Laura Dern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Laura Elizabeth Dern (Los Angeles, 10 febbraio 1967) è un'attrice statunitense.

Per la sua interpretazione nel film Rosa scompiglio e i suoi amanti (1991) è stata candidata al Premio Oscar nella sezione miglior attrice, mentre per la sue interpretazioni in Wild (2014) e Storia di un matrimonio (2020) è stata candidata nella sezione miglior attrice non protagonista. I suoi altri ruoli cinematografici includono Velluto blu (1986), Cuore selvaggio (1990), Jurassic Park (1993), La storia di Ruth, donna americana (1996), Mi chiamo Sam (2001), Inland Empire (2006), The Master (2012) e Storia di un matrimonio (2019), grazie a cui si è aggiudicata il Golden Globe per la migliore attrice non protagonista e un Critics Choice Award nel 2020.

Attiva anche sul piccolo schermo, la Dern è vincitrice di altri quattro Golden Globe per i ruoli interpretati nella miniserie televisiva Afterburn (1992) nel film televisivo Recount (2008) e nelle serie televisive Enlightened (2011-13) e Big Little Lies - Piccole grandi bugie (2017-2019). Grazie a Big Litte Lies ha anche ottenuto il suo primo Emmy Award dopo sei candidature ricevute.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la figlia di Bruce Dern e Diane Ladd, entrambi attori, nipote dell'attrice Mary Lanier e bisnipote dell'ex governatore dello Utah George Henry Dern; i suoi genitori avevano avuto un'altra figlia prima di lei, nata nel 1961 e morta a soli 18 mesi annegata nella piscina di famiglia; due anni dopo la sua nascita, i suoi genitori divorziarono. Dopo 5 anni di fidanzamento, il 23 dicembre del 2005 ha sposato il famoso musicista Ben Harper da cui ha divorziato nel 2013; hanno avuto due figli: Ellery (2001) e Jaya (2004). In precedenza aveva avuto importanti relazioni sentimentali con Kyle MacLachlan, Renny Harlin, Jeff Goldblum (dal 1995 al 1997) e Billy Bob Thornton. Nel 2016 ha annunciato la sua relazione con il rapper Common

Attrice feticcio di David Lynch, è stata diretta dal regista in Velluto blu (1986), Cuore selvaggio (1990) e Inland Empire - L'impero della mente (2006), oltre ad aver preso parte alla performance teatrale musicale Industrial Symphony No. 1: The Dream of the Brokenhearted (1989). Ha ottenuto una nomination all'Oscar alla migliore attrice per il film Rosa scompiglio e i suoi amanti (1991). Tra gli altri suoi film, da ricordare Dietro la maschera (1985), Jurassic Park (1993), Un mondo perfetto (1993), Cielo d'ottobre (1999), basato sul romanzo Rocket Boys di Homer Hickam, Jurassic Park III (2001), e I giochi dei grandi (2004), per il quale ha ricevuto il premio come miglior attrice non protagonista dalla Boston Society of Film Critics.

Inoltre, ha interpretato Ruth nel film satirico Citizen Ruth (1996), debutto alla regia di Alexander Payne. Laura Dern ha lavorato spesso per la televisione, in particolare la si ricorda in Afterburn (1992), per il quale ha ricevuto un Golden Globe come miglior attrice. Ha anche recitato in West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (2002), ha prestato la voce per King of the Hill (2002-2003), ed ha inoltre preso parte ad un episodio della serie tv Ellen (1997).

Laura e sua madre Diane Ladd sono state la prima e unica coppia di madre e figlia a ottenere la nomination all'Oscar per lo stesso film, Rosa scompiglio e i suoi amanti. Hanno recitato insieme in altri quattro film, sempre come madre e figlia, McKlusky, metà uomo e metà odio (1973), Cuore selvaggio (1990), La storia di Ruth, donna americana (1996), e Daddy and Them (2001). Laura Dern è una grande attivista e sostiene diverse cause di beneficenza, come The Children's Health Environmental Coalition, che mira ad accrescere la consapevolezza sulle sostanze tossiche che possono colpire la salute dei bambini.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Laura Dern alla cerimonia in cui Mary Steenburgen ricevette la stella della Hollywood Walk of Fame nel 2009

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

  • Enlightened - serie TV (creatrice e storia dell'episodio pilota)

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar

Golden Globe

Emmy Award

  • 1992 - Nomination per la miglior attrice in una miniserie o film TV per Afterburn
  • 1994 - Nomination per la miglior attrice ospite in una serie TV per Fallen Angels
  • 1997 - Nomination per la miglior attrice ospite in una serie TV per Ellen
  • 2008 - Nomination per la miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV per Recount
  • 2013 - Nomination per la miglior attrice attrice in una serie commedia o musicale per Enlightened
  • 2017 - Miglior attrice non protagonista per una miniserie o film TV per Big Little Lies

Satellite Awards

Screen Actors Guild Awards

Saturn Award

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, è stato doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85097067 · ISNI (EN0000 0001 2141 9378 · LCCN (ENn93083179 · GND (DE129210730 · BNF (FRcb139824967 (data) · WorldCat Identities (ENn93-083179