Luminara Unduli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Era una grande Maestra Jedi: coraggiosa, compassionevole, disciplinata. »

(Kanan Jarrus parla ad Ezra Bridger di Luminara[1])
Luminara Unduli
Universo Guerre stellari
Autore George Lucas
Studio Lucasfilm
1ª app. in L'attacco dei cloni
Ultima app. in Star Wars Rebels
Interpretata da
Voci orig.
Voce italiana Selvaggia Quattrini (in The Clone Wars)
Specie Mirialiana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Mirial
Affiliazione Jedi, Repubblica Galattica

Luminara Unduli è un personaggio immaginario dell'universo fantascientifico di Guerre stellari. È una Maestra Jedi Mirialana e un Generale della Repubblica Galattica durante il periodo delle Guerre dei Cloni.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

L'attacco dei cloni[modifica | modifica wikitesto]

Nata su Mirial nel 58 BBY, Luminara diventò una Maestra Jedi negli anni precedenti la battaglia di Naboo e prese come Padawan la giovane Mirialana Barriss Offee, in seguito promossa a Cavaliere Jedi durante le Guerre dei Cloni. Luminara e Barriss furono tra i 212 Jedi incaricati da Mace Windu di salvare Obi-Wan Kenobi, Anakin Skywalker e Padmé Amidala su Geonosis (22 BBY).

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

The Clone Wars[modifica | modifica wikitesto]

Le fu inoltre assegnato l'importante compito di trasportare il viceré Nute Gunray, catturato sul pianeta Rodia su Coruscant. Il trasporto doveva avvenire tramite la nave Tranquillity, comandata dal capitano Argyus. Qui, però, furono attaccati da un'armata di droidi e da Asajj Ventress, che in un primo momento liberò il viceré, ma poi, grazie al suo intervento in aiuto di Ahsoka Tano, lo arrestarono nuovamente. Luminara, decise di affrontare da sola Ventress. Nel duello l'apprendista Sith ebbe la meglio, e la Jedi fu salvata solo grazie all'intervento di Ahsoka. Tuttavia la missione fallì, poiché Gunray fu liberato dal capitano Argyus, corrotto dal conte Dooku, e Asajj riuscì a fuggire. Venne mandata nuovamente su Geonosis assieme a Barriss durante la seconda battaglia sull'arido pianeta, per sostituire il generale Jedi Ki-Adi-Mundi (che aveva riportato delle ferite nella battaglia).

Rebels[modifica | modifica wikitesto]

Quando Palpatine emanò l'Ordine 66 nel 19 BBY, Luminara era su Kashyyyk ma riuscì a salvarsi dai cloni. Venne tuttavia catturata dall'Impero e uccisa; il suo cadavere fu poi usato, molto tempo dopo, dal Grande Inquisitore per attirare Kanan Jarrus, Ezra Bridger, Hera Syndulla, Sabine Wren e Garazeb Orellios in una trappola nella Guglia, l'enorme e inaccessibile prigione del montuoso pianeta Stygeon Prime (5 BBY).

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Luminara possedeva abilità che pochi Jedi potevano contrastare. Era una eccellente spadaccina, con ottima padronanza della forma III Soresu. In aggiunta si addestrava per diventare incredibilmente agile per evadere gli attacchi degli avversari che non potevano essere bloccati dalla spada laser. Con molta pratica riusciva a coordinarle perfettamente con le mosse della Padawan Barriss Offee, sempre al suo fianco.

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Luminara aveva una serie di tatuaggi rappresentanti dei diamanti neri che coprivano le sue guance, segni della sua dedizione alla disciplina fisica. I suoi occhi erano di un colore blu intenso, in contrasto con il colore oliva della pelle, che le dava un aspetto sereno.

Star Wars Legends[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i Padawan che ha addestrato, inclusa Barriss Offee, sono dei nativi di Mirial, poiché la loro cultura imponeva che ogni bambino dato all'Ordine Jedi dovesse essere addestrato da un Maestro Mirialano.

Luminara e Barriss combattono insieme in molte occasioni. Su Ansion, con Obi-Wan Kenobi e Anakin Skywalker, riescono a sventare un losco piano di secessione di un pianeta importante. Luminara e Barriss diventano in seguito parte delle forze mandate a liberare Obi-Wan e Anakin, durante la battaglia di Geonosis.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Clone Wars[modifica | modifica wikitesto]

Durante la Guerra dei Cloni prestò servizio come Generale. L'ultima missione di Luminara con Barriss si svolse su Ilum. Dopo questa Barriss ascese al grado di Cavaliere Jedi, e si sono incontrate raramente in seguito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre Stellari Portale Guerre Stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre Stellari