La sposa rapita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sposa rapita
La sposa rapita.png
Screenshot del film in versione a colori
Titolo originale Our wife
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1931
Durata 20 min
Colore B/N (in seguito colorato)
Audio sonoro
Genere comico
Regia James W. Horne
Sceneggiatura Stan Laurel
H. M. Walker
Produttore Hal Roach
Produttore esecutivo Richard Currier
Fotografia Jack Stevens
Art Lloyd
Montaggio Elmer Raguse
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La sposa rapita (Our wife, nell'originale inglese) è un cortometraggio del 1931 con Stanlio e Ollio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ollio si sta preparando per convolare a nozze con la sua fidanzata Dulcy, mentre Stanlio lo aiuta nei preparativi, anche se non mancano mai i soliti pasticci. I piani di Ollio vengono però contrastati dal padre di Dulcy, che come vede la foto di Ollio proibisce ai due di sposarsi. Venuto a conoscenza dell'imprevisto per telefono, Ollio propone a Dulcy di fuggire senza farsi vedere.

Ollio chiede a Stanlio di procurarsi una limousine, ma invece riesce a procurarsi un'auto stretta dove i tre faticano a stare dentro; Stanlio ne esce addirittura sfondando il tettuccio con la testa. Il film si conclude con il giudice di pace strabico che, erroneamente, unisce in matrimonio i due protagonisti anziché Ollio con Dulcy.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema