-Arrow Universe, 'Dixie's Future, Another 'Supernatural' Spinoff & More, in Deadline Hollywood, 11 gennaio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2015 (archiviato il 14 gennaio 2015).
  35. ^ Nellie Andreeva, Arrow/Flash Superhero Team-Up Spinoff In Works At CW; Brandon Routh, Victor Garber, Wentworth Miller, Caity Lotz Star, in Deadline Hollywood, 26 febbraio 2015. URL consultato il 27 febbraio 2015 (archiviato il 27 febbraio 2015).
  36. ^ Nellie Andreeva, Dominic Purcell Joins Arrow/Flash Spinoff, in Deadline Hollywood, 16 marzo 2015. URL consultato il 16 marzo 2015 (archiviato il 18 marzo 2015).
  37. ^ Amanda Kondolojy, 'DC's Legends of Tomorrow', 'Crazy Ex-Girlfriend' & 'Cordon' Ordered to Series by The CW, in TV by the Numbers, 7 maggio 2015. URL consultato il 7 maggio 2015 (archiviato il 18 maggio 2015).
  38. ^ (EN) Anthony Couto, "Flash" Teases DC TV Future, Retro Continuity with Multiple Surprise Cameos, in Comic Book Resources, 9 febbraio 2016. URL consultato il 30 marzo 2016.
  39. ^ (EN) Natalie Abrams, The Flash, Supergirl staging musical crossover, in Entertainment Weekly, Time Inc., 11 agosto 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.
  40. ^ (EN) Natalie Abrams, The CW announces four-way crossover with Arrow, The Flash, Legends of Tomorrow, Supergirl, in Entertainment Weekly, Time Inc., 19 maggio 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.
  41. ^ Tim Beedle, Breaking News: Gotham, The Flash, Constantine and Arrow Will Share the Stage at Comic-Con, DC Comics, 30 giugno 2014. URL consultato il 1º luglio 2014 (archiviato il 7 luglio 2014).
  42. ^ Sara Bibel, The CW Announces Fall Premiere Dates, TV By The Numbers, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 giugno 2014 (archiviato il 14 luglio 2014).
  43. ^ CTV Fall 2014 lineup premiere dates announced, CTV, 29 luglio 2014. URL consultato il 30 settembre 2014 (archiviato il 6 ottobre 2014).
  44. ^ Layne Morgan, NYCC: The Flash's Second Episode And The 100 Season Premiere Debut, IGN, 10 ottobre 2014. URL consultato il 12 ottobre 2014 (archiviato il 12 ottobre 2014).
  45. ^ Martin Tidesw, When is The Flash UK premiere?, in The Sentinel (Staffordshire), 8 ottobre 2014. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato il 20 dicembre 2014).
  46. ^ Jane the Virgin and The Flash: Premiere on Fox8, Foxtel, 10 novembre 2014. URL consultato il 5 gennaio 2015 (archiviato il 24 dicembre 2014).
  47. ^ The Flash, in Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 29 gennaio 2015.
  48. ^ Flash: Season 1 Blu-ray, in Amazon. URL consultato il 1º giugno 2015.
  49. ^ The Flash - La Prima stagione dall'11 Novembre in Blu-ray e DVD, su warnerbros.it, 11 novembre 2015.
  50. ^ The Flash: Season 1 (DVD), in Amazon UK. URL consultato il 16 maggio 2015.
  51. ^ The Flash – Season 1 [DVD], in EzyDVD. (archiviato il 29 gennaio 2017).
  52. ^ The Flash – A Heroic Press Release for 'The Complete 2nd Season' on DVD, Blu-ray, in TVShowsonDVD.com. URL consultato il 1º giugno 2016 (archiviato l'8 febbraio 2017).
  53. ^ The Flash - La Seconda Stagione Completa arriva in DVD e Blu-Ray, su darumaview.it, 13 novembre 2016.
  54. ^ The Flash: Season 2 (DVD), in Amazon UK. URL consultato il 21 giugno 2016.
  55. ^ Buy Flash, The: Season 2 on Blu-ray from EzyDVD.com.au, in EzyDVD.com.au. URL consultato il 2 settembre 2016 (archiviato il 19 dicembre 2016).
  56. ^ Flash - Season 4, The Action, Blu-ray, in Sanity. URL consultato il 2 settembre 2016 (archiviato il 15 settembre 2016).
  57. ^ The Flash - Warner Press Release Announces 'The Complete 3rd Season, TVShowsOnDVD.com, 31 maggio 2017. URL consultato il 31 maggio 2017.
  58. ^ Lorenzo Bianchi, The Flash - stagione 3, la recensione del cofanetto Blu-ray, su mondofox.it, 29 novembre 2017.
  59. ^ The Flash: Season 3 (DVD), in Amazon UK. URL consultato il 25 maggio 2017.
  60. ^ (EN) Flash, The - Season 3, su www.jbhifi.com.au. URL consultato l'8 agosto 2017.
  61. ^ Matt Webb Mitovich, Ratings: The Flash Hits the Ground Running, CW's Best Debut in 5 Years; ABC Sitcoms Tumble, POI Slips, TVLine, 8 ottobre 2014. URL consultato il 12 ottobre 2014 (archiviato il 12 ottobre 2014).
  62. ^ Rick Kissell, The Flash’ Premiere Stands as Most-Watched CW Telecast Ever, in Variety, 27 ottobre 2014. URL consultato il 27 ottobre 2014 (archiviato il 29 ottobre 2014).
  63. ^ Amanda Kondolojy, Tuesday Final Ratings: 'The Flash', 'The Voice' & 'Hell's Kitchen' Adjusted Up; 'iZombie' Adjusted Down, in TV by the Numbers, 20 maggio 2015. URL consultato il 20 maggio 2015 (archiviato il 21 maggio 2015).
  64. ^ Gus Lubin, The 20 most popular TV shows of 2016, in Business Insider, 30 dicembre 2016. URL consultato il 1º gennaio 2017 (archiviato il 1º gennaio 2017).
  65. ^ Ernesto Van der Sar, 'Game of Thrones' Most Torrented TV-Show of 2016, su TorrentFreak, TF Publishing, 26 dicembre 2016. URL consultato il 30 dicembre 2016 (archiviato il 26 dicembre 2016).
  66. ^ (EN) Jesse Schedeen, Arrow: "The Scientist" Review, su IGN, 5 dicembre 2013. URL consultato il 4 febbraio 2014 (archiviato il 22 febbraio 2014).
  67. ^ The Flash: Season 1 (2014–2015), Rotten Tomatoes. URL consultato il 12 ottobre 2017 (archiviato il 12 ottobre 2017).
  68. ^ The Flash: Season 1 (2014–2015) Reviews, Metacritic. URL consultato il 12 ottobre 2017 (archiviato il 12 ottobre 2017).
  69. ^ The Flash – First Reaction to the Pilot, IGN, 26 giugno 2014. URL consultato il 28 giugno 2014 (archiviato il 27 giugno 2014).
  70. ^ Noel Murray, The Flash’s first season brought the fun back to live-action superheroes, The Onion A.V. Club, 19 maggio 2015. URL consultato il 12 giugno 2015 (archiviato il 12 giugno 2015).
  71. ^ Scott Von Doviak, The Flash: "Fast Enough", The Onion A.V. Club, 19 maggio 2015. URL consultato il 12 giugno 2015 (archiviato il 14 giugno 2015).
  72. ^ The Flash: Season 2 (2015–2016) Reviews, Metacritic. URL consultato il 12 ottobre 2017 (archiviato il 12 ottobre 2017).
  73. ^ Sam Adams, 40 Best Science Fiction TV Shows of All Time, in Rolling Stone, 26 maggio 2016. URL consultato il 2 giugno 2016 (archiviato il 27 maggio 2016).
  74. ^ Behind the Voice Actors – BTVA Voice Acting Awards, Behind The Voice Actors. URL consultato il 16 luglio 2015 (archiviato il 15 luglio 2015).
  75. ^ TV Guide Awards, su IMDB. URL consultato il 28 luglio 2016 (archiviato il 30 aprile 2016).
  76. ^ Previous VES Awards, Visual Effects Society. URL consultato il 16 luglio 2015 (archiviato il 17 luglio 2015).
