Grande Erg Orientale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Grande Erg Orientale è situato nella parte superiore centrale dell'immagine.

Il Grande Erg Orientale (in arabo: العرق الشرقي الكبير‎) è un grande erg, o regione di dune sabbiose, della porzione settentrionale del deserto del Sahara. Circa nove decimi della sua superficie si trovano nelle terre basse sahariane del nordest dell'Algeria; la porzione rimanente è situata in Tunisia.

Il Grande Erg Orientale copre un'area di circa 120.000 km² che si estende per circa 600 km da est a ovest, e circa 200 km da nord a sud. È delimitato a est dai monti di Djebel Dahar (Tunisia) e dalla hammada di El Homr (Libia), a sud dalla hammada di Tinrhert (Algeria), a ovest dall'altipiano di Tademaït (Algeria) e a nord dal Chott el-Jerid (Tunisia).

È composto per due terzi di dune di sabbia, che possono raggiungere i 250 m di altezza. Nella parte settentrionale è circondato da numerose oasi suddivise tra la Tunisia (Douz, Tozeur e Nefta) e l'Algeria (El Oued e Touggourt).

Il Grande Erg Orientale è il più vasto erg dell'Algeria, di dimensioni ben superiori a quelle del Grande Erg Occidentale che misura 80.000 km². Il più grande erg del Sahara è tuttavia il deserto Libico-Nubiano che si estende per 1.100.000 km² a cavallo del confine tra Libia e Egitto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]