Ciao amici!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ciao amici!
Ciao amici!.jpg
Screenshot del film
Titolo originale Great guns
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1941
Durata 70 min

58 min (versione doppiata da Mauro Zambuto e Alberto Sordi)

Colore B/N
Audio Sonoro
Genere commedia
Regia Monty Banks (come Montague Banks)
Soggetto Lou Breslow
Sceneggiatura Low Breslow
Produttore Sol M. Wurtzel
Casa di produzione 20th Century Fox
Fotografia Glen Mac Williams
Montaggio Al DeGaetano
Musiche Emil Newman
Scenografia Thomas Little
Costumi Herschel costumi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

1° doppiaggio

2° doppiaggio

Ciao amici! (Great guns) è un film del 1941 diretto da Monty Banks con Stanlio e Ollio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Stanlio e Ollio sono rispettivamente giardiniere e autista del giovane Dan Foresta. Un giorno arriva una lettera da parte dell' esercito che invita Dan ad arruolarsi. Il ragazzo è creduto dai parenti e dagli stessi Stanlio e Ollio malato, ma dopo la visita medica egli risulta perfettamente abile. Nonostante questo, Stanlio e Ollio non si fidano e si arruolano insieme a lui, cercando in tutti i modi di ostacolarlo nelle sue imprese militari facendo in modo di farlo ritornare a casa. Nel frattempo Dan si innamora della bella Ginger Hammond che gestisce un negozio di fotografia, di cui è attratto anche il Sergente Pippo. Successivamente, nonostante i pasticci combinati sotto le armi riescono ad uscire trionfanti da una finta, ma rischiosa, esercitazione di guerra.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • È il primo lungometraggio di Stanlio e Ollio dopo la separazione dal produttore Hal Roach, ma è anche l' inizio del progressivo declino della coppia, che li porterà ad interpretare dei film perlopiù mediocri dovuti soprattutto alle scarse sceneggiature che gli venivano proposte, Stan tra l'altro era abituato a seguire passo per passo la lavorazione a cominciare dai dialoghi e dalla creazione delle gag, cosa che invece da qui in poi non avverrà. Pare inoltre che lo stesso Stan successivamente provasse vergogna per aver interpretato questi ultimi film prima per la Fox e poi per la MGM.
  • In una piccola scena dentro lo studio fotografico di Ginger appare brevemente la futura star Alan Ladd.
  • Stanlio durante l'assemblaggio del ponte nemico trasporta varie volte delle lunghe travi, apparendo all'inizio e ricomparendo alla fine come se fosse la stessa persona a trasportare la testa e la coda dell'asse di legno, sotto lo sguardo attonito di Ollio. La gag originale era stata inventata nel film Il tocco finale (The Finishing Touch) nel 1928 e la vittima dei giochi di Stanlio era il poliziotto Edgar Kennedy.

Scene tagliate[modifica | modifica sorgente]

In entrambi i doppiaggi italiani, il film presenta notevoli tagli di sequenze. Le scene mancanti sono:

  • La conversazione di Stanlio e Ollio con i pazienti nella sala d'attesa prima di entrare nell'ufficio del dottore.
  • Stanlio e Ollio che si preoccupano col dottore per la salute di Dan.
  • Il sergente Hippo che dà ordini a Stanlio e Ollio per la loro indisciplina durante il loro primo incontro (poco prima che la scena si sposti nella corsa col cavallo).
  • La prima amichevole, lunga e allegra conversazione di Dan con la sviluppatrice Ginger Hammond.
  • Stanlio e Ollio nella tenda prima che entri Dan, con Stanlio che si rade la barba.
  • La disputa di Stanlio e Ollio con Ginger al quale cercando di mostrare tutti i difetti di Dan, cosicché lei lo lasci.
  • Stanlio e Ollio che discutono prima di entrare nella stanza del sergente Hippo.

Il doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Questo film, nella versione italiana riporta molti tagli, alcuni effettuati nella fase di doppiaggio, altri per motivi di palinsesto. Oltre al doppiaggio di Alberto Sordi e Mauro Zambuto esiste anche il doppiaggio di Enzo Garinei E Giorgio Ariani eseguito nel 1986 ma non è mai stato distribuito per l'home video, è stato solo trasmesso una volta su raiuno e per i collezionisti è una vera rarità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema