The Giver - Il mondo di Jonas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Giver - Il mondo di Jonas
The Giver film.jpg
Titolo originale The Giver
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2014
Durata 97 min
Dati tecnici B/N e a colori
rapporto: 2.40:1
Genere drammatico, fantascienza
Regia Phillip Noyce
Soggetto Lois Lowry (romanzo)
Sceneggiatura Michael Mitnick
Produttore Neil Koenigsberg, Nikki Silver
Produttore esecutivo Scooter Braun, Alison Owen, Ralph Winter
Casa di produzione As Is Productions, Tonik Productions, Walden Media, The Weinstein Company
Distribuzione (Italia) Notorious Pictures
Fotografia Ross Emery
Musiche Marco Beltrami
Scenografia Ed Verreaux
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Giver - Il mondo di Jonas (The Giver) è un film del 2014 diretto da Phillip Noyce, adattamento cinematografico del romanzo fantascientifico distopico The Giver - Il donatore di Lois Lowry (primo capitolo di una fortunata serie di cui fanno parte anche i romanzi La rivincita, Il messaggero e Il figlio).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un futuro imprecisato la società vive in una civiltà perfetta in cui amore, gioia, violenza e crudeltà sono assenti. Le persone vivono divise in unità familiari composte solitamente da quattro persone (i genitori e i due figli, in genere maschio e femmina) e ad ogni compimento di età viene affidato un compito. All'età di 18 anni verrà affidato ai giovani il lavoro che intraprenderanno per il resto della loro vita.

A Jonas il giorno del 18º compleanno viene affidato il compito di diventare il prossimo Accoglitore di Memorie, il cui fardello è custodire le memorie di tutta l'umanità sin dall'inizio dei tempi per fornire consiglio agli Anziani qualora ce ne fosse bisogno. Per questa mansione verrà addestrato dal vecchio Accoglitore di Memorie, che da allora viene chiamato da tutti Donatore.

Con il passare del tempo Jonas inizia ad apprezzare sempre più il suo incarico, percependo nelle memorie a lui trasmesse momenti piacevoli, e non della vita che era. Raccontando ciò che aveva visto e provato a Fiona, una sua cara amica d'infanzia, Jonas comincia a prendere coscienza di ciò che manca all'umanità ed inizia ad affezionarsi al Donatore.

Inizia così, segretamente, a smettere di seguire le regole: inizia a prestare di nuovo attenzione ai colori e ad apprezzarli (cosa che nessuno era più in grado di fare) e smette di fare l'iniezione mattutina, attività che tutte le persone della comunità erano tenuti a fare prima di uscire di casa; quest'ultima aveva lo scopo di reprimere tutti gli impulsi di carattere sessuale o sentimentale. Grazie a questa serie di fattori capisce lentamente di essere profondamente innamorato di Fiona. La fanciulla, in seguito ad un'effusione mai provata prima, perché vietata, si accorge di provare il medesimo sentimento per Jonas.

Tramite l'addestramento con il Donatore, però, Jonas scopre una terribile verità: i bambini ritenuti non adeguati alle unità familiari venivano congedati, ovvero uccisi qualche giorno dopo essere nati, e capisce che questo capiterà anche a Gabriel, un bambino che faceva parte da breve tempo della sua attuale unità familiare. Fugge con lo stesso Gabriel per salvargli la vita, chiedendo a Fiona di seguirlo, ma la ragazza preferisce rimanere per aiutarlo a fuggire.

Dopo essere riuscito a salvare Gabriel Jonas capisce, grazie al Donatore, che tutti i ricordi perduti torneranno alle persone se riuscirà ad oltrepassare il "confine delle memorie", un profondo dirupo non lontano dalla casa del Donatore, per esplorare una zona sconosciuta e proibita, che custodisce i ricordi. Dopo un faticoso e durevole viaggio in mezzo a deserti bollenti e montagne ghiacciate, Jonas riesce a superare il confine insieme a Gabriel, facendo riaffiorare i ricordi a tutti. Al confine scorge una casupola in legno, identica ad una che il Donatore gli aveva mostrato in un ricordo felice del tempo passato. Con questa immagine si conclude il film.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Jonas: È il protagonista del film. È un ragazzo molto dolce e coraggioso, oltre che intelligente. All'età di 18 anni gli viene affidato il compito di diventare l'Accoglitore di Memorie, quindi di contenere i ricordi dell'intera umanità. Dopo aver scoperto quanto crudele è il mondo in cui vive, deciderà di ribellarsi. Si innamorerà di Fiona.
  • Fiona: È la migliore amica di Jonas fin dall'infanzia. È una ragazza molto dolce ed educata. Adora i bambini e ama andare in giro con Jonas e Asher, ai quali è molto legata. Quando Jonas inizierà a cambiare, sarà la prima ad ascoltarlo e a stargli vicino. Si innamorerà di lui e lo aiuterà a scappare.
  • Donatore: È l'istruttore di Jonas. È un uomo riservato e malinconico. Egli un tempo era l'Accoglitore di Memorie ma, dopo che Jonas viene scelto per questo incarico, egli diventa il Donatore e gli viene assegnato il compito di istruirlo e di insegnargli tutto ciò che sa. Si affezionerà molto a Jonas. Si scoprirà che Rosemary era sua figlia.
  • Capo Elder: È la principale antagonista del film. È una donna fredda ed egoista, anche se di fronte agli altri si finge dolce e gentile. È convinta che gli umani non debbano provare emozione, e per questo è contraria all'idea del Donatore di far sapere a tutti loro che cosa siano. Quando Jonas si ribellerà, tenterà di ucciderlo per impedirgli di far scoprire alla comunità la bellezza delle emozioni.
  • Genitori di Jonas: Sono due persone fredde e intelligenti. Entrambi sembrano rispettare Jonas, ma saranno comunque freddi e ostili con lui al punto di collaborare con il Capo Elder per "riportarlo a casa".
  • Asher: È un ragazzo spiritoso e gentile, anche se col passare del tempo diventerà più serio e ostile. Inizialmente era un grande amico di Jonas e Fiona, ma poi diventerà loro nemico. Tuttavia, quando il capo Elder gli ordinerà di uccidere Jonas, egli deciderà di non farlo e lo aiuterà a scappare.
  • Rosemary: È precedente allieva del Donatore. Era una ragazza molto intelligente e sensibile. Di lei si sa poco, poiché verrà vista solo grazie ai ricordi del Donatore e mai di persona. È morta in circostanze misteriose dopo aver scoperto dal Donatore quanto male abbiano fatto gli umani in passato. Si scoprirà in seguito che era la figlia del Donatore.
  • Lilly: È la sorellina di Jonas. È una bambina molto curiosa e vivace. Vuole molto bene alla sua famiglia, in particolare a suo fratello maggiore Jonas. Sarà la prima nella famiglia di Jonas a dargli retta quando inizierà a cambiare e a fare con lui tutto quello che ha imparato di nuovo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer è stato diffuso il 19 marzo 2014.[1] Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 15 agosto 2014[2] ed in quelle italiane l'11 settembre dello stesso anno.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Giver: Jeff Bridges, Meryl Streep e Katie Holmes nel teaser trailer, badtaste.it. URL consultato il 19 marzo 2014.
  2. ^ The Giver: il primo trailer del film con Jeff Bridges e Meryl Streep, everyeye.it. URL consultato il 19 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]