  77. ^ 2015 Hugo Awards, The Hugo Awards. URL consultato il 23 settembre 2015 (archiviato il 5 settembre 2015).
  78. ^ Best Comic Book Adaptation TV - Best of 2014: Television, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2016).
  79. ^ Best TV Series - Best of 2014: Television, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2015).
  80. ^ Joey Awards – 2015 NOMINATIONS & WINNERS, The Joey Awards. URL consultato il 1º dicembre 2016 (archiviato il 21 dicembre 2016).
  81. ^ Kids Choice Awards 2015: Ecco tutti i vincitori!, su www.gingergeneration.it. URL consultato il 20 aprile 2015.
  82. ^ Kids' Choice Awards: Complete List of Winners, US Magazine. URL consultato il 5 giugno 2015 (archiviato il 2 maggio 2015).
  83. ^ Leo Awards, Winners by Program, Leo Awards. URL consultato il 16 luglio 2015 (archiviato il 22 agosto 2016).
  84. ^ Online Film & Television Association, su ofta.cinemasight.com. (archiviato il 13 agosto 2016).
  85. ^ People's Choice Awards 2015: The winner's list, Entertainment Weekly. URL consultato l'8 gennaio 2015 (archiviato l'8 gennaio 2015).
  86. ^ EWwy Awards 2015: Meet Your Winners - Best Actor, Drama, in Entertainment Weekly, 11 agosto 2015. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato il 7 ottobre 2016).
  87. ^ Outstanding Special Visual Effects – 2015 – Emmy, Emmy. URL consultato il 23 settembre 2015 (archiviato il 18 settembre 2015).
  88. ^ Deadline's Mike Fleming Among Publicists Guild Nominees, Deadline. URL consultato il 16 luglio 2015 (archiviato il 4 maggio 2017).
  89. ^ 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, Entertainment Weekly. URL consultato il 5 giugno 2015 (archiviato il 27 giugno 2015).
  90. ^ Saturn Awards: Noah Wyle and Grant Gustin among special honorees, Los Angeles Times, 29 aprile 2015. URL consultato il 29 ottobre 2016 (archiviato il 27 maggio 2017).
  91. ^ Amanda Kondolojy, 2015 TCA Award Nominees Include 'Game of Thrones', 'Empire', 'The Americans' & More, in TV by the Numbers, 4 giugno 2015. URL consultato il 5 giugno 2015 (archiviato il 5 giugno 2015).
  92. ^ Wave 2 Nominees, in Teen Choice, Teen Choice, 7 luglio 2015. URL consultato il 9 luglio 2015 (archiviato l'11 aprile 2016).
  93. ^ Emily Longeretta, Teen Choice Awards Pit One Direction Against Zayn Malik, Hollywood Life, 9 giugno 2015. URL consultato il 9 giugno 2015 (archiviato il 9 giugno 2015).
  94. ^ Best Comic Book TV Series - IGN's Best of 2015, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato il 3 luglio 2016).
  95. ^ a b Best TV Hero - IGN's Best of 2015, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato il 21 ottobre 2016).
  96. ^ Best TV Villain - IGN's Best of 2015, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato il 3 novembre 2016).
  97. ^ Joey Awards – 2016 WINNERS, The Joey Awards. URL consultato il 1º dicembre 2016 (archiviato il 1º dicembre 2016).
  98. ^ Cathy Olson, 2016 Nickelodeon Kids' Choice Award Nominations: See List | Billboard, in Billboard, 4 febbraio 2016. URL consultato il 2 febbraio 2016 (archiviato il 3 febbraio 2016).
  99. ^ Leo Awards, Nominees by Program 2016, su leoawards.com. URL consultato il 29 maggio 2016 (archiviato il 5 giugno 2016).
  100. ^ Winners by Evening May 28 (PDF), su leoawards.com. URL consultato il 29 maggio 2016 (archiviato il 15 giugno 2016).
  101. ^ Poppy Awards 2016: Meet Your Winners - Best Supporting Actor, Drama, in Entertainment Weekly, 13 settembre 2016. URL consultato il 15 settembre 2016 (archiviato il 25 dicembre 2016).
  102. ^ The 42nd Annual Saturn Awards nominations are announced for 2016!, Saturn Awards, 24 febbraio 2016. URL consultato il 4 marzo 2016 (archiviato il 30 giugno 2015).
