Deserto del Mojave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deserto del Mojave
Mojave desert
JT17M.jpg
Deserto del Mojave nel Parco nazionale del Joshua Tree
Ecozona Neartica (NA)
Bioma Deserti e macchia xerofila
Superficie 130,535 km2
Conservazione Relativamente stabile/intatta
Stati Flag of California.svg California
Flag of Nevada.svg Nevada
Flag of Utah.svg Utah
Flag of Arizona.svg Arizona
Mojave-sonoran deserts.png
Posizione del Mojave e del deserto di Sonora. Fonte: USGS
Scheda WWF

Il deserto del Mojave è una ecoregione desertica della California[1], situata ad un centinaio di miglia nord-est di Los Angeles. Il termine Mojave è anche usato per indicare il deserto mentre Mohave è utilizzato per identificare i nativi. Nella lingua dei nativi Mohave viene chiamato Hayikwiir Mat'aar.[2] Si estende per 38.000 chilometri quadrati ed è situato fra la Sierra Nevada e i monti che chiudono la regione di Los Angeles verso il Pacifico. A sud confina con il più assolato deserto di Sonora.

Si tratta di un altopiano con numerosi bacini salati (Lago Rogers) e con precipitazioni scarse. Nonostante l'aridità dell'area, si stima che un numero compreso tra 1750 e 2000 specie di piante siano riuscite ad ambientarsi in questo territorio.[3] Nel territorio vi sono molti giacimenti minerari (tungsteno, oro, argento, minerali di ferro, borace, potassio, salgemma). Vi si trova la base aerea militare Edwards AFB, luogo di atterraggio alternativo a Cape Canaveral per gli Shuttle al rientro dalle missioni spaziali (in orbita polare) e che al tempo dei primi voli supersonici del capitano Charles Elwood "Chuck" Yeager si chiamava "Muroc Army Air Force Base".

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima caldo temperato del deserto del Mojave lo definisce come una distinta ecoregione terrestre.[1]
Il deserto del Mojave riceve in media meno di 254 mm di pioggia all'anno[senza fonte]. Ha un'altitudine media compresa tra i 910 e i 1800 m s.l.m. e al suo interno si trova il parco della Mojave National Preserve e la Valle della Morte, il punto più basso e caldo del Nord America, dove la temperatura raggiunge abitualmente i 49 °C in luglio e agosto. Il Parco nazionale di Zion, nell'Utah, si trova alla congiunzione tra il Mojave, il Great Basin Desert e l'Altopiano del Colorado. Nonostante l'aridità, nel Mojave (in particolare nell'Antelope Valley a sud-ovest), si è coltivata per lungo tempo l'erba medica, sfruttando la falda acquifera sotterranea, e in seguito gli impianti di irrigazione.

Nel Mojave si distinguono bene le quattro stagioni. Durante l'inverno la temperatura può scendere fino a -7 °C nelle vallate e -18 °C sulle cime dei monti. Le tempeste provenienti dal nord-ovest del Pacifico possono portare pioggia e talvolta anche la neve, anche se la situazione più frequente è solo di nuvole e vento freddo, a causa dell'effetto di ombra pluviometrica creato dalle montagne della Sierra Nevada e dalle Spring Mountains. In assenza di perturbazioni, la temperatura diurna invernale può salire fino a 27 °C. In primavera il clima è ancora influenzato dalle perturbazioni del Pacifico, con precipitazioni più frequenti che diminuiscono dalla fine di aprile. Dalla metà di maggio le temperature cominciano a salire fino a 32 °C e possono raggiungere i 38 °C. L'estate è dominata dal calore torrido e dal monsone, e le temperature salgono fino a 49 °C, con punte di 54 °C nelle depressioni. In situazioni di bassa pressione, le alte temperature e la bassa umidità fanno affluire aria umida dal golfo del Messico provocando violenti temporali nella parte sud-ovest del deserto tra metà giugno e l'inizio di settembre. L'autunno è generalmente mite, con al massimo un paio di perturbazioni piovose. Ottobre è in genere il mese più secco e soleggiato, e le temperature oscillano tra i 21 °C e i 32 °C.[senza fonte]

Dopo l'alta temperatura, il vento è un'altra delle componenti tipiche del Mojave, come negli altri deserti. Durante il periodo di elevata nuvolosità tipica del mese di giugno, c'è una infiltrazione di aria più fredda dalla California; al contrario, quando soffiano i Venti di Santa Ana, è l'aria calda del deserto che fluisce verso le regioni costiere. Entrambe queste situazioni vengono sfruttate negli impianti dei parchi eolici dagli agricoltori. Le montagne del Mojave raggiungono altezze elevate, come nel caso del Charleston Peak alto 3633 m s.l.m.[4] Nel Mojave d'altra parte si trova anche il Bacino di Badwater, nella Valle della Morte, che con i suoi -86 m è il punto più basso del Nord America. Il Mojave non era mai stato storicamente interessato da incendi, a causa dell'aridità e le scarsa accessibilità. La recente introduzione di piante invasive dei generi Bromus, Schismus e Brassica sta però cambiando la situazione.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante l'aridità dell'area, si stima che un numero compreso tra 1 750 e 2 000 specie di piante siano riuscite ad ambientarsi in questo territorio.[3]
Le specie dominanti sono il creosoto (Larrea tridentata), Atriplex polycarpa, Encelia farinosa, Atriplex hymenelytra, Hymenoclea salsola e l'endemica Yucca brevifolia, localmente nota come Joshua tree.[1]

La presenza di alcune specie caratterizza il Mojave, differenziandolo dal vicino deserto di Sonora: tra queste vi sono Menodora spinescens, Senna armata, Psorothamnus arborescens e Acamptopappus shockleyi.[1]

Sono presenti numerose cactacee, compresi endemismi come Cylindropuntia echinocarpa, Opuntia erinacea, Opuntia basilaris e Echinocactus polycephalus.[1]

Sono presenti anche popolazioni frammentate della palma Washingtonia filifera, specie nativa del deserto del Colorado, introdotta dall'uomo in questo territorio e naturalizzatasi.[5]

Altre specie presenti sono:[senza fonte]

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Come in altri deserti, anche nel Mojave si trova una fauna varia e diversificata, in gran parte condivisa con il vicino deserto di Sonora.

Un'iguana del deserto (Dipsosaurus dorsalis)

L'erpetofauna della regione, molto ricca, comprende diversi sauri tra cui il geco variegato del Texas (Coleonyx variegatus), l'iguana del deserto (Dipsosaurus dorsalis), il chuckwalla (Sauromalus ater) e Phrynosoma solare; tra i serpenti, il serpente a sonagli del Mojave (Crotalus scutulatus), il boa Lichanura trivirgata gracia e Salvadora hexalepis mojavensis. All'interno del Mojave ricade inoltre parte dell'areale della tartaruga del deserto (Gopherus agassizii), specie della famiglia dei Testudinidi che ha sviluppato molteplici meccanismi di adattamento all'habitat desertico.[1]

Altre specie tipiche di questo habitat desertico sono lo scoiattolo terricolo del Mojave (Spermophilus mohavensis) e l'arvicola di Amargosa (Microtus californicus scirpensis) tra i mammiferi, e il mimo di Le Conte (Toxostoma lecontei) tra gli uccelli.[1]

Altre specie che vivono in questa zona sono:[senza fonte]

Mammiferi
Uccelli
Rettili

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Mojave racchiude al suo interno una serie di parchi e aree protette:

Il Mojave ospita al suo interno una serie di musei che coprono vari aspetti di interesse:

Il deserto del Mojave nei media[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Mojave Desert, in Terrestrial Ecoregions, World Wildlife Fund. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  2. ^ Munro, P et al., A Mojave Dictionary, Los Angeles: UCLA, 1992
  3. ^ a b Mazzucchelli, Vincent G., 1967,"The Southern Limits of the Mohave Desert, California," The California Geographer, VIII: 127-133.
  4. ^ Lloyd R. Stark and Alan T. Whittemore, Bryophytes From the Northern Mojave Desert, in Bryophytes of Nevada On-line. URL consultato il 26 aprile 2010.
  5. ^ (EN) Cornett J.W., Naturalized Populations of the Desert Fan Palm, Washingtonia filifera, in Death Valley National Monument in Plant Biology of Eastern California, White Mountain Research Station, University of California, Los Angeles, 1987, pp. 167–174.
  6. ^ (EN) Arctomecon californica (PDF), Arizona Game and Fish Department. Heritage Data Management System – Plant Abstract. URL consultato il 25 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN316747055
California Portale California: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di California