Iván Piris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Iván Piris
Iván Rodrigo Piris.jpg
Nazionalità Paraguay Paraguay
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra León
Carriera
Squadre di club1
2008-2011Cerro Porteño52 (0)
2011Dep. Maldonado0 (0)
2011-2012San Paolo20 (1)
2012-2013Roma29 (0)
2013-2014Sporting Lisbona6 (0)
2014-2016Udinese58 (0)
2016-2017Monterrey31 (0)
2017-León0 (0)
Nazionale
2007-2011Paraguay Paraguay U-2015 (0)
2011-2016Paraguay Paraguay23 (0)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Coppa America
Argento Argentina 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 giugno 2017

Iván Rodrigo Piris Leguizamón (Itauguá, 10 marzo 1989) è un calciatore paraguaiano, difensore del León in prestito dal Monterrey e della Nazionale paraguaiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente dalle giovanili del Cerro Porteño, si fa apprezzare nella Coppa Libertadores 2011 con la maglia del São Paulo.

Il 1º agosto 2012 passa alla società italiana della Roma, con la formula del prestito oneroso per 700 000 euro con diritto di riscatto fissato a 4 milioni[1], firmando un contratto quadriennale a 500.000 euro a stagione fino al 30 giugno 2017. Piris è il primo calciatore paraguaiano della storia a vestire la maglia della Roma.[2] Il 26 agosto 2012, fa il suo esordio in Serie A nella gara casalinga contro il Catania, conclusasi 2-2.[3] Al termine della stagione colleziona 29 presenze, ma non viene riscattato dai giallorossi Il 5 settembre 2013 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto allo Sporting Lisbona, dove però disputa solo sei partite.

Il 4 agosto 2014 viene ufficializzato il suo passaggio in prestito all'Udinese.[4]

Il 17 luglio 2015 viene ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo all'Udinese firmando un contratto quinquennale.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della Nazionale paraguaiana in occasione della Copa América 2011, persa in finale contro l'Uruguay (3-0).

Viene convocato per la Copa América Centenario del 2016 negli Stati Uniti[5], in sostituzione dell'infortunato Pablo César Aguilar.


Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Paraguay Cerro Porteño DP 0 0 - - - CS 5 0 - - - 5 0
2010 DP 38 0 - - - CS+CL 2+6 0 - - - 46 0
2011 DP 14 0 - - - CL 14 1 - - - 28 1
Totale Cerro Porteño 52 0 - - 27 1 - - 79 1
2011 Brasile São Paulo A1/SP+A 0+17 0+1 CB 0 0 CL 4 0 - - - 21 1
2012 A1/SP+A 16+3 0+0 CB 2 0 - - - - - - 21 0
Totale São Paulo 16+20 1 2 0 4 0 - - 42 1
2012-2013 Italia Roma A 29 0 CI 3 0 - - - - - - 32 0
2013-2014 Portogallo Sporting Lisbona PL 6 0 CP+CdL 2+0 0 - - - - - - 8 0
2014-2015 Italia Udinese A 31 0 CI 1 0 - - - - - - 32 0
2015-2016 A 27 0 CI 2 0 - - - - - - 29 0
Totale Udinese 58 0 3 0 - - - - 61 0
2016-2017 Messico Monterrey PD 31 0 CM 5 0 CCL 3 0 - - - 39 0
Totale carriera 119 1 4 0 31 1 - - 154 2

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paraguay
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-7-2011 Santa Fe Paraguay Paraguay 0 – 0 Ecuador Ecuador Coppa America 2011 - 1º Turno - Ammonizione al 53’ 53’
20-7-2011 Mendoza Paraguay Paraguay 0 – 0 dts
(5-3 dcr)
Venezuela Venezuela Coppa America 2011 - Semifinale -
24-7-2011 Buenos Aires Uruguay Uruguay 3 – 0 Paraguay Paraguay Coppa America 2011 - Finale -
6-9-2011 San Pedro Sula Honduras Honduras 0 – 3 Paraguay Paraguay Amichevole -
7-10-2011 Lima Perù Perù 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 54’ 54’
7-9-2012 Cordoba Argentina Argentina 3 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 32’ 32’
12-10-2012 Barranquilla Colombia Colombia 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
17-10-2012 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2012 Luque Paraguay Paraguay 3 – 1 Guatemala Guatemala Amichevole -
6-2-2013 Asunción Paraguay Paraguay 3 – 0 El Salvador El Salvador Amichevole -
22-3-2013 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Quito Ecuador Ecuador 4 – 1 Cile Cile Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 38’ 38’ Uscita al 58’ 58’
10-10-2014 Cheonan Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
14-10-2014 Hangzhou Cina Cina 2 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-11-2014 Lima Perù Perù 2 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole - Uscita al 84’ 84’
31-3-2015 Kansas City Messico Messico 1 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole - Ammonizione al 41’ 41’ Uscita al 46’ 46’
16-6-2015 Antofagasta Paraguay Paraguay 1 – 0 Giamaica Giamaica Coppa America 2015 - 1º turno - Ingresso al 77’ 77’
20-6-2015 La Serena Paraguay Paraguay 1 – 1 Uruguay Uruguay Coppa America 2015 - 1º turno -
27-6-2015 Concepción Brasile Brasile 1 – 1
(3-4 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - Quarti di finale -
30-6-2015 Concepción Argentina Argentina 6 – 1 Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - Semifinale -
13-11-2015 Lima Perù Perù 1 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 18’ 18’
24-3-2016 Quito Ecuador Ecuador 2 – 2 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 50’ 50’
28-5-2016 Atlanta Messico Messico 1 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
Totale Presenze 23 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IVAN RODRIGO PIRIS (PDF), Asroma.it, 1º agosto 2012.
  2. ^ Iván Piris sbarca a Roma: è il primo paraguaiano della storia giallorossa, Tuttomercatoweb.com, 2 agosto 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  3. ^ Catania guastafeste di Zeman, ma la Roma rimonta: 2-2, Gazzetta.it, 26 agosto 2012.
  4. ^ Ivan Piris è un giocatore dell'Udinese, Asroma.it, 4 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  5. ^ (ES) Los 23 albirrojos elegidos para la Copa Centenario, apf.org.py. URL consultato il 9 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]