Colli sul Velino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colli sul Velino
comune
Colli sul Velino – Stemma Colli sul Velino – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
ProvinciaProvincia di Rieti-Stemma.png Rieti
Amministrazione
SindacoAlberto Micanti (lista civica) dall'11-6-2009
Data di istituzione1957
Territorio
Coordinate42°30′N 12°47′E / 42.5°N 12.783333°E42.5; 12.783333 (Colli sul Velino)Coordinate: 42°30′N 12°47′E / 42.5°N 12.783333°E42.5; 12.783333 (Colli sul Velino)
Altitudine465 m s.l.m.
Superficie12,76 km²
Abitanti513[1] (30-6-2017)
Densità40,2 ab./km²
Comuni confinantiContigliano, Labro, Morro Reatino, Rieti, Rivodutri, Terni (TR)
Altre informazioni
Cod. postale02010
Prefisso0746
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT057022
Cod. catastaleC880
TargaRI
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)
Nome abitanticollani
Patronosanta Maria Maddalena
Giorno festivo22 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Colli sul Velino
Colli sul Velino
Colli sul Velino – Mappa
Posizione del comune di Colli sul Velino nella provincia di Rieti
Sito istituzionale

Colli sul Velino è un comune italiano di 513 abitanti della provincia di Rieti, nel Lazio.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio comunale è compreso il piccolo Lago di Ventina.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il paese di Colli sul Velino è attraversato dalla strada provinciale 4 di Colli sul Velino, che lo collega con le due principali arterie stradali che attraversano il territorio comunale: ad est la strada regionale 79 Ternana (SR 79) e ad ovest la superstrada Rieti-Terni (SS 79).

La superstrada, che si presenta come strada a scorrimento veloce a singola carreggiata, rappresenta il principale collegamento di Colli sul Velino con Terni e con il capoluogo Rieti. Nel tratto che attraversa il territorio comunale la superstrada è ancora incompleta; i lavori sono tuttora in corso e prevedono la realizzazione di uno svincolo che porterà il nome di Colli sul Velino.[3]

La strada regionale Ternana, che garantiva i collegamenti tra le due città prima della costruzione della superstrada, costituisce oggi un'opzione secondaria per raggiungere Rieti e Terni, e collega il comune con i vicini centri di Labro, Piediluco e Morro.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La ferrovia Terni-Rieti-L'Aquila, che scorre nella valle del Velino nei pressi della superstrada, ha una piccola fermata ferroviaria che ricade all'interno del territorio comunale: la stazione di Labro-Moggio (il cui nome era inizialmente stazione di Colli sul Velino). Tuttavia la stazione dista oltre 4 km dal paese; per tale ragione è frequentata da pochi passeggeri e vi fermano solo pochi treni al giorno.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1923 Colli di Labro passa dalla provincia di Perugia in Umbria, alla provincia di Roma nel Lazio, e nel 1927, a seguito del riordino delle circoscrizioni provinciali stabilito dal regio decreto n. 1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Colli di Labro passa a quella di Rieti, seguendo la sorte di Labro, comune di appartenenza.

Nel 1957 Colli di Labro diviene comune autonomo, e nel 1962 cambia denominazione in Colli sul Velino.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Paolo Ciccomartino lista civica Sindaco
2009 in carica Alberto Micanti lista civica Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ RIETI-TERNI, SÌ AGLI ULTIMI OTTOCENTO METRI DI STRADA. A MAGGIO L’APPALTO DEI LAVORI, in RietiLife, 6 febbraio 2014. URL consultato il 14 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lazio