Sulmonacinema Film Festival

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sulmonacinema Film Festival
LuogoSulmona
Anni1983 - oggi
DateNovembre
GenereCinema
OrganizzazioneRoberto Silvestri (Direttore artistico)
Sito ufficialehttp://www.sulmonacinema.it

Il Sulmonacinema Film Festival è un festival cinematografico che si svolge a Sulmona ogni anno nella seconda settimana di novembre, organizzato dall'associazione culturale Sulmonacinema. Il direttore artistico del festival è il critico cinematografico Roberto Silvestri.[1]

Il concorso per lungometraggi è dedicato alle opere prime e seconde di registi italiani, con particolare attenzione ai registi stranieri che lavorano in Italia oppure italiani che operano all'estero. La giuria, composta da studenti delle scuole di cinema italiane e presieduta da un regista o attore di fama internazionale, assegna il premio Ovidio d'argento per il miglior film, la miglior regia, il miglior attore e la miglior attrice. In alcune edizioni sono stati conferiti anche altri premi: miglior colonna sonora, premio "Nasino d'argento" (riservato ai cortometraggi), premio della giuria e menzioni speciali. Oltre al concorso sono presenti anteprime, incontri con autori e workshop.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Sulmonacinema Film Festival nasce nel 1983 con l'idea iniziale di dedicare l'edizione di ogni anno alla cinematografia di uno specifica nazione o area geografica. La prima edizione fu dedicata al cinema canadese, per poi passare al cinema ungherese (1984), svizzero (1985), cubano e latinoamericano (1986-87), di nuovo al cinema canadese (1988) e al cinema australiano (1989). A partire dall'edizione del 1990 il festival cambiò linea, dedicando tutte le successive edizioni al cinema italiano. Il festival tende a promuovere il giovane cinema italiano e ad attivare la ricerca, soprattutto insieme agli studenti di cinema, sul rapporto fra il pubblico e l'evoluzione del linguaggio cinematografico.

Nel corso della storia del festival hanno partecipato alle varie edizioni numerose personalità del cinema italiano contemporaneo. Tra gli attori: Cosimo Cinieri, Stefano Accorsi, Alba Rohrwacher, Sonia Bergamasco[2], Giulio Scarpati, Nino D'Angelo, Maya Sansa, Vincenzo Amato, Elio Germano, Valentina Carnelutti, Claudio Santamaria, Valentina Cervi; tra i registi: Paolo Sorrentino, Antonietta De Lillo, Alessandro Piva, Saverio Costanzo, Emanuele Crialese, Gabriele Muccino, Pippo Del Bono, Daniele Gaglianone, Luca Guadagnino, Stefano Rulli, Matteo Garrone, Roberta Torre, Alina Marazzi, Flavia Mastrella e Antonio Rezza, Maria Sole Tognazzi, Giada Colagrande, Mario Monicelli, Lina Wertmüller, Agostino Ferrente.

Sulmonacinema e Creative Commons[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione del 2008 del Sulmonacinema Film Festival, in occasione del quarantennale del Sessantotto, ha dedicato un approfondimento a quel periodo di contestazioni e di radicali mutamenti nella politica, nei costumi, nella musica e nell'arte. Si è occupata inoltre, in collaborazione con Creative Commons Italia, anche di altre rivoluzioni più silenziose ma pur sempre cruciali, come quella avviata da alcuni anni in ambito internazionale dalle licenze Creative Commons, che stanno modificando la tradizionale concezione del diritto d'autore, promuovendo licenze flessibili che si propongono di favorire sia gli interessi dei creatori che dei fruitori di contenuti, per una maggiore diffusione della conoscenza.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1983: Aspetti del cinema canadese
  • 1984: Aspetti del cinema ungherese
  • 1985: Aspetti del cinema svizzero
  • 1986: Aspetti del cinema cubano
  • 1987: Aspetti del cinema latinoamericano
  • 1988: Aspetti del cinema canadese
  • 1989: Aspetti del cinema australiano
  • 1990: Aspetti del nuovo cinema italiano
  • 1991- 2009: A partire dal 1991 il festival è principalmente dedicato al cinema italiano ed inizia ad assegnare premi.[3]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Nota: le prime 8 edizioni non hanno assegnato premi.

9ª Edizione (1991)[modifica | modifica wikitesto]

10ª Edizione (1992)[modifica | modifica wikitesto]

11ª Edizione (1993)[modifica | modifica wikitesto]

12ª Edizione (1994)[modifica | modifica wikitesto]

13ª Edizione (1995)[modifica | modifica wikitesto]

14ª Edizione (1996)[modifica | modifica wikitesto]

15ª Edizione (1997)[modifica | modifica wikitesto]

16ª Edizione (1998)[modifica | modifica wikitesto]

17ª Edizione (1999)[modifica | modifica wikitesto]

18ª Edizione (2000)[modifica | modifica wikitesto]

19ª Edizione (2001)[modifica | modifica wikitesto]

20ª Edizione (2002)[modifica | modifica wikitesto]

21ª Edizione (2003)[modifica | modifica wikitesto]

22ª Edizione (2004)[modifica | modifica wikitesto]

23ª Edizione (2005)[modifica | modifica wikitesto]

24ª Edizione (2006)[modifica | modifica wikitesto]

25ª Edizione (2007)[modifica | modifica wikitesto]

26ª Edizione (2008)[modifica | modifica wikitesto]

27ª Edizione (2009)[modifica | modifica wikitesto]

28ª Edizione (2010)[modifica | modifica wikitesto]

29ª Edizione (2011)[modifica | modifica wikitesto]

30ª Edizione (2012)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rulli e Gaglianone premiati a Sulmona, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 7-9-2009 (archiviato dall'url originale il pre 1/1/2016).
  2. ^ Film in concorso, anteprime e un omaggio a Carmelo Bene, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 7-9-2009 (archiviato dall'url originale il pre 1/1/2016).
  3. ^ Sulmonacinema - Archivio, su sulmonacinema.it. URL consultato l'8-9-2009.
  4. ^ "CHRIS E DON, UNA STORIA D'AMORE" VINCE IL 26° SULMONA CINEMA, su cinemagay.it. URL consultato l'8-9-2009.
  5. ^ "SULMONACINEMA FILM FESTIVAL 2009 – “Ragazze – La vita trema”, di Paola Sangiovanni, su sentieriselvaggi.it. URL consultato il 13-11-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema