Nespolo (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nespolo
comune
Nespolo – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Rieti-Stemma.png Rieti
Amministrazione
Sindaco Luigino Cavallari
Territorio
Coordinate 42°09′N 13°04′E / 42.15°N 13.066667°E42.15; 13.066667 (Nespolo)Coordinate: 42°09′N 13°04′E / 42.15°N 13.066667°E42.15; 13.066667 (Nespolo)
Altitudine 886 m s.l.m.
Superficie 8,65 km²
Abitanti 259[1] (31-12-2012)
Densità 29,94 ab./km²
Comuni confinanti Carsoli (AQ), Collalto Sabino
Altre informazioni
Cod. postale 02020
Prefisso 0765
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 057046
Cod. catastale F876
Targa RI
Cl. sismica zona 2B (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 977 GG[2]
Nome abitanti nespolesi
Patrono san Sebastiano
Giorno festivo 20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Nespolo
Nespolo
Nespolo – Mappa
Posizione del comune di Nespolo nella provincia di Rieti
Sito istituzionale

Nespolo (Nèspru in dialetto sabino[3]) è un comune italiano di 259 abitanti della provincia di Rieti, in Lazio.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1923 passa dalla provincia di Perugia in Umbria, alla provincia di Roma nel Lazio, e nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Nespolo passa a quella di Rieti.

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

  • Fa parte della Comunità Montana "Turano"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2012.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 440.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lazio