Episodi di The Punisher (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La seconda ed ultima stagione della serie televisiva The Punisher, composta da 13 episodi, è stata interamente pubblicata dal servizio on demand Netflix il 18 gennaio 2019.[1][2]

n. Titolo Titolo italiano Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
1 Roadhouse Blues Il blues della Roadhouse 18 gennaio 2019 18 gennaio 2019
2 Fight or Flight Combatti o fuggi
3 Trouble the Water Agitare le acque
4 Scar Tissue Tessuto cicatriziale
5 One-Eyed Jacks One-eyed jack
6 Nakazat Nakazat
7 One Bad Day Una brutta giornata
8 My Brother's Keeper Il guardiano di mio fratello
9 Flustercluck Un bel casotto
10 The Dark Hearts of Men Il cuore nero degli uomini
11 The Abyss L'abisso
12 Collision Course Rotta di collisione
13 The Whirlwind L'uragano

Il blues della Roadhouse[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Castle incontra una giovane ragazza in un bar che lo insulta. La ragazza in seguito chiama un gangster russo, chiedendo un incontro per vendere alcune foto. A sua insaputa, il gangster è legato a una sedia e viene interrogato da un uomo che cerca le foto. Dopo aver riattaccato, uccide il gangster. Castle si occupa di un ubriacone belligerante che stava colpendo e insultando la barista Beth. In seguito, gli chiede di prendere un drink a casa sua. La notte seguente, Castle ritorna al bar per incontrarsi con Beth, ma nota un gruppo di persone che cercano il posto mentre la ragazza cerca di evitarli. Ne segue uno scontro quando Castle interviene, ma Beth viene colpita. La trasporta in un camion vicino e si dirige verso l'ospedale più vicino, portando la ragazza con sé. Castle spara e uccide più membri del gruppo che li stavano seguendo, raggiunge l'ospedale e Beth sopravvive. Più tardi, Castle e la ragazza vanno avanti. Nel frattempo, Dinah Madani visita la stanza d'ospedale di Billy Russo. Poco dopo che lei se ne va, lui apre gli occhi.

Combatti o fuggi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Castle e la ragazza entrano in un motel a Larkville, in Ohio, e lei cura le sue ferite. La ragazza dice che si chiama Rachel e Castle la interroga sul perché delle persone stanno cercando di ucciderla. La banda che li ha attaccati li segue nel loro motel. Segue uno scontro a fuoco nel quale sopravvivono Castle, Rachel e una scagnozza rimasta, ma vengono tutti arrestati dalla polizia locale. Madani fa visita a Russo, che non ricorda nulla di più recente di quando era nei Marines. Madani ha visitato Russo quasi ogni giorno e si rifiuta di credere che abbia l'amnesia. Il suo mentore, Rafi, cerca di convincerla a smettere. Quella notte, torna a casa e ha un incubo su Russo proprio prima che Castle la svegli con una telefonata che chiede aiuto dalla stazione dello sceriffo della contea di Larkville. Lei dice di no, lasciandolo a difendere il distretto dai fanatici religiosi guidati da un uomo misterioso da solo.

Agitare le acque[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un flashback, l'uomo misterioso si rivela essere John Pilgrim, un uomo pio ed ex suprematista bianco con due figli e una moglie malata che frequenta regolarmente una chiesa rurale. La ricca coppia che finanzia l'assistenza sanitaria per sua moglie, Anderson ed Eliza Schultz, gli dice che hanno bisogno di lui per una missione. Nel presente, lo sceriffo Roy Hardin scopre che "Rachel" è uno dei tanti alias usati dalla ragazza. Con un piccolo esercito di cecchini mercenari, Pilgrim attacca la stazione dello sceriffo della contea di Larkville, ma Castle sfugge alle sue restrizioni e uccide tutti gli assalitori. Pilgrim riesce a intrufolarsi dietro Castle, ma prima di poter uccidere Castle, Madani si presenta in un elicottero DHS per dire a Castle che Russo è fuggito dall'ospedale. Castle prende Rachel sotto la sua protezione e tutti e tre partono per New York.

Tessuto cicatriziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Scar Tissue
  • Diretto da: Iain B. MacDonald
  • Scritto da: Angela LaManna

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I flashback mostrano sessioni di consulenza tra Russo e la psicoterapeuta Dr. Krista Dumont mentre cerca di recuperare i suoi ricordi e la sua forza tra gli incubi su un giubbotto con su un teschio. Si è scoperto che è cresciuto in affidamento e ha ritenuto che l'esercito fosse la cosa più simile a una famiglia. Nel presente, Madani nasconde Castle e Rachel nel suo appartamento a New York. Castle quindi visita Curtis Hoyle per informazioni su Russo, ma quest'ultimo crede che il loro ex collega abbia un'amnesia. Castle ricorda che Russo gli raccontava di essere stato abusato da uno dei suoi custodi della sua infanzia, che lui riferisce a Madani e Mahoney, mentre il primo cerca di trovare l'abusatore, il secondo tenta di seguirla. Rachel si rompe e dice a Castle che faceva parte di un gruppo di truffatori di Chicago che erano stati pagati da un gangster russo per fotografare un uomo che baciava un altro uomo. Dopo aver completato quel lavoro, il gruppo fu massacrato mentre Rachel era fuori a prendere la cena per loro, costringendola a fuggire. Nel frattempo, Russo rintraccia il suo violentatore e lo uccide. Rachel scopre la storia di Castle come The Punisher. Quando ritorna, rivela che il suo vero nome è Amy. Russo si presenta all'appartamento di Dumont per chiedere aiuto, coperto di sangue.

One-eyed jack[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Frank costringe Turk Barrett a organizzare un incontro con i russi che avevano ingaggiato il gruppo di Amy per le foto. Nella palestra dei russi, costringono Turk a preparare un'imboscata per Frank nell'appartamento di Turk. Frank invece va in palestra e ha un confronto mortale con i restanti russi mentre si fa dire il nome del loro leader, Nikolai Poloznev, un uomo d'affari russo. Madani partecipa a una delle sessioni di terapia di gruppo dei veterani di Hoyle. Billy diventa amico di uno dei veterani problematici in un bar. Gli Schultz mandano Pilgrim a New York, assegnandogli il compito di inseguire i russi. Uccide gli altri russi in palestra.

Nakazat[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Castle e Amy sviluppano le foto per incontrare Poloznev. Pilgrim rintraccia e minaccia Madani di consegnare Amy e Castle. Dopo aver catturato Poloznev, Castle lo interroga, in cui il russo spiega che le foto dovevano essere usate per ricattare il senatore David Schultz, un omosessuale segregato che era stato portato al potere dai suoi genitori, l'altamente religioso Anderson ed Eliza Schultz. Frank risparmia la vita di Poloznev e gli dice di lasciare il paese con sua moglie e sua figlia, ma in seguito Pilgrim trova Poloznev e lo giustizia. Nel frattempo, Russo fa amicizia con altri veterani del gruppo terapeutico di Hoyle. Dopo aver picchiato violentemente un camionista per aver trainato una loro auto, li convince che sono fatti per la violenza e fanno piani per rapinare una banca. Hoyle aiuta uno dei veterani, apprendendo che Russo li sta incontrando. Russo ritorna dalla dottoressa Dumont e legge il suo fascicolo. La attacca, facendola pugnalare alla mano. Poi la bacia e lei ricambia.

Una brutta giornata[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La relazione tra Russo e la dott.ssa Dumont diventa sessuale. Hoyle, Castle e Madani rintracciano uno dei veterani che si era incontrato con Russo, con Castle che lo interrogava brutalmente. Dopo aver scoperto la rapina in programma, Castle e Hoyle vanno a cercare Russo, mentre Madani chiama Mahoney per farglielo sapere. Russo e la sua banda poi rapinano un'attività di prestito nel giorno di paga, ma Castle lo affronta indossando il giubbotto con su il teschio deglii incubi.

