Dasht-e Leili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Dasht-e Leili (in persiano: دشت لیلی "deserto Leili), è un deserto situato nella provincia di Jowzjan[1] nell'Afghanistan.

È balzato alla cronaca per il massacro del Dasht-e Leili compiuto nel 2001 nella città di Sheberghan, durante l'invasione statunitense dell'Afghanistan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dasht-e-Leili Photos; Sheberghan Prison and Pit Locations at Dasht-e-Leili, Physicians for Human Rights, accessed 2012 Feb 19

Coordinate: 36°53′49″N 65°39′57″E / 36.896944°N 65.665833°E36.896944; 65.665833

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia