Deserto di Muyunkum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 43°53′07″N 71°52′38″E / 43.885278°N 71.877222°E43.885278; 71.877222

Il deserto di Muyunkum (kazako: Мойынқұм; russo: Мойынку́м o Муюнкум) è un deserto situato nella regione di Jambyl, nel Kazakistan meridionale. Si estende tra il fiume Chu a nord e i monti Karatau e il Kirghizistan a sud. La sua altitudine varia tra i 300 m nel nord e i 700 m nel sud-est.

Il clima di questo deserto è continentale. Le temperature possono scendere fino a -40 °C in gennaio e salire fino a circa 50 °C in luglio[1].

Il deserto è noto per i suoi depositi di uranio, estratto nella miniera di South Inkai dalla compagnia Uranium One e in quella di Inkai dalla Cameco. Le miniere di uranio di Tortkuduk e di Muyunkum sono gestite dalla compagnia franco-kazaka KATCO[2].

Tra le piante più comuni della regione figurano il saxaul, l'astragalo, l'artemisia comune e le ciperacee.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Lonely Planet, Asie Centrale - Kazakhstan, Place Des Editeurs, 20 ottobre 2011, ISBN 9782816118834.
  2. ^ The 10 biggest uranium mines in the world, su http://www.mining-technology.com. URL consultato il 1° febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]