Il guardiano di mio fratello[modifica | modifica wikitesto]

  • Titiolo originale: My Brother's Keeper
  • Diretto da: Michael Offer
  • Scritto da: Bruce Marshall Romans

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Russo si blocca vedendo Castle, che crede ancora di essere il suo migliore amico, la sua banda lo afferra e tentano di fuggire. Castle li insegue, quindi Russo lascia il suo veicolo per affrontarlo mentre Curtis tira fuori un cecchino ed insegue Castle. Castle rivela di essere stato il responsabile delle sue cicatrici facciali e della perdita di memoria. Sia Castle che Hoyle esitano quando sparano a Russo, cosa che gli permette di scappare. Mahoney insegue Castle e lo cattura, ma Hoyle interviene in modo che possa scappare. Russo uccide i veterani che non sono d'accordo con lui dopo che sono arrivati ​​al luogo d'incontro, prima di tornare dalla dottoressa Dumont, sentendosi tradito da Castle. Mentre è in macchina con Curtis, Castle si rende conto che Billy ha effettivamente perso la memoria e questo gli ha impedito di sparare. Dumont sostiene Billy insinuando che Castle non è l'uomo che Russo pensava di essere. Quindi pianifica di usare i veterani per creare un esercito per affrontare il mondo. Castle visita le tombe della sua famiglia come guida dopo essersi sentito riluttante ad uccidere Russo, mentre non è a conoscenza dei suoi crimini passati.

Un bel casotto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'esercito di Billy va in giro per tutta la città a fare rapine e omicidi. Anderson visita Pilgrim per fare una taglia su Castle ed Amy, quindi contatta i mercenari. Russo fa irruzione nell'appartamento di Madani e la confronta con i suoi ricordi dimenticati, dove rivela che ha ucciso la famiglia di Castle in un atto di avidità. Castle scopre che il nascondiglio di Russo si chiama Valhalla, ma viene affrontato dai mercenari che vogliono la taglia sulla sua testa, ma li uccide. Ora, consapevole della taglia, Castle cerca di contattare Amy, solo per scoprirla sparita. Amy se n'è andata per cercare di fuggire dalla città, contattando un'amica della sua ex banda di Chicago, che apparentemente accetta di aiutarla. Amy finalmente risponde alle chiamate di Castle e gli racconta dei suoi piani, ma scopre la taglia su di loro. L'amica di Amy la tradisce per la taglia e chiama i mercenari. Castle arriva e li uccide tutti tranne uno mentre Amy si nasconde in un ripostiglio. L'ultimo mercenario viene poi disarmato da Amy e lei gli spara prima che Castle lo uccida in modo che Amy non sia l'assassino. Nel frattempo, uno dei mercenari contatta Pilgrim mentre si trova di fronte la sua ex banda.

Il cuore nero degli uomini[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In uno scontro feroce, Pilgrim sconfigge la sua ex banda mentre subisce diverse lesioni. Quindi ricade in droghe e alcol durante il suo recupero, dubitando del suo scopo. Castle e Hoyle esplorano Valhalla, mentre Russo li spia. Nel flashback, Madani visita la dott.ssa Dumont per discutere di Russo e Castle con una bottiglia di vino. Successivamente, Dumont ipotizza che l'unica differenza tra loro sia la convinzione di Castle di essere migliore delle sue vittime a causa del suo codice morale. Nel presente, Castle attacca Valhalla, credendo che le donne che partecipano alle feste della banda ogni notte abbiano lasciato l'edificio. Sapendo che avrebbe attaccato, Russo organizza un agguato, in cui la sua banda spara e picchia brutalmente Castle. Dopo che Russo se ne va, Castle uccide tutti e lo insegue. Infuriato, spara alla cieca in un ufficio superiore. Di nuovo nel flashback, Dumont dice a Russo come distruggere Castle: distruggere il suo senso di superiorità morale sulla sua preda. Nel presente, Castle entra nell'ufficio mentre sta ancora inseguendo Russo e trova tre donne morte, facendolo rimanere paralizzato, e sentendosi in colpa quando arriva la polizia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marvel's The Punisher | Netflix Official Site, su www.netflix.com. URL consultato il 12 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Shows A-Z - marvel's the punisher on netflix | TheFutonCritic.com, su The Futon Critic. URL consultato il 12 febbraio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione