Premio Solinas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il premio Solinas è una manifestazione italiana dedicata alla scrittura per il cinema.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ideato e fondato nel 1985 a La Maddalena, in Sardegna, dall'attuale presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, il giornalista Felice Laudadio con la collaborazione di Gian Maria Volonté, il premio è intitolato allo sceneggiatore italiano Franco Solinas, autore di film quali La battaglia di Algeri, Queimada e Kapò di Gillo Pontecorvo, Quien sabe? di Damiano Damiani, L'amerikano di Costa-Gavras e Mr. Klein di Joseph Losey. Dopo numerose edizioni svoltesi a La Maddalena, il premio Solinas si è spostato prima a Bologna, poi a Roma per ritornare dal 2010 a La Maddalena, e poi nuovamente a Roma.

Nei suoi primi dieci anni di vita sono stati realizzati 17 film segnalati dalle giurie del Premio Solinas[1] divenuti oltre 80 nei 20 anni successivi. La giuria storica del Premio era presieduta dal produttore Franco Cristaldi[2] e composta da Agenore Incrocci (Age), Giorgio Arlorio, Leo Benvenuti, Suso Cecchi D'Amico, Felice Laudadio, Ugo Pirro, Gillo Pontecorvo, Furio Scarpelli, Gian Maria Volonté[3] ai quali negli anni successivi si sono aggiunti, fra gli altri: Luigi Magni, Irene Bignardi, Piero De Bernardi, Roberto Cicutto, Sandro Petraglia, Stefano Rulli, Ignazio Delogu, Gian Mario Feletti, Salvatore Manuzzu, Enzo Monteleone, Nanni Loy[4].

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premio Franco Solinas[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 : La notte oscurra di Paolo Pintacuda (Premio Miglior Sceneggiatura)[5]
  • 2011 : Il mestiere di Massimo De Angelis (Premio Miglior Sceneggiatura)[6]
  • 2012 : Buoni e cattivi di Cosimo Gomez e Voci di mezzanotte di Lucio Besana (Premio Solinas Storie per il Cinema)[7]
  • 2013 : Il giorno dei fantasmi bianchi - Mexico e nuvole di Massimo De Angelis e Una buona ragione di Massimiliano Gherzi e Saverio Pesapane (Premio Solinas Storie per il Cinema)[8]
  • 2014 :  Il ragazzino con i denti da squalo di Valerio Cilio e Gianluca Leoncini (Premio Miglior Sceneggiatura)[9].
  • 2015 : Aeterna di Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni (Premio Miglior Soggetto)[10].
  • 2016 : Dove sono le lucciole di Flaminia Gressi (Premi il Miglior Soggetto)[11].

Premio Solinas Documentario per il Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 : Nessuno mi può giudicare di Enrico Maisto e Valentina Cicogna, e Mr one thousand di Giuliano Ricci
  • 2016 : L’incorreggibile di Manuel Coser[12]

Premio Solinas - Experimenta[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 : Monitor, di Alessio Lauria e Manuela Pinetti e Ipersonnia, di Enrico Saccà e Alberto Mascia
  • 2015 : Non sono mica il libanese, di Anita Miotto e Michele Vannucci, La porta, di Lorenzo Lodovichi e Jean Elia, Blu, di Tommaso Renzoni e Francesca Marino

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maria Pia Fusco, Cinema, fame di storie, in La Repubblica, 12 giugno 1995.
  2. ^ Irene Bignardi, Un ottimista che credeva nei talenti, in La Repubblica, 3 luglio 1992.
  3. ^ Maria Pia Fusco, Un cinema senza l'oggi, in La Repubblica, 11 giugno 1991.
  4. ^ Paolo D'Agostini, Premio Solinas storie per il cinema, in La Repubblica, 6 maggio 1994.
  5. ^ (IT) Redazione Bnews, Premio Solinas: vince Paolo Pintacuda con "La notte oscura", su www.bagherianews.com. URL consultato il 06 novembre 2017.
  6. ^ I sette finalisti del Premio Solinas alla migliore sceneggiatura inedita, su Cineuropa - il meglio del cinema europeo. URL consultato il 06 novembre 2017.
  7. ^ Premiosolinas.it - L'Albo d'oro » Tutti i Premi, su www.premiosolinas.it. URL consultato il 06 novembre 2017.
  8. ^ Premiosolinas.it - L'Albo d'oro » Tutti i Premi, su www.premiosolinas.it. URL consultato il 06 novembre 2017.
  9. ^ (IT) Premio Franco Solinas, ecco tutti i vincitori!, in Cinemamente, 1° aprile 2015. URL consultato il 06 novembre 2017.
  10. ^ Aeterna di Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni è il vincitore del Premio Franco Solinas miglior soggetto, su www.cinema.beniculturali.it. URL consultato il 06 novembre 2017.
  11. ^ “DOVE SONO LE LUCCIOLE” DI FLAMINIA GRESSI È IL VINCITORE DEL PREMIO SOLINAS MIGLIOR SOGGETTO | Società Italiana degli Autori ed Editori, su www.siae.it. URL consultato il 06 novembre 2017.
  12. ^ Manuel Coser vince il Premio Solinas Documentario per il Cinema - CinemaItaliano.info, su www.cinemaitaliano.info. URL consultato il 06 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema