Comandante Cody

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cody (Guerre stellari))
Jump to navigation Jump to search
Cody
Clone Trooper (7271127830).jpg
Cosplayer del Comandante Cody al Comic Con a Phoenix, in Arizona.
UniversoGuerre stellari
AutoreGeorge Lucas
StudioLucasfilm
1ª app. inLa vendetta dei Sith
Ultima app. inStar Wars: The Clone Wars
Interpretato daTemuera Morrison (Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith)
Voce orig.Dee Bradley Baker (Star Wars: The Clone Wars film d'animazione, Star Wars: The Clone Wars serie televisiva)
Voci italiane
SpecieUmano (clone)
SessoMaschio
Luogo di nascitaKamino
AffiliazioneClone trooper, Repubblica Galattica, Legione 212, Obi-Wan Kenobi, Impero Galattico

Il Comandante Cody, noto anche come Cody, il cui numero di designazione è CC-2224, è un personaggio dell'universo immaginario di Guerre stellari. Compare in Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, nel film Star Wars: The Clone Wars e nella serie televisiva omonima. Nel film è interpretato da Temuera Morrison, che aveva già impersonato Jango Fett nel film Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni, mentre in The Clone Wars è doppiato da Dee Bradley Baker.

È un comandante dell'esercito di Clone trooper della Repubblica Galattica e comandante della Legione 212, nota anche come "Compagnia Fantasma", che vede a capo il generale Obi-Wan Kenobi.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

La vendetta dei Sith[modifica | modifica wikitesto]

Sul pianeta Utapau, Obi Wan e Cody attaccarono le forze separatiste capeggiate dal generale Grievous. Mentre Cody guidava le sue truppe attraverso le intricate città sotterranee del pianeta, Obi Wan lottò contro Grievous e lo sconfisse dopo uno spietato duello. Nel frattempo Darth Sidious diede il via all'Ordine 66 e i Clone trooper iniziarono a ribellarsi contro i loro generali Jedi: anche Cody si trovò costretto ad ubbidire e ordinò senza esitazione ai suoi soldati di uccidere Kenobi, che tuttavia riuscì a salvarsi e a scappare. Il Comandante Cody continuerà a vivere e a combattere per l'Impero Galattico.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

The Clone Wars[modifica | modifica wikitesto]

Cody è uno dei tanti cloni dell'esercito repubblicano e, come molti altri ufficiali dell'esercito, è stato incaricato di seguire un generale, Obi-Wan Kenobi, con cui ha lentamente sviluppato rapporti d'amicizia sempre migliori. I due hanno vissuto insieme molte avventure rischiose. Una di queste è quella in cui, sul pianeta Cato Neimoidia, Kenobi venne sorpreso dal nemico e circondato a causa del tardo intervento delle truppe repubblicane, guidate da Cody. La missione andò comunque a buon fine ma i due continuarono ugualmente col tempo a ricordare l'episodio e a raccomandarsi di non creare più una situazione del genere durante le battaglie. Durante gli avvenimenti delle Guerre dei Cloni, Cody è diventato amico del Capitano Rex, con il quale ha svolto molte missioni pericolose.

Star Wars Legends[modifica | modifica wikitesto]

Cody compare anche nell'universo espanso. Nella micro-serie Star Wars: Clone Wars fa la sua prima ed unica apparizione nel ventiduesimo episodio della serie, il secondo della terza stagione. Qui, Cody riferisce ad Obi-Wan che il loro sbarramento sulla vicina base nemica potrebbe riuscire a ridurre gli scudi in circa tre mesi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari