Chris Pratt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Pratt nel 2016

Christopher Michael Pratt, conosciuto come Chris Pratt (Virginia, 21 giugno 1979), è un attore statunitense.

È conosciuto per la sua partecipazione alle serie televisive Everwood e Parks and Recreation. La sua carriera cinematografica è iniziata con ruoli di supporto in numerosi film, tra cui Wanted - Scegli il tuo destino, Bride Wars - La mia migliore nemica, Jennifer's Body, L'arte di vincere, Zero Dark Thirty e Lei. Ottiene la fama internazionale come protagonista dei film Guardiani della Galassia, Jurassic World e Passengers.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Virginia nel Minnesota e cresciuto a Lake Stevens nello stato di Washington,[1] è il più giovane dei tre figli di Kathleen Louise "Kathy" Indahl e Daniel Clifton Pratt e parla tedesco correntemente.[2] La madre ha lavorato come cassiera presso un supermercato Safeway, mentre il padre (deceduto nel 2014 per la sclerosi multipla) ha lavorato nelle miniere d'oro in Alaska e di taconite in Minnesota, prima di intraprendere l'attività di ristrutturatore edile.[1] Pratt ha un fratello, Cully, e una sorella, Angie.

Nel 1997 si diploma alla Lake Stevens High School, dove si è distinto come atleta in sport come lotta libera e football.[3] Abbandona il college dopo un semestre e inizia a svolgere diversi lavori, come venditore porta a porta di coupon[1] e spogliarellista part-time.[4] All'età di 19 anni si trasferisce a Maui, nelle Hawaii, vivendo come un senzatetto e dormendo in un furgone e in una tenda sulla spiaggia.[5] Mentre lavorava come cameriere in un ristorante Bubba Gump Shrimp Company a Maui, è stato notato dall'attrice e regista Rae Dawn Chong.[1] Lei lo ha scelto nel suo debutto alla regia, il cortometraggio horror Cursed Part 3.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 Pratt ottiene il ruolo di Bright Abbott nella serie televisiva Everwood, ruolo che interpreta fino al 2006. Dopo la cancellazione di Everwood, partecipa alla quarta stagione della serie televisiva The O.C. nel ruolo dell'attivista Winchester "Ché" Cook.

Chris Pratt nel 2014 alla presentazione di Guardiani della Galassia.

Nel 2008 recita nella commedia Wieners - Un viaggio da sballo e fa parte del cast del film d'azione Wanted - Scegli il tuo destino. L'anno seguente recita nella commedia Bride Wars - La mia miglior nemica e nell'horror Jennifer's Body. In precedenza aveva sostenuto dei provini per i ruoli del capitano James Tiberius Kirk in Star Trek di J. J. Abrams e Jake Sully in Avatar di James Cameron, ma entrambi i provini non hanno avuto buon esito.[6]

Nel 2009 entra invece a far parte della serie televisiva della NBC Parks and Recreation, nel ruolo di Andy Dwier. Originariamente il suo doveva essere un personaggio temporaneo, ma la sua interpretazione ha convinto i produttori tanto da promuoverlo a regolare.[7] Pratt ha interpretato Andy Dwier fino al 2015, anno della settima e conclusiva stagione di Parks and Recreation.

Nel 2011 Pratt ha interpretato il giocatore degli Oakland Athletics Scott Hatteberg nel film L'arte di vincere. Inizialmente gli era stato detto che era troppo grasso per interpretare un giocatore di baseball, così decide di perdere peso, e dopo aver perso un totale di 30 chili riesce ad ottenere la parte.[8] Nel 2012 interpreta un Navy SEAL in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow.

Nel 2014 interpreta Peter Quill, alias Star-Lord, protagonista del film Guardiani della Galassia, prodotto da Marvel Studios e basato sugli omonimi personaggi Marvel Comics.[9] Prima di iniziare le riprese Pratt si è sottoposto a una dura dieta e a un allenamento che lo hanno portato a perdere 27 kg in sei mesi, rendendo il suo corpo tonico e muscoloso.[10] Il ruolo in Guardiani della Galassia è parte di un accordo multi-film per l'interpretazione di altri film Marvel.[11] Nel 2014 si classifica al secondo posto tra gli "uomini più sexy" nell'annuale lista della rivista People.[12]

Ha ottenuto il ruolo di Owen Grady, il protagonista in Jurassic World, quarto film della saga di Jurassic Park, nelle sale cinematografiche dall'11 giugno 2015.[13] L'attore è stato confermato anche per il film Jurassic World - Il regno distrutto, il sequel di Jurassic World, la cui uscita nelle sale è prevista per il 22 giugno 2018.[14]