  103. ^ Teen Choice Awards 2016: CW Dramas, Pretty Little Liars Lead Early Noms, su tvline.com. URL consultato il 24 maggio 2016 (archiviato il 27 maggio 2017).
  104. ^ Teen Choice Awards 2016—Captain America: Civil War Leads Second Wave of Nominations, su E! Online, 9 giugno 2016. (archiviato il 28 gennaio 2017).
  105. ^ Best Action Series - Best of 2016 Awards, IGN. URL consultato il 15 dicembre 2016 (archiviato il 4 maggio 2017).
  106. ^ Dani Levy, 2017 Nickelodeon Kids Choice Awards Nominations — Full List, in Variety, 2 febbraio 2017. URL consultato il 2 febbraio 2017 (archiviato il 5 febbraio 2017).
  107. ^ Ryan Schwartz, 2017 MTV Movie & TV Awards Nominations List — 'This Is Us,' 'Stranger Things', TVLine, 2 marzo 2017. URL consultato il 6 aprile 2017 (archiviato il 7 aprile 2017).
  108. ^ Patrick Hipes, People’s Choice Awards Nominees 2017 — Full List, in Deadline, 15 novembre 2016. URL consultato il 15 novembre 2016 (archiviato il 27 maggio 2017).
  109. ^ Dave McNary, Saturn Awards Nominations 2017: 'Rogue One,' 'Walking Dead' Lead, in Variety, 2 marzo 2017. URL consultato il 2 marzo 2017 (archiviato il 3 marzo 2017).
  110. ^ Ella Ceron, Teen Choice Awards 2017: See the First Wave of Nominations, in Teen Vogue, 19 giugno 2017. URL consultato il 19 giugno 2017.
  111. ^ (EN) Teen Choice Awards 2017 Reveal Second Wave of Nominations, su E! News. URL consultato il 12 luglio 2017.
  112. ^ Teen Choice Awards 2017 Winners: 'Wonder Woman', 'Beauty And The Beast', 'Riverdale' Among Honorees, su Deadline, enske Business Media, LLC., 13 agosto 2017. URL consultato il 14 agosto 2017.
  113. ^ (EN) Rich Sands, Exclusive: DC Entertainment Launches New Arrow and The Flash Digital Comics, su TV Guide, 9 luglio 2014. URL consultato il 9 luglio 2014 (archiviato il 12 luglio 2014).
  114. ^ Lucas Siegel, The Flash: Chronicles Of Cisco Part 1 Released, Comicbook.com, 19 aprile 2016. URL consultato il 19 aprile 2016 (archiviato il 20 aprile 2016).
  115. ^ The CW Television Network, The Flash Chronicles of Cisco: Entry 0419 – Part 2 The CW, YouTube, 26 aprile 2016. URL consultato il 27 aprile 2016 (archiviato il 5 maggio 2016).
  116. ^ The CW Television Network, The Flash | Chronicles of Cisco: Entry 0419 – Part 3 | The CW, YouTube, 3 maggio 2016. URL consultato il 4 maggio 2016.
  117. ^ The CW Television Network, The Flash Chronicles of Cisco: Entry 0419 – Part 4 The CW, YouTube, 10 maggio 2016. URL consultato l'11 maggio 2016 (archiviato il 16 luglio 2016).
  118. ^ (EN) Nicolo Parungo, 'Injustice' mobile game update adds Reverse Flash, Arkham Knight, Survival Mode and more, su International Business Times. (archiviato il 25 ottobre 2015).
  119. ^ (EN) LEGO Dimensions CW's The Flash Easter Egg Mini Level (Chapter 5 of Fantastic Beasts), su Youtube.com. URL consultato il 18 novembre 2016.
  120. ^ Clay Griffith e Susan Griffith, Flash: The Haunting of Barry Allen, Titan Books, 29 novembre 2016, pp. 1–416, ISBN 978-1-78565-141-0.
  121. ^ Arrow - A Generation of Vipers, in Amazon. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  122. ^ (EN) BirthMoviesDeath: THE ART AND MAKING OF THE FLASH Review, su birthmoviesdeath.com. (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2017).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]