Cameron Monaghan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cameron Monaghan nel 2014

Cameron Riley Monaghan (Santa Monica, 16 agosto 1993) è un attore e modello statunitense.

Ha cominciato la sua carriera a tre anni come modello e a sette come attore. È noto soprattutto per aver recitato nel ruolo di Ian Gallagher nella comedy-drama Shameless di Showtime. È ricordato anche per aver preso parte al film Cambia la tua vita con un click di Frank Coraci nel ruolo di Kevin O'Doyle. Monaghan è inoltre apparso in numerose serie televisive di successo, tra cui Malcolm, Ned - Scuola di sopravvivenza e Gotham.

Negli ultimi anni ha interpretato ruoli più rilevanti, come Corey Doyle in Prom (2011), Mason Ashford in Vampire Academy (2014), Asher in The Giver (2014) e Adam McCormick in Jamie Marks Is Dead (2014). Ha inoltre interpretato Jerome Valeska nella serie televisiva Gotham (2014) e il fratello malato di Bella Thorne nel film Amityville - Il risveglio, uscito nelle sale nell'agosto 2017.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cameron è nato a Santa Monica, California ed è figlio unico di Diane Monaghan, una specialista di reclami assicurativi che ha preso la decisione di avere un figlio come madre single. I due si trasferirono a Boca Raton, Florida, poco dopo la sua nascita. Riconoscendo che Cameron era un bambino eccezionale, la madre ha inviato la sua foto ad agenzie di moda quando aveva tre anni. È apparso sulla copertina del suo primo catalogo all'età di cinque anni e nella sua prima pubblicità regionale all'età di sette anni.[1][2]

Ha frequentato la scuola elementare Addison Mizner e ha iniziato a sviluppare le sue doti di attore in teatro per la Little Palm Children's Theatre's in opere come Stuart Little, Winnie-the-Pooh e The Pumpkin King (adattamento teatrale di Nightmare Before Christmas). È inoltre apparso nel film indipendente The Wishing Stone.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Monaghan si è imposto all'attenzione nazionale nel 2003 per il suo ruolo di Winthrop Paroo a fianco di Kristin Chenoweth e Matthew Broderick nell'adattamento televisivo ABC di The Music Man. Quando racconta la decisione di lanciare il novenne Monaghan, il regista e produttore esucutivo Jeff Bleckner spiega: «Ci sono alcune persone, quando le metti su pellicola, che hanno una sorta di capacità di espandersi fuori dallo schermo, verso di voi. Ecco come è stato con Cameron. Dal primo secondo abbiamo visto questo in lui. Stavamo cercando qualcuno che aveva quel fascino meraviglioso. E Cameron l'aveva.».

Nel 2004 interpreta un ruolo ricorrente come Chad, uno dei compagni di classe con bisogni speciali nella serie comedy Fox Malcolm, che gli valse il Young Artist Award come miglior giovane attore televisivo in un ruolo ricorrente. L'anno successivo ha iniziato un ruolo ricorrente come Palmer Noid sulla situation comedy Nickelodeon Ned - Scuola di sopravvivenza. Ha avuto altri ruoli come guest star in alcune serie TV, tra cui Criminal Minds, Numb3rs, The Mentalist, Detective Monk, Three Rivers, Fringe, The Glades e Terriers - Cani sciolti.

Nel 2005 Monaghan ha trasitato in ruoli cinematografici e teatrali, apparendo come Timmy nel western indipendente Brothers in Arms. L'anno seguente, è apparso come Kevin O'Doyle, il fastidioso vicino di casa di Adam Sandler nella fantasia commedia Click. Una serie di ruoli cinematografici successivi seguirono, comprese le apparizioni in The Santa Clause 3, The Escape Clause, Dog Gone, Safe Harbor e L'alba di un vecchio giorno, nonché ha interpretato il detective Bob Andrews nella serie TV Three Investigators.

Nell'aprile 2010 è stato scelto come uno dei principali membri del cast del comedy-drama di Showtime Shameless, in cui interpreta Ian Gallagher. Sarah Hughes di The Independent ha lodato il ritratto di Monaghan di Ian, la capacità magistrale di fornire «una delle raffigurazioni più sfumate di un adolescente gay adatto ad essere mostrato in TV negli USA.».[3] Matthew Gilbert di The Boston Globe ha descritto le prestazioni di Monaghan come "straordinario".[4]

In concomitanza con il suo ruolo in Shameless, Monaghan ha continuato ad apparire in una varietà di ruoli in serie TV. Nel 2011, ha interpretato il ruolo, come guest star, di Nick Peyton, un ragazzo accusato di aver ucciso suo padre, Marine, nella serie poliziesca della CBS NCIS - Unità anticrimine. Nello stesso anno è apparso come Jonathan McKenna sulla serie TNT Rizzoli & Isles. Nel 2012, ha interpretato il ruolo, come guest star, di Eddie Sandow, un diciannovenne che prende in ostaggio due persone, dopo l'accusa a suo padre di violenza sessuale, nella serie poliziesca della NBC Law & Order - Unità vittime speciali.

In aggiunta ai suoi crediti televisivi, Monaghan ha continuato ad apparire in una varietà di ruoli cinematografici. Nel 2011, ha co-interpretato il ruolo di studente del secondo anno di liceo Corey Doyle nel teen drama Disney Prom. Nel 2012, ha interpretato Jake, il figlio di un attraente direttore YMCA in tema sportivo nella commedia 2nd Servire. Nel 2014, ha interpretato il ruolo di Adam McCormick, un atleta di scuola superiore la cui piccola città viene stravolta dalla morte di uno dei suoi compagni di classe, nel dramma indipendente Jamie Marks is Dead. Nello stesso anno, è apparso come Mason Ashford, il migliore amico e l'interesse romantico di Rose nel film fantasy d'avventura Vampire Academy. Inoltre ha interpretato il ruolo di Asher nel film distopico The Giver - Il mondo di Jonas, accanto a Brenton Thwaites, Odeya Rush, Jeff Bridges e Meryl Streep. Nel 2015, è apparso in Gotham come lo psicotico Jerome Valeska e nel 2017 è apparso in Amityville - Il risveglio, in cui gira nella parte del fratello malato.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2014, Monaghan vive nella zona di Los Angeles, dove ha risieduto da quando aveva circa dieci anni. Interrogato sulle sue radici nel sud della Florida, Monaghan ha spiegato: «La maggior parte della mia famiglia non vive più lì [...]. Ho un paio di parenti che vivono nel nord della Florida. La mia città è molto più a sud, quindi non c'è una vera ragione per tornare lì.».

Interrogato sul suo orientamento sessuale, Monaghan si è identificato come eterosessuale. Nel febbraio 2013, rispondendo alle richieste di informazioni riguardo alla sua sessualità su Twitter, Monaghan ha twittato: «Questa è l'unica volta che risponderò a questa domanda: No, io non sono gay. Sì, interpreto un personaggio gay. No, la questione non dovrebbe essere rilevante [...]. Grazie a tutti per le gentili parole. Ci si sente un po' "strano" a fare coming out come ragazzo etero.».[5][6][7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Critics' Choice TV Award
  • 2015 – Candidatura per il miglior attore non protagonista in una serie commedia per Shameless
Young Artist Award
  • 2004 – Candidatura per la miglior performance in un film TV o in una miniserie - migliore attore giovane non protagonista per The Music Man
  • 2005 – Miglior performance in una serie TV - giovane attore ricorrente per Malcolm
  • 2006 – Candidatura per la miglior performance in una serie TV - giovane attore Guest Star per Ned - Scuola di sopravvivenza
  • 2012 – Candidatura per la miglior Performance in una serie TV come giovane attore 18-21 Guest Star per Rizzoli & Isles

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Music Boy, Sun Sentinel, 15 febbraio 2003. URL consultato il 23 novembre 2011.
  2. ^ a b Auld Acquaintances, Sun Sentinel, 31 dicembre 2003. URL consultato il 23 novembre 2011.
  3. ^ (EN) Sarah Hughes, Meet the new Gallaghers, su independent.co.uk, 10 gennaio 2011. URL consultato il 29 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Matthew Gilbert, All in the dysfunctional family, in Boston.com, 7 gennaio 2011. URL consultato il 29 settembre 2016.
  5. ^ Cameron Monaghan Twitter, This is the only time I will answer this here, su twitter.com.
  6. ^ Twitter, Thanks for the kind words, everyone, su twitter.com.
  7. ^ Cameron Monaghan, 'SHAMELESS' ACTOR CAMERON MONAGHAN: 'I'M NOT GAY...IT FEELS A BIT ODD TO 'COME OUT' AS A STRAIGHT GUY', su towleroad.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN100826941 · ISNI: (EN0000 0000 7122 4416 · LCCN: (ENno2009152229 · GND: (DE1060765667 · BNF: (FRcb16543467s (data)