Nel 2016, assieme a Denzel Washington e Ethan Hawke, è tra gli interpreti principali del western I magnifici 7 di Antoine Fuqua, remake del film omonimo del 1960. Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival[15] e fuori concorso alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nello stesso anno è protagonista al fianco di Jennifer Lawrence in Passengers, film di fantascienza diretto dal norvegese Morten Tyldum.[16]

Il 21 aprile 2017 Pratt riceve la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame,[17][18] in concomitanza con l'uscita nelle sale cinematografiche di Guardiani della Galassia Vol. 2, che lo vede nuovamente nei panni di Star-Lord.[19]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sul set del film Take Me Home Tonight conosce l'attrice Anna Faris, dopo due anni di fidanzamento si sposano a Bali il 9 luglio 2009.[20] La coppia ha un figlio, Jack, nato il 25 agosto 2012.[21]

Il 6 agosto 2017 Pratt e la moglie annunciano la loro separazione.[22]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Chris Pratt è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Goofy Guy Takes a Galactic Leap, nytimes.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  2. ^ Kino+ #50 (1/2), su Rocket Beans TV, 12 marzo 2015. URL consultato il 13 marzo 2015.
  3. ^ (EN) Chris Pratt Was Mr. Popular In High School, cinemablend.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Chris Pratt Reveals Stripping Past as 'Low Rent Magic Mike', abcnews.go.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  5. ^ (EN) The Incredible Story Of How Chris Pratt Got His Big Break While Living In A Scooby Doo Van In Maui, businessinsider.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  6. ^ (EN) Chris Pratt Was Turned Down for Roles in Star Trek and Avatar, time.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  7. ^ (EN) Parks and Recreation: Interviewing co-creator Mike Schur, nj.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  8. ^ (EN) The Very Busy Chris Pratt on Preparing for Moneyball, Goofing in What's Your Number? and Ten Year, movieline.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  9. ^ Guardians of the Galaxy: Chris Pratt sarà Peter Quill!, badtaste.it. URL consultato il 19 aprile 2015.
  10. ^ (EN) How Chris Pratt Dropped 60 Pounds in Six Months, mensfitness.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  11. ^ (EN) Chris Pratt On Heartbreak, 'Delivery Man' And Gearing Up For 'Guardians Of The Galaxy', huffingtonpost.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  12. ^ (EN) The Sexiest Men Alive, people.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  13. ^ Jurassic World: a sorpresa il trailer ufficiale, comingsoon.it. URL consultato il 19 aprile 2015.
  14. ^ Marianna Ninni, Jurassic World 2, confermato il sequel di Chris Pratt, Sorrisi e canzoni TV, 24 luglio 2015. URL consultato il 28 marzo 2016.
  15. ^ Francesca Scorcucchi, Al via Toronto con I Magnifici Sette e Amanda Knox, ANSA, 9 settembre 2016. URL consultato il 27 settembre 2016.
  16. ^ Passengers: recensione del film con Jennifer Lawrence e Chris Pratt!, gingergeneration.it, 11 gennaio 2017. URL consultato il 16 gennaio 2017.
  17. ^ (EN) Chris Pratt Proves Nice Guys Finish First as He Receives Walk of Fame Star, variety.com. URL consultato il 22 aprile 2017.
  18. ^ (EN) My biggest fans! Chris Pratt shares a kiss with proud wife and gorgeous son Jack cheers him on while receiving star on Hollywood Walk Of Fame, dailymail.co.uk. URL consultato il 22 aprile 2017.
  19. ^ GUARDIANI DELLA GALASSIA VOL. 2, movieplayer.it, 28 aprile 2017. URL consultato il 15 maggio 2017.
  20. ^ (EN) Anna Faris Is Married!, people.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  21. ^ (EN) Anna Faris Welcomes a Baby Boy, people.com. URL consultato il 19 aprile 2015.
  22. ^ Chris Pratt e Anna Faris annunciano la loro separazione - Best Movie, in Best Movie, 07 agosto 2017. URL consultato il 07 agosto 2017.
  23. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  24. ^ (EN) Full List of 2015 Saturn Awards Winners - Dread Central, dreadcentral.com. URL consultato il 26 giugno 2015.
  25. ^ (EN) Variety Staff, Teen Choice Awards 2015 Winners: Full List, variety.com. URL consultato il 23 agosto 2015.
  26. ^ Kids Choice Awards 2015: Ecco tutti i vincitori!, su www.gingergeneration.it. URL consultato il 20 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Chris Pratt, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Controllo di autorità VIAF: (EN30860402 · LCCN: (ENno2009077317 · ISNI: (EN0000 0001 0798 707X · GND: (DE1025559215 · BNF: (FRcb162092780 (data)