Russo (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Russo
Universo Universo Marvel
Nome orig. Russian
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Ivan Vassilovitch Dragovsky
Autori
Editore Marvel Comics - Marvel Knights
1ª app. 2000
1ª app. in The Punisher n. 8
Editore it. Panini Comics
Interpretato da Kevin Nash
Sesso Maschio
Abilità
  • forza e resistenza notevolissime
  • incredibile sopportazione del dolore
  • addestramento militare

Dopo la trasformazione in cyborg:

  • capacità fisiche ulteriormente incrementate

Il Russo (Russian) il cui vero nome è Ivan Vassilovitch Dragovsky è un personaggio dei fumetti creato da Garth Ennis (testi) e Steve Dillon (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione avviene in The Punisher n. 8 del 2000.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo è un sicario al soldo di Ma Gnucci. Noto nei paesi dell'ex URSS per la sua forza e la sua crudeltà, viene incaricato di uccidere il Punitore. Dopo un brutale scontro corpo a corpo in casa di Frank Castle, Frank (che inizialmente ha la peggio contro il gigante) riesce ad ustionare il volto del Russo con una pizza caldissima, rallentandolo: in seguito spinge il suo vicino di casa gravemente obeso, Mr. Rotondi, sul volto del Russo, che muore asfissiato. Frank riporta poi la testa del Russo a Ma Gnucci per sfidarla[1].

Ricostruito cibernaticamente dal Generale Kreigkopf, il Russo diventa un cyborg ancora più potente; una delle conseguenze di questa ricostruzione, tuttavia, è la crescita di due mammelle femminili.

Il Punitore e l'Uomo Ragno si scontrano con il gigante russo; dopo un violento scontro, Frank usa Peter come punch ball e i due hanno la meglio. Il Russo salta in aria, alla fine, insieme a tutta l'isola di Grand Nixon.

Caratteristiche del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo, pur essendo un criminale sanguinario, presenta diversi aspetti comici, come una notevole logorrea e abitudini paradossalmente filoamericane.

Il Russo è un grande fan di Britney Spears e delle scarpe Nike; è inoltre un grande fan dell'Uomo Ragno, dei Fantastici Quattro e degli X-Men, mentre stima Thor considerandolo un grande comunista, in quanto possiede un "grande martello". Il Russo è inoltre un membro fondatore del fan club russo di Devil.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo è dotato di un enorme forza fisica, addestrato nel combattimento corpo a corpo. Ha inoltre una altissima soglia di sopportazione del dolore, tanto che il Punitore, per fargli male davvero, deve ustionargli completamente la faccia, in quanto il suo unico punto debole è il calore. Dopo essere stato trasformato in un cyborg, la forza e la resistenza del Russo sono aumentate a livelli sovrumani.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo appare in The Punisher del 2005.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: The Punisher (film 2004).

Il personaggio viene interpretato dal wrestler Kevin Nash in The Punisher del 2004. A differenza del fumetto, il personaggio non è logorroico come nei fumetti e perde le caratteristiche originali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Garth Ennis (testi), Steve Dillon (disegni), Any Wich Way You Can, in The Punisher n. 12, Marvel Comics, febbraio 2001
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics