Alessandro Piva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro Piva (Salerno, 8 aprile 1966) è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, montatore e direttore della fotografia italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1966, Alessandro Piva arriva alla regia attraverso un percorso da fotografo, montatore e sceneggiatore. Cresce nel Sud Italia tra Salerno, Latina, Matera e Bari, dove trascorre gli anni del liceo e ambienterà il suo esordio alla regia. I primi film che ricorda sono gli efferati Spaghetti Western che vedeva al cinema a Salerno con la nonna, appassionata del genere.

L'amore per il cinema scatta quando Piva, rappresentante d'istituto al Liceo Scacchi di Bari, organizza il cineforum della scuola, e divora uno dopo l'altro i film più rappresentativi del cinema indipendente americano degli anni '70 e '80. Il primo set lo incontra ai Riverside Studios di Londra, dove Derek Jarman gira il film Caravaggio. Tornato in Italia, Piva si iscrive al Centro Sperimentale di Cinematografia, dove si diploma in montaggio e si cimenta con la scrittura per il cinema: con due sceneggiature tra il '92 e il '93 ottiene altrettante Menzioni speciali al Premio Solinas per sceneggiature inedite. In quegli anni lavora come montatore (firma il montaggio del film Gli Occhi Stanchi di Corso Salani) e come documentarista, realizzando reportage in Italia e all'estero.

Come regista di cinema ha all'attivo quattro lungometraggi: La Capa Gira (link al film)presentato al Festival di Berlino, vincitore di numerosi premi tra i quali il David di Donatello e il Ciak d'Oro 2000; Mio cognato (link al teailer) presentato al Festival di Locarno, tre candidature ai Nastri d'Argento 2004; Henry (link al teailer) presentato in concorso al Festival di Torino 2010, Premio del Pubblico; Milionari (link al teailer) presentato in concorso al Festival del cinema di Roma, una candidatura ai Nastri d’Argento 2016.

Tra il 2002 e il 2006 ha diretto diversi atti unici per Radio3 in Rai. Nel 2007 si è cimentato nella sua prima regia di Opera, con un allestimento de Il cappello di paglia di Firenze di Nino Rota, per la Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari. Il 2008 lo vede impegnato nella lavorazione di una serie Tv per la prima serata Mediaset, La scelta di Laura.

È anche regista di spot pubblicitari. Nel 2009 ha girato due spot per Fox Channel, premiati agli Sky Awards del 2008 e al Promax di New York dell'anno dopo.

Nel 2011 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il film documentario Pasta Nera, premiato con una Menzione speciale dalla giuria del Premio Fedic e finalista al David di Donatello 2012 come Miglior Documentario.

Per Expo Milano 2015 ha ideato un ambiente immersivo che nel padiglione della Regione Puglia ha ricreato un uliveto millenario, esplorato da decine di migliaia di visitatori. Piva gestisce anche, attraverso la sua Seminal Film, la produzione si corti e di spot per campagne pubblicitarie, e crea contenuti per il suo canale web Seminaltube, che vanta più di 6 milioni di visualizzazioni complessive. Nel 2017 ha ideato e condotto la prima e molto seguita edizione di “SGARBATELLUM - conversazioni irriverenti tra addetti ai lavori per chi il cinema lo ama, lo fa, lo vuole fare” all’arena Garbatella, nell’omonimo quartiere della capitale.

Ha una consolidata esperienza nella comunicazione politica e istituzionale, svolta in gran parte con i suoi storici amici dello studio di comunicazione Proforma di Bari. Altro suo campo d'azione è quello dell'insegnamento nell'audiovisivo, è docente di regia presso la scuola d’arte cinematografica della Regione Lazio “Gian Maria Volonté” a Roma. Piva è membro dell'EFA, l'Accademia del Cinema Europeo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ludovico Fontana, A Torino vincono Piva e Abbruzzese, in Corriere del Mezzogiorno, 6 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN90384071 · SBN: IT\ICCU\UBOV\494644 · GND: (DE1062442849