Constantine (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Constantine
Constantine (serie televisiva).jpg
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originaleConstantine
PaeseStati Uniti d'America
Anno2014-2015
Formatoserie TV
Generefantasy, horror, thriller
Stagioni1 Modifica su Wikidata
Episodi13 Modifica su Wikidata
Durata42 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreDaniel Cerone, Neil Marshall
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivoDaniel Cerone
Casa di produzioneDC Comics, Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal24 ottobre 2014
Al13 febbraio 2015
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Dal23 settembre 2015
Al28 ottobre 2015
Rete televisivaPremium Action

Constantine è una serie televisiva statunitense trasmessa durante la stagione televisiva 2014-2015 dalla NBC.

La serie, basata sulla serie a fumetti Hellblazer, segue le vicende del detective del soprannaturale e cacciatore di mostri, demoni e fantasmi John Constantine (creato da Alan Moore sulle pagine di Swamp Thing), interpretato da Matt Ryan. La serie è stata cancellata il 7 maggio 2015. In Italia è andata in onda dal 28 settembre 2015 sul canale a pagamento Premium Action e dal 22 aprile 2016 in chiaro su Italia 1. Il personaggio di Constantine è poi comparso anche nel quinto episodio della quarta stagione di Arrow.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

John Constantine è un investigatore del paranormale, esperto dell'occulto e della magia, dal tormentato passato. Dopo molti anni passati a cacciare mostri e demoni di ogni sorta, aveva deciso di ritirarsi, ma ritorna sui suoi passi quando Liv Aberdine, figlia di un suo vecchio amico, viene presa di mira da un Elementale. Liv, infatti, è una chiaroveggente con la capacità di prevedere manifestazioni soprannaturali, e rappresenta perciò una minaccia per degli spiriti che stanno emergendo dall'oscurità.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2014-2015 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • John Constantine, interpretato da Matt Ryan.
    Investigatore dell'occulto e cacciatore di demoni, mostri e ogni sorta di creatura soprannaturale. Fin da piccolo, non ha avuto una vita facile ed è stato presto sviato dalla retta via. La sua passione per la magia e per l'occulto lo ha catapultato in un mondo oscuro e pericoloso che ha condannato la sua anima e gli ha procurato molti nemici, tra cui il demone Nergal, suo acerrimo nemico, collegato al suo oscuro passato. John è ben lungi dall'essere un uomo onesto, anzi è un personaggio ambiguo che cammina continuamente sull'orlo dell'Inferno ma, nonostante i suoi metodi poco ortodossi e il suo pessimo carattere, è in fondo un brav'uomo che vuole proteggere le persone dall'oscurità.
  • Zed, interpretata da Angelica Celaya.
    Dopo aver sognato John numerose volte, riesce ad incontrarlo casualmente durante le sue indagini in un caso, e decide di accompagnarlo durante le sue avventure occulte.
  • Chas Chandler, interpretato da Charles Halford.
    È il più vecchio e migliore amico di John, con capacità di sopravvivenza sovrumane. Conscio dei guai in cui lui e Constantine si andranno a ficcare, Chas non mostra comunque paura e conosce l'occulto e i suoi punti deboli. Assiste John e fa spesso da tramite tra lui e le altre persone, fungendo anche da "coscienza" di Constantine. Gli fa anche da tassista dato che John non sa guidare.
  • Manny, interpretato da Harold Perrineau.
    È un angelo assegnato per proteggere e sorvegliare John.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

The Newcastle Crew[modifica | modifica wikitesto]

  • Ritchie Simpson, interpretato da Jeremy Davies, amico di John che lo aiuterà occasionalmente nel corso delle sue indagini, nonostante non voglia più avere nulla a che spartire con lui dopo gli eventi di Newcastle.
  • Gary Lester, interpretato da Jonjo O'Neil, anch'esso amico di John, sconvolto e perseguitato dai sensi di colpa dopo gli eventi di Newcastle, si recherà da John in cerca di aiuto.
  • "Sorella" Anne Marie, interpretata da Claire van der Boom, è una vecchia fiamma di John, che, tormentata dai sensi di colpa dopo Newcastle, fugge in Messico dove intraprende una vita spirituale per cercare perdono dai suoi peccati, diventando suora.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • Liv Aberdine (episodio pilota), interpretata da Lucy Griffiths.
    Chiaroveggente che ha l'abilità di percepire il mondo soprannaturale, viene aiutata da John che ha promesso a suo padre, un vecchio amico del detective, di proteggerla. Decisamente restia a lasciarsi coinvolgere nel mondo della magia e a collaborare con Constantine, che considera un pazzo e uno stronzo arrogante, si rivelerà tuttavia fondamentale per Constantine.
  • Nergal, interpretato da Joey Phillips, un antico dio babilonese degradato a demone, eterno nemico di Constantine, di cui fu il mentore. Anni fa ingannò John e si fece invocare da lui per salvare una bambina, Astra, in realtà Nergal la rapì e la trascinò all'Inferno. Da allora i due si danno la caccia a vicenda.
  • Papa Midnite, interpretato da Michael James Shaw, è uno stregone voodoo malvagio, dal dono dell'immortalità: utilizza la magia per traffici e loschi affari con i quali si è arricchito.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Constantine è un adattamento televisivo di Hellblazer curato da Daniel Cerone, il quale ricopre i panni di show runner[1]. Annunciato per la prima volta nel settembre 2013[2], il 13 gennaio 2014 la NBC ne ordinò un episodio pilota, la cui regia venne affidata a Neil Marshall[1][3].

Il 21 febbraio 2014 Matt Ryan fu ingaggiato per il ruolo del protagonista John Constantine[4], mentre il seguente 5 marzo si unirono al cast anche Lucy Griffiths, Harold Perrineau e Charles Halford, rispettivamente per i ruoli della chiaroveggente Liv, l'angelo Manny e Chas Chandler[5]. Il 10 luglio 2014 fu annunciato che la co-protagonista Lucy Griffiths avrebbe lasciato il cast dopo i primi episodi per scelte creative dei produttori, e il suo personaggio sarebbe stato sostuito da Zed, già apparsa nei fumetti, designata a diventare nuovo braccio destro femminile del protagonista John Constantine[6]. Il 13 luglio, per il ruolo di Zed, fu ingaggiata Angelica Celaya[7].

Il 5 settembre 2014 è stato annunciato che nella serie parteciperà, come personaggio ricorrente, anche Emmett Scanlan nel ruolo dello Spettro/Jim Corrigan.

La serie è girata ad Atlanta[8][9]. Il 13 maggio 2014, dopo aver visionato il pilot, la NBC approvò la produzione di una prima stagione completa di tredici episodi[10], che ha debuttato il 24 ottobre 2014[11].

Anche se la serie è stata cancellata da NBC[12] il 12 agosto 2015 viene reso noto che l'attore Matt Ryan interpreterà John Constantine nella quarta stagione di Arrow, rendendo quindi la serie parte dell'universo televisivo della DC Comics.[13]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

La serie è nata con la premessa di essere molto fedele al fumetto – al contrario del film del 2005 –, tuttavia, prima ancora del suo debutto televisivo, alcuni aspetti sono stati oggetto di critiche da parte dei fan dell'opera originaria. In particolare ha generato malcontento l'annuncio che, sul piccolo schermo, Constantine non fumerà quanto nei fumetti a causa di divieti da parte della rete televisiva, essendo il vizio del fumo il maggior tratto distintivo del protagonista[14][15], e che non sarebbe stato bisessuale ma eterosessuale[16].

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Premio Emmy
    • Nomination Miglior scenografia per una serie contemporanea o fantasy

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Adaptations Of Spanish Drama ‘Mysteries Of Laura’, DC Comic ‘Constantine’ Get NBC Pilot Orders, in Deadline, 13 gennaio 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, Adaptation Of DC Comics’ Constantine From Daniel Cerone & David Goyer Lands At NBC, in Deadline, 26 settembre 2013. URL consultato il 16 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Nellie Andreeva, Drama Pilots ‘Constantine’ And ‘Secrets & Lies’ Get Directors, in Deadline, 30 gennaio 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  4. ^ (EN) Nellie Andreeva, Matt Ryan Lands Title Role In NBC Pilot ‘Constantine’ Based On DC Comic, in Deadline, 21 febbraio 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, Lucy Griffiths & Harold Perrineau Join NBC Pilot ‘Constantine’, in Deadline, 5 marzo 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  6. ^ (EN) Lesley Goldberg, 'Constantine's' Lucy Griffiths Exits NBC Drama, in The Hollywood Reporter, 10 luglio 2014. URL consultato il 10 luglio 2014.
  7. ^ (EN) Philiana Ng, Angelica Celaya Boards NBC's 'Constantine' as Zed, in The Hollywood Reporter, 13 luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Jonathan Hatfull, Constantine first look at TV show’s John Constantine, in SciFiNow, 13 marzo 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  9. ^ (EN) Rodney Ho, NBC picks up ‘Constantine,’ to be shot in Atlanta, while Fox picks up ‘Red Band Society’, in accessatlanta.com, 9 maggio 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  10. ^ (EN) Nellie Andreeva, NBC Picks Up ‘Mysteries Of Laura’ & ‘Constantine’ To Series, in Deadline, 8 maggio 2014. URL consultato il 16 maggio 2014.
  11. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, NBC's Fall Premiere Dates for Voice, Parenthood's Farewell Run and More, in TVLine, 2 giugno 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  12. ^ Nellie Andreeva, 'Constantine' Cancelled By NBC, Will It Find New Life Elsewhere?, su deadline.com. URL consultato l'11 agosto 2015.
  13. ^ Ufficiale! Matt Ryan interpreterà Constantine in Arrow 4!, su Everyeye.it. URL consultato l'11 agosto 2015.
  14. ^ (EN) Constantine Will Not Be Allowed to Smoke on TV, 30 giugno 2014
  15. ^ (EN) Neil Marshall Talks Constantine, The Descent, and More at Saturn Awards, 28 giugno 2014
  16. ^ (EN) Sara Roncero-Menendez, NBC Says Title Character Of 'Constantine' Is Straight. Fans Disagree., in The Huffington Post, 17 luglio 2014. URL consultato il 15